Muntiacus muntjak Muntjac indiano

Di Adria Jackson

Gamma geografica

Muntiacus muntjakpuò essere trovato nell'Asia meridionale e sud-orientale, dal Pakistan ad est attraverso l'India e il Nepal, attraverso il sud-est asiatico e la Cina meridionale.

  • Regioni biogeografiche
  • orientale
    • nativo

Habitat

L'habitat del Muntjac comprende foreste pluviali, aree di fitta vegetazione, campagne collinari e foreste monsoniche. A loro piace stare vicino a una fonte d'acqua.

  • Biomi terrestri
  • savana o prateria
  • foresta
  • foresta pluviale
  • macchia foresta

Descrizione fisica

Muntiacus muntjak, noto anche come il muntjac indiano, hanno piccole corna presenti nei maschi che sono relativamente corte con lunghe bave. Le femmine hanno ciuffi di pelo e piccole protuberanze ossee che si trovano nella posizione delle corna nei maschi. Hanno un pelo corto. Il mantello può essere spesso e denso per chi vive in climi più freschi, o sottile e meno denso per chi vive in zone più calde. Il colore del mantello è marrone chiaro sul lato dorsale, bianco sul lato ventrale e gli arti e il viso sono marrone scuro. Le orecchie hanno pochissimi capelli. Questi cervi possiedono anche canini superiori simili a zanne che misurano circa 1 pollice di lunghezza nei maschi. La loro lunghezza del corpo varia da 89 a 135 cm. La loro altezza delle spalle e la lunghezza della coda varia rispettivamente da 40-65 cm e 13-23 cm. I maschi tendono ad essere più grandi delle femmine.



  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • omeotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • maschio più grande
  • Massa della gamma
    Da 14 a 35 kg
    Da 30,84 a 77,09 libbre
  • Lunghezza dell'intervallo
    Da 89 a 135 cm
    35.04 a 53.15 pollici

Riproduzione

Nel primo anno di vita, la femmina muntjac raggiunge la maturità sessuale. Sono poliestro con il ciclo estrale della durata di 14-21 giorni e l'estro della durata di circa 2 giorni. L'allevamento non è limitato a un periodo specifico dell'anno. Di solito sopportano solo un giovane alla volta. Il periodo di gestazione è di circa 180 giorni e il peso alla nascita è compreso tra 550 e 650 g.

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • Numero medio di figli
    1.17
    Un'età
  • Periodo medio di gestazione
    210 giorni
    Un'età
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    Sesso: femmina
    272 giorni
    Un'età
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    Il sesso maschile
    332 giorni
    Un'età

Durata della vita / longevità

Comportamento

Il nome comune di questo Muntjac è il cervo che abbaia. Quando percepiscono la presenza di un predatore, emettono suoni che sembrano un cane che abbaia. Possono abbaiare per più di un'ora per far apparire un predatore o lasciare l'area. Il muntjac può abbaiare più frequentemente quando la sua capacità di vedere l'ambiente circostante è ridotta a causa dell'ambiente. I muntjac maschi e femmine adulti sono solitari. Durante il solco le loro aree di residenza si sovrappongono per un breve periodo. Il giovane lascia il territorio delle madri quando ha appena circa sei mesi, dopodiché deve lottare per il proprio territorio. A volte il muntjac adulto consente a un altro individuo nel suo territorio. Tuttavia, l'altro animale deve essere un maschio senza corna complete. Questi maschi non sono aggressivi né sono pronti ad accoppiarsi. Mostrano anche attività sia diurna che notturna.


serpente a sonagli legname (crotalus horridus)

  • Comportamenti chiave
  • mobile
  • solitario

Comunicazione e percezione

  • Canali di percezione
  • tattile
  • chimica

Abitudini alimentari

I Muntjac sono onnivori, si nutrono di erbe, frutta, uova di uccelli, piccoli animali, germogli, semi ed erbe. Usano i loro canini per mordere e le loro zampe anteriori per sferrare colpi forti per catturare piccoli animali a sangue caldo.

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

I cacciatori di fagiani in India possono fare affidamento sui rumori di abbaiare prodotti dal muntjac come segnale di avvertimento di un predatore in avvicinamento. Questo potrebbe essere un leopardo o una tigre che a loro volta possono rappresentare una minaccia per i cacciatori stessi. Il muntjac stesso può essere cacciato per la sua carne e le sue pelli.

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

In alcune aree, dove la popolazione è numerosa, distruggono un gran numero di alberi strappandone la corteccia. Questo a sua volta può portare a una perdita di fonti di cibo, nonché a una perdita di legno che può essere utilizzato per fornire riparo.

Stato di conservazione

Uno studio condotto nel 1987 ha mostrato che ce ne sono 140.000-150.000Muntiacus muntjakin Cina. Sono stati introdotti in Texas, nelle Isole Andamane e su Lombok. I muntjak prosperano anche molto bene negli zoo. L'IUCN valuta le specie a rischio inferiore, minima preoccupazione.


fatti di pipistrello dal naso a foglia

Altri commenti

Il muntjac indiano rientra nel sottogruppo della famiglia dei cervi che hanno plesiometacarpi. In questo gruppo le sole parti superiori dei metacarpi della seconda e della quinta cifra sono presenti nella zampa anteriore. Alcuni dei loro predatori includono pitoni, sciacalli, tigri, leopardi e coccodrilli.

Contributori

Adria Jackson (autore), Università del Michigan-Ann Arbor, Phil Myers (editore), Museo di Zoologia, Università del Michigan-Ann Arbor.

Animali Popolari

Leggi di Asio flammeus (gufo comune) su Animal Agents

Leggi Notophthalmus viridescens (Tritone orientale) sugli agenti animali

Leggi di Heterohyrax brucei (hoggar hyrax) sugli agenti animali

Leggi di Aepyceros melampus (impala) sugli agenti animali

Leggi Anseriformes (anatre, oche, cigni e parenti) su Animal Agents

Leggi di Sympetrum vicinum sugli agenti animali