Bubulcus ibiscattle garzetta

Di Alicia Ivory

Gamma geografica

L'airone guardabuoi, grazie alla sua grande espansione di areale in associazione con l'allevamento di bestiame, è diventata una vera specie 'cosmopolita'. Si verifica in Nord America, generalmente non nell'ovest o nell'estremo nord; e l'Eurasia, anche se di solito non a est. Abita anche l'Africa, l'Australia e parti del Sud America. L'airone guardabuoi è originario dell'Africa e della Spagna meridionale. (Hancock ed Elliott, 1978)

  • Regioni biogeografiche
  • neartico
    • introdotto
  • paleartico
    • introdotto
    • nativo
  • orientale
    • introdotto
  • etiope
    • introdotto
    • nativo
  • neotropicale
    • introdotto
  • australiano
    • introdotto
  • isole oceaniche
    • introdotto
  • Altri termini geografici
  • Cosmopolita

Habitat

L'airone guardabuoi è l'airone più terrestre, essendo ben adattato a molti diversi habitat terrestri e acquatici. Sebbene non dipenda dagli habitat acquatici per sopravvivere, ne fa un uso frequente, anche quando non sono vicini alle aree di pascolo del bestiame. È anche ben adattato alle aree urbane. Nel suo areale di allevamento, simile a quello invernale, nidifica spesso in aironi stabiliti dagli ardeidi autoctoni. (Telfair, 1994)

  • Biomi terrestri
  • savana o prateria
  • foresta
  • foresta pluviale
  • macchia foresta

Descrizione fisica

L'airone guardabuoi è un uccello di taglia media, con una postura 'curva', anche quando è eretto. In confronto ad altre garzette, ha le gambe corte e il collo spesso. La lunghezza totale dell'uccello varia da 46-56 cm e la sua apertura alare è in media di 88-96 cm. Il piumaggio di base dell'adulto di entrambi i sessi è bianco puro, con un becco arancione o giallo opaco e zampe arancione opaco. Per un breve periodo di tempo durante la stagione riproduttiva, tuttavia, il piumaggio degli adulti riproduttori è buffo sulla testa, sul collo e sulla schiena, e gli occhi, le gambe e il becco sono di un rosso vivo. A causa di questa colorazione, a volte viene chiamato Airone dal dorso buffo. (Telfair, 1994; Hancock e Elliott, 1978; http://www.coos.or.us/~aigrette/ce.htm ; http://www.mbr.nbs.gov/id/htmid/h2001id.html )


blue jeans poison dart frog

  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • simmetria bilaterale
  • Massa media
    220 gr
    7.75 oz
    Un'età

Riproduzione

L'airone guardabuoi è stagionalmente monogamo. Si accoppia, ma all'inizio della stagione riproduttiva può esserci un gruppo temporaneo di 1 maschio e 2 femmine. L'allevamento inizia quando piccoli gruppi di maschi stabiliscono territori. Subito dopo, l'aggressività aumenta e iniziano a eseguire varie elaborate esibizioni di corteggiamento, attirando gruppi di femmine. Immediatamente prima dell'accoppiamento, una femmina tenterà di sottomettere il maschio in mostra atterrando sulla sua schiena. Alla fine, il maschio permetterà a una femmina di rimanere nel suo territorio e, entro poche ore, il legame di coppia è sicuro. La femmina segue quindi il maschio in un altro sito dove verrà costruito il nido. La copulazione di solito avviene anche in questo secondo sito. C'è poca esposizione coinvolta nella copulazione. Sono stati documentati alcuni stupri e tentativi di stupro. (Telfair, 1994)

Il nido dell'airone guardabuoi è costituito da grandi colonie con altri trampolieri. Le coppie a volte riutilizzano vecchi nidi o ne costruiscono di nuovi con vegetazione viva o morta. Costruiranno in qualsiasi posto che possa supportare un nido. Entrambi i sessi partecipano alla nidificazione: la femmina di solito costruisce con materiali portati dal maschio. Spesso rubano bastoni e altri materiali dai nidi incustoditi dei vicini. Il materiale viene continuamente aggiunto agli ingombranti nidi durante l'incubazione e dopo la schiusa. Durante l'accoppiamento, la nidificazione e l'incubazione, viene data una cerimonia di saluto ogni volta che un compagno torna al nido per unirsi all'altro. La cerimonia di saluto prevede l'erezione delle piume posteriori e l'appiattimento delle piume della cresta. Le uova vengono deposte ogni 2 giorni e la femmina non diventa attenta al nido fino a quando non viene deposto l'ultimo uovo. Le uova sono azzurro cielo, diventando più chiare con il passare del tempo. La dimensione della frizione è di solito 3-4 uova, sebbene siano stati registrati estremi di 1 e 9. L'incubazione viene eseguita da entrambi i sessi e dura 24 giorni. Durante la prima settimana, i nidiacei si surriscaldano facilmente, quindi i genitori li riparano dal sole sotto le loro ali. Entrambi i genitori covano costantemente per i primi 10 giorni. I genitori possono accettare pulcini di altre covate solo se hanno meno di 14 giorni. L'elemosina diventa molto aggressiva nei giorni 4-8 ei nidiacei sono molto competitivi l'uno con l'altro. Siblicide è raro, sebbene l'aggressività tra fratelli sia forte. La maggior parte della crescita dei pulcini è completata nel nido, ma entro 14-21 giorni i pulcini sono in grado di lasciare il nido e arrampicarsi nella vegetazione, e vengono quindi chiamati 'branchers'. In questa fase, rimangono nelle vicinanze e continuano a mendicare il cibo. A 45 giorni sono indipendenti, a 50 giorni possono effettuare voli brevi e intorno a 60 giorni volano in aree di foraggiamento. (Telfair, 1994; http://www.coos.or.us/~aigrette/ce.htm )

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • iteroparo
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • oviparo
  • Uova nella media per stagione
    3
    Un'età
  • Tempo medio alla schiusa
    22 giorni
    Un'età

Durata della vita / longevità

  • Durata della gamma
    Stato: selvaggio
    23 (alto) anni
  • Durata media della vita
    Stato: selvaggio
    204 mesi
    Bird Banding Laboratory

Comportamento

L'airone guardabuoi è molto socievole e può essere facilmente identificato dalla sua tendenza ad associarsi strettamente agli animali al pascolo. Tende a posarsi in grandi colonie, solitamente con altre specie di uccelli acquatici coloniali. È fortemente migratorio. Tuttavia, distinguere tra migrazione e dispersione negli aironi guardabuoi è molto difficile perché hanno la tendenza a vagare molto. Spesso si affolla con altri ardeidi durante la migrazione. Volano anche in stormi da e verso i siti di alimentazione, riproduzione e appollaiamento. In volo, piega il collo vicino al corpo o lo tiene a forma di S. Anche a riposo, il collo è raramente esteso. Cammina in modo ondeggiante, proprio come un'oca. Alcuni individui possono 'scavalcare' l'uno sull'altro mentre si spostano nell'area di alimentazione. È capace di manovre evasive e di solito non nuota a meno che non venga inseguito. L'airone guardabuoi di solito è silenzioso quando è lontano dal suo posatoio e non ha particolari richiami al volo o al gregge. Dà la maggior parte delle chiamate alla colonia riproduttiva e la sua voce è un semplice, rauco, silenzioso 'rick-rack'. Gli individui difendono i loro siti di trespoli. Al di fuori della stagione riproduttiva, c'è poco comportamento aggressivo, ma durante la stagione riproduttiva gli incontri sono intensi. L'erezione della cresta è indicativa del livello di antagonismo dell'uccello. Nel sito della colonia, il maschio può difendere uno o due territori. Dopo che le coppie si sono formate, insieme entrambi i membri difendono il territorio di nidificazione. Non c'è territorialismo nei siti di alimentazione, poiché si nutrono quasi esclusivamente in greggi. (Telfair, 1994; http://mbr.nbs.gov/id/htmid/h2001id.html )


cos'è un'arvicola da prato

  • Comportamenti chiave
  • mosche
  • mobile

Comunicazione e percezione

  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

È stato calcolato che un singolo airone guardabuoi può ottenere fino al 50% di cibo in più e utilizzare solo due terzi dell'energia per catturarlo associandosi al bestiame, così come ad altre specie di ungulati di grandi dimensioni. Quindi è un alimentatore molto opportunista e non competitivo. Si associa comunemente con bestiame, bufali selvatici, rinoceronti, elefanti, ippopotami, zebre, giraffe, eland e waterbuck. A causa della loro pratica di appollaiarsi sul dorso di questi animali, gli aironi guardabuoi sono spesso raggruppati in modo errato con 'uccelli zecche'. In Australia, è stato anche osservato che si associano a cavalli, maiali, pecore, galline, oche e canguri. Nei Caraibi seguono persino l'aratro, catturando i lombrichi esposti. La principale preda dell'airone guardabuoi sono gli insetti attivi che sono disturbati dalle attività di pascolo degli animali ospiti dell'airone guardabuoi. Si nutre principalmente di cavallette, grilli, ragni, mosche, rane e falene notturne. È un raccoglitore molto attivo, che di solito si nutre in aggregazioni sciolte di piccoli o grandi stormi di sesso ed età misti, che variano da decine a centinaia di individui. Può nutrirsi in piccoli gruppi o singolarmente. Quando si alimenta, di solito cammina con passo fermo, seguito da un breve dardo in avanti e una rapida pugnalata. Se preda l'animale è piccolo, viene immediatamente ingerito. Se è più grande, può essere frullato o immerso in acqua alcune volte, ma non viene smembrato. (Telfair, 1994; Hancock ed Elliott, 1992)

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

Alcuni allevatori si affidano più agli aironi guardabuoi per il controllo delle mosche che ai pesticidi.

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

L'airone guardabuoi può trasmettere parassiti e altri organismi patogeni al bestiame e alle persone, ma questo è molto speculativo. Alcuni aironi sono considerati fastidiosi quando si trovano vicino a strutture utilizzate dall'uomo a causa del rumore, degli odori, della preoccupazione per i rischi per la salute e del potenziale pericolo per gli aeromobili. (Telfair)

Stato di conservazione

L'airone guardabuoi è l'ardeide più abbondante in molte aree degli Stati Uniti.La sua gamma continua ad espandersi a seguito della diffusa conversione del paesaggio verso i pascoli, dove questi uccelli si nutrono di bestiame. (Telfair, 1994)


stato di conservazione del rinoceronte bianco

Altri commenti

L'airone guardabuoi supera ora le popolazioni combinate di tutte le altre garzette e aironi trovati nel Nord America. Nessun altro airone guardabuoi trascorre così poco tempo vicino all'acqua come l'airone guardabuoi. ( http://www.coos.or.us/~aigrette/ce.htm )

A volte è chiamato con i nomi dell'animale a cui si associa, come l'uccello elefante, l'airone rinoceronte o l'airone ippopotomo.

Sono riconosciute tre sottospecie: B. i. ibis, B. i. seychellarum , e B. i. coromanda . (Telfair, 1994)

Contributori

Alicia Ivory (autrice), Università del Michigan-Ann Arbor.

Animali Popolari

Leggi di Sphyrapicus varius (succhiasangue dal ventre giallo) sugli agenti animali

Leggi di Rusa unicolor (sambar) su Animal Agents

Leggi di Circus cyaneus (albanella settentrionale) sugli agenti animali

Leggi di Ardea purpurea (airone rosso) sugli agenti animali

Leggi di Aurelia sugli agenti animali