Anhinga melanogasterdarter (anche: Oriental darter)

Di Jason Ning

Gamma geografica

Anhinga melanogaster(noto anche come darters orientale o serpente-uccelli) è originario del subcontinente indiano. Anhinga melanogaster può essere trovato nell'estremo ovest del Pakistan e fino al confine tra India e Nepal. I darter indiani vivono tipicamente in India, Laos, Myanmar, Cambogia, Sri Lanka, Singapore, Tailandia, Malesia e anche nei paesi insulari delle Filippine e in Indonesia.(Birdlife International, 2008; Birdlife International, 2012)

  • Regioni biogeografiche
  • orientale
    • nativo

Habitat

Anhinga melanogastervive tipicamente su alberi o boschetti di bambù, vicino ad ambienti acquosi e posatoi in grandi comunità. Questi ambienti acquosi includono spesso estuari profondi, laghi, stagni, ruscelli, fiumi o paludi. L'acqua in questi ambienti deve essere sufficientemente profonda per le immersioni e il nuoto.('Anhinga melanogaster', 2012; Baker, 1929; Birdlife International, 2008; Birdlife International, 2012; Blanford, 1898; Keswal, 1886; Neelakantan, 1976;; Whistler, 1949)



  • Regioni habitat
  • temperato
  • tropicale
  • terrestre
  • Altre caratteristiche dell'habitat
  • ripariale
  • estuario
  • Elevazione media
    0 m
    0,00 piedi

Descrizione fisica

Anhinga melanogasterè un uccello dal collo lungo, simile per dimensioni e forma a cormorani . In media,A. melanogasterha una lunghezza compresa tra 850 e 900 mm. Possiede un becco lungo e dritto, collo lungo, coda lunga (da 202 a 240 mm di lunghezza) e piedi palmati. Le ali diA. melanogastersono generalmente da 331 a 357 mm di lunghezza. In genere, i maschi adulti sono leggermente più grandi delle femmine. Le piume dei darters orientali sono semipermeabili all'acqua, il che aiuta a nuotare.('Anhinga melanogaster', 2012; Baker, 1929; Blanford, 1898; Pennant, 1790; Sharpe e Ogilvie Grant, 1898; Whistler, 1949; WoRMS, 2011)



Anhinga melanogasterpossiede anche una curva nella 7a, 8a e 9a vertebra, che consente un movimento improvviso del collo per catturare i pesci. È per questo comportamento che i darters si sono guadagnati il ​​loro nome.(Whistler, 1949; Zoological Society of London, 1882)

Maschio e femmina adultiA. melanogastersono simili nella colorazione; i giovani, invece, hanno una colorazione diversa. La loro corona e il collo posteriore sono marroni e la parte posteriore della testa è nerastra. Il loro becco è lungo e giallo e seghettato lungo ogni bordo. La parte inferiore del collo è bianca; c'è anche una linea bianca lungo ogni lato della testa. La loro schiena e la lunga coda sono nere. La loro coda è composta da 12 piume. Le loro ali, tuttavia, hanno piume nere intervallate da piume bianche. Le loro gambe sono nere; i loro piedi hanno quattro dita e sono palmati.('Anhinga melanogaster', 2012; Blanford, 1898; Pennant, 1790; Sharpe e Ogilvie Grant, 1898; Whistler, 1949; WoRMS, 2011)



La corona e il collo posteriore dei giovani sono di un marrone più pallido. La parte inferiore del collo è bianca, ma le linee bianche sui lati laterali del collo sono assenti. Le piume delle ali bianche di Darters sono più giallo-bianche nei giovani.(Blanford, 1898; Sharpe e Ogilvie Grant, 1898)

Anhinga melanogastermuta e possono perdere così tante piume che potrebbero non essere in grado di volare per diversi giorni. Spesso hanno un aspetto 'increspato' durante questo periodo.(Sinclair, 1899)

  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • maschio più grande
  • Lunghezza dell'intervallo
    Da 850 a 920 mm
    Da 33,46 a 36,22 pollici
  • Lunghezza media
    900 mm
    35,43 pollici
  • Gamma di apertura alare
    Da 331 a 357 mm
    Da 13.03 a 14.06 pollici

Riproduzione

Anhinga melanogasterè serialmente monogamo e tipicamente si riproduce in colonie. I maschi attirano e salutano i compagni con esibizioni, incluso il battito delle ali. I compagni costruiscono nidi di ramoscelli, di circa 40-50 cm di diametro e li rivestono di foglie. Questi nidi si trovano tipicamente negli alberi a strapiombo sull'acqua e possono essere riutilizzati di anno in anno. Sia i maschi che le femmine difendono il nido ei piccoli saltellando, sibilando e scattando se minacciati. I compagni comunicano tra loro tramite chiamate, oltre a display che sbattono le ali.('Anhinga melanogaster', 2012; Baker, 1929; Blanford, 1898;; Whistler, 1949)




durata della vita della tartaruga del piede rosso

  • Sistema di accoppiamento
  • monogamo

La stagione riproduttiva diA. melanogasterpuò durare diversi mesi, fino a tutto l'anno, a seconda degli effetti della stagione dei monsoni sui livelli dell'acqua nella regione. I darter orientali di solito depongono quando il livello dell'acqua è alto e il pesce è abbondante. Ad esempio, la loro stagione riproduttiva va da luglio ad agosto nell'India settentrionale e in Birmania e da gennaio a febbraio a Madras e Sri Lanka.('Anhinga melanogaster', 2012; Baker, 1929; Blanford, 1898;; Whistler, 1949)

Dopo l'accoppiamento, le uova vengono deposte e incubate sia dal maschio che dalla femmina per 25-30 giorni prima della schiusa. Le uova di solito si schiudono in modo asincrono. Queste uova sono di forma ovale e ricoperte da un rivestimento bianco-verdastro (che può diventare marrone a causa dell'incubazione). Sotto questo rivestimento, l'uovo è di un blu verdastro pallido.('Anhinga melanogaster', 2012; Baker, 1929; Blanford, 1898;; Whistler, 1949)

Gli adolescenti lasciano il nido e vivono in modo indipendente intorno ai 50 giorni di età. La maturità sessuale si verifica a circa 2 anni di età.('Anhinga melanogaster', 2012;)

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • allevamento tutto l'anno
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • fecondazione
  • oviparo
  • Intervallo di riproduzione
    Anhinga melanogastersi riproduce una volta per stagione riproduttiva.
  • Stagione degli accoppiamenti
    La stagione riproduttiva dipende dalla regione e dal tempo.
  • Gamma di uova per stagione
    Da 2 a 6
  • Uova nella media per stagione
    3
  • Tempo di intervallo alla schiusa
    Da 25 a 30 giorni
  • Tempo medio alla schiusa
    28 giorni
  • Età media dell'involo
    50 minuti
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    2 anni
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    2 anni

Una volta nati, i piccoli altriziali vengono accuditi da entrambi i genitori. Per le prime settimane, i giovani vengono nutriti con cibo rigurgitato da 6 a 9 volte al giorno dai genitori.('Anhinga melanogaster', 2012;)

  • Investimento dei genitori
  • altricial
  • cura dei genitori maschile
  • cura dei genitori femminili
  • pre-schiusa / nascita
    • proteggere
      • maschio
      • femmina
  • pre-svezzamento / involo
    • approvvigionamento
      • maschio
      • femmina
    • proteggere
      • maschio
      • femmina
  • pre-indipendenza
    • approvvigionamento
      • maschio
      • femmina
    • proteggere
      • maschio
      • femmina

Durata della vita / longevità

La durata media diA. melanogasterè di 9 anni in natura. L'individuo più anziano conosciuto è morto in cattività all'età di 16 anni.('AnAge entry for Anhinga melanogaster', 2012;)

  • Durata della gamma
    Stato: prigionia
    16 (alto) anni
  • Durata media della vita
    Stato: selvaggio
    9 anni

Comportamento

I darter orientali trascorrono la maggior parte del loro tempo appollaiati o nuotando. Poiché le loro piume non sono completamente impermeabili, assorbono l'acqua e sono meno galleggianti, consentendo nuotate e immersioni più veloci. I darter nuotano con le ali estese e remano con i piedi palmati. Dopo aver nuotato, i darter si siedono sui rami al sole e allargano le ali per pavoneggiarsi e lasciarli asciugare. Su, o vicino al suolo, sono piuttosto sgraziati.('Anhinga melanogaster', 2012; Baker, 1929; Blanford, 1898;; Whistler, 1949; Zoological Society of London, 1882)


pipistrelli tenda bianca honduregna

I darters possono sedersi sull'acqua o nuotare attivamente. Durante il nuoto, solo la testa e il collo sono esposti, con il resto del corpo sommerso. Possono tuffarsi improvvisamente dall'alto dell'acqua o dal ramo di un albero.('Anhinga melanogaster', 2012; Baker, 1929; Blanford, 1898;; Whistler, 1949)

In volo,A. melanogasterè molto simile acormorani. Sono potenti volatori e possono volare per distanze molto lunghe senza battere le ali.(Casual, 1886)

  • Comportamenti chiave
  • arboreo
  • mosche
  • natatorio
  • mobile
  • sedentario
  • Sociale
  • coloniale

Gamma domestica

Anhinga melanogastervive in grandi colonie fino a diverse centinaia di individui. Queste colonie si appollaiano vicine tra loro in aree boschive o boschetti di bambù. La dimensione esatta di queste aree è sconosciuta, poiché la maggior parte delle prove è aneddotica. Spesso i darter vivono vicino e costruiscono nidi accanto a colonie di cormorani e aironi . Cormorani e anche i darters cacciano e riposano in reciproca compagnia. Di solito,A. melanogasternon migra; tuttavia, coloro che vivono in aree più estreme migreranno in altre aree.(Birdlife International, 2008; Birdlife International, 2012; Neelakantan, 1976;; Whistler, 1949)

Comunicazione e percezione

I darter orientali comunicano tra loro, principalmente tramite chiamate. Il loro richiamo distintivo è un rauco 'kah-kah-kah' simile a un gracchiare, con sibili e ticchettii. Le voci di Darters sono simili acormoranivoci, ma sono leggermente più basse. Durante la riproduzione, i compagni si chiamano l'un l'altro e comunicheranno tramite i display che sbattono le ali. Quando vengono avvicinati o sorpresi dagli umani, spesso allungano il collo e sbattono le ali, forse come avvertimento per gli altri nelle vicinanze.('Anhinga melanogaster', 2012; Baker, 1929; Blanford, 1898;; Pennant, 1790; Whistler, 1949)

  • Canali di comunicazione
  • visivo
  • acustico
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

Darterssono più conosciuti per le loro strategie di pesca. I darter orientali non fanno eccezione e possono catturare la loro preda in diversi modi. Possono tuffarsi dal loro trespolo, o tuffarsi dalla superficie, per inseguire o inseguire lentamente i pesci. Altri aspettano che il pesce salga in superficie o nuoti. A questo punto, cercheranno di sparargli al collo, per infilzare il pesce. Questo movimento improvviso è possibile a causa della curvatura del collo, dalla 7a alla 9a vertebra. Una volta che la loro preda è stata impalata, i darter salgono in superficie e lanciano il pesce in aria, inghiottendolo a capofitto. I darters possono anche ingoiare il pesce intero mentre è sott'acqua, invece di infilzare. Successivamente, i darter di solito escono dall'acqua e si asciugano le ali.('Anhinga melanogaster', 2012; Baker, 1929; Blanford, 1898;; Whistler, 1949; Zoological Society of London, 1882)

Anhinga melanogasterdi solito mangia pesce, ma è stato trovato a mangiare insetti , rettili acquatici ( tartarughe ,serpenti) e anfibi ( rane , tritoni ), gamberetto , molluschi , spugne e varie erbe e semi di piante in piccole quantità. Tuttavia, la presenza di questi materiali vegetali nel loro stomaco potrebbe essere stata accidentale.(Dostine e Morton, 1989)


cinghiale sus scrofa

  • Dieta primaria
  • carnivoro
    • piscivoro
  • Alimenti per animali
  • anfibi
  • rettili
  • pesce
  • insetti
  • molluschi
  • crostacei acquatici
  • echinodermi
  • Alimenti vegetali
  • le foglie
  • semi, cereali e noci

Predazione

La cura dei genitori di solito preclude la predazione dei giovani. La letteratura scientifica non ha dettagliato l'identità di questi predatori. Non è inoltre noto se i darter adulti abbiano predatori naturali.('Anhinga melanogaster', 2012)

Ruoli dell'ecosistema

Anhinga melanogasterè un ospite di diversi nematodi parassiti tra cuiAnhinga Citrema nera,Contracaecum rudolphii,Contracaecum carlislei,Contracaecum microcephalum, eContracaecum tricuspis. Gli studi hanno trovato questi nematodi presenti nel tratto gastrointestinale dei darters; tuttavia, hanno elencato l'host comeAnhinga melanogastere non ha fatto differenza tra darters orientali e Darters africani sottospecie. SebbeneAnhinga melanogasterè un piscivoro, il loro impatto sulle popolazioni ittiche e sull'ambiente in generale è sconosciuto.(Barson e Marshall, 2004; Gupta, 1964)

Specie commensali / parassitarie
  • Schwartzitrema anhingi(classe Trematoda ; phylum Platelminti )
  • Contracaecum rudolphii(classe Adenophorea ; phylum Nematodi )
  • Contracaecum carlislei(classe Adenophorea ; phylum Nematodi )
  • Contracaecum microcephalum(classe Adenophorea ; phylum Nematodi )
  • Contracaecum tricuspis(classe Adenophorea ; phylum Nematodi )

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

Anhinga melanogasterviene cacciato per sport e per il loro piumaggio. I cacciatori spesso sparano solo a quelli con un buon piumaggio e non a quelli in muta. Umani anche raccogliereA. melanogasteruova e nidiacei per il cibo.(Birdlife International, 2008; Keswal, 1886)

  • Impatti positivi
  • cibo
  • le parti del corpo sono fonte di materiale prezioso

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Non è noto seA. melanogasterinfluisce negativamente gli esseri umani .

Stato di conservazione

Anhinga melanogasterè elencato come specie quasi minacciata dalla IUCN. Sono attualmente minacciati dalla perdita di habitat (attraverso il drenaggio dei corpi idrici, l'abbattimento degli alberi e l'intrusione nelle aree di riproduzione e alimentazione), nonché la raccolta delle uova, la caccia e l'inquinamento. L'inquinamento può essere dovuto al deflusso chimico o alla fioritura di alghe nel loro habitat. Una soluzione innovativa adottata nel 2002 a Prek Toal sul lago Tonle Sap in Cambogia, prevedeva l'assunzione di ex cacciatori di uova come guardie delle colonie. Come guardie, proteggevano e controllavano le popolazioni di darters. Dal 2002 al 2011, il numero di nidi è aumentato da 241 a oltre 6.000. Le azioni di conservazione proposte includono la scoperta, il monitoraggio e la protezione di nuove colonie, nonché campagne di sensibilizzazione del pubblico. Si spera che il pubblico possa essere persuaso ad essere orgoglioso dei darters (così come di altri grandi uccelli acquatici) per ridurre la caccia e il bracconaggio.('Anhinga melanogaster', 2012; Birdlife International, 2008; Birdlife International, 2012)

Contributori

Jason Ning (autore), The College of New Jersey, Matthew Wund (editore), The College of New Jersey, Leila Siciliano Martina (editore), Animal Agents Staff.

Animali Popolari

Leggi di Casuariidae (casuari) sugli agenti animali

Leggi di Egretta tricolore (airone tricolore) su Animal Agents

Leggi di Cheirogaleus medius (lemure nano dalla coda grassa) sugli agenti animali

Leggi di Abrocoma cinerea (ratto cincillà cinereo) sugli agenti animali

Leggi di Spilocuscus rufoniger (cuscus a macchie nere) sugli agenti animali

Leggi di Rhinoderma darwinii sugli agenti animali