Tucano di montagna dal petto grigio Andigena (anche: tucano di montagna dal petto grigio)

Di Lisa Naymick

Gamma geografica

I tucani di montagna dal petto grigio si trovano nelle Ande settentrionali e centrali del Sud America, dalla Columbia centrale al Perù sud-orientale. Sono una specie del versante orientale e quindi si trovano principalmente sul lato orientale delle Ande, ma in Colombia si trovano anche sul versante occidentale delle Ande centrali. Le sottospecie Andigena hypoglauca hypoglauca si trova nelle montagne dalla Colombia centrale all'Ecuador orientale. Le altre sottospecie, Andigena hypoglauca lateralis , si trova nelle Ande dall'Ecuador orientale al Perù.(del Hoyo, et al., 2002; Paulsen e Krabbe, 1998)


il jerboa dalle lunghe orecchie

  • Regioni biogeografiche
  • neotropicale
    • nativo

Habitat

I tucani di montagna dal petto grigio vivono in aree forestali umide, temperate e montane, compresi i confini delle foreste, i canaloni boscosi e le foreste rachitiche vicino al limite del bosco. Sono rari e locali in queste aree. I tucani di montagna dal petto grigio sono arboricoli e sono spesso visti in alberi ad alto fusto emergenti. Questa specie vive ad altitudini più elevate rispetto a quasi tutti gli altri tucani, generalmente tra i 2200 ei 3650 metri sul livello del mare. Sebbene alcuni si trovino alla stessa altitudine dei tucani di montagna dal becco nero ( Andigena nigrirostris ), non si verificano insieme. Occasionalmente i tucani di montagna dal petto grigio si trovano ad altitudini inferiori; ad esempio in alcune località del Perù si trovano ad un'altitudine di 1800 metri e in Ecuador a 1700 metri sul livello del mare.(del Hoyo, et al., 2002; Hilty e Brown, 1986)



  • Regioni habitat
  • tropicale
  • terrestre
  • Biomi terrestri
  • foresta
  • montagne
  • Elevazione della gamma
    Da 2200 a 3650 m
    Da 7217,85 a 11975,07 piedi

Descrizione fisica

I tucani di montagna dal petto grigio sono solitamente lunghi dai 46 ai 48 centimetri, moderatamente grandi per i tucani. Hanno berretto, nuca e viso neri, dorso marrone sfumato di verde, ali verde scuro e parti inferiori grigio-blu scuro. Inoltre, il collo è azzurro chiaro, la groppa è di colore giallo vivo, la coda da nerastra a marrone, con punte di castagno alle 2-3 paia centrali di timoniere, le cosce sono castane e il sottocoda è rosso. La pelle nuda circumorbitale è blu scuro, blu più chiaro alla base del becco, gli occhi da giallo pallido a marrone, a seconda della sottospecie (vedi sotto). I loro becchi grandi sono principalmente da gialli a giallo-verdastri, con i culmi e la punta della mandibola superiore largamente rossi, delimitati prossimalmente da un triangolo nero, e con un'ampia fascia nera verticale vicino alla base del becco; i lati hanno dentellature ('denti'). I sessi sono monomorfi, sebbene le femmine abbiano un becco più corto. I giovani di questa specie sono più spenti, con colori tenui. Non hanno segni alla base delle banconote e mancano i denti ”. Solo pochi tratti fisici differenziano le due sottospecie.A. h. lateralisha un groppone giallo più chiaro, una macchia sul fianco giallo pallido e occhi che vanno dal giallo al verde con un anello esterno blu. La gamma delle ali piatte dei maschi va da 170 a 178 mm, le code sono da 156,5 a 175 mm e la lunghezza del becco varia da 85,5 a 102 mm.A. h. ipoglaucahanno un iride marrone scuro e sono generalmente più grandi di pochi millimetriA. h. lateralis. Le misure tipiche delle ali di un maschio adulto vanno da 176 a 183 mm. Le loro code vanno da 162 a 172 mm e le loro banconote vanno da 88 a 100 mm di lunghezza.(Haffer, 1974; del Hoyo, et al., 2002; Haffer, 1974; Hilty e Brown, 1986)



  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • omeotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • i sessi allo stesso modo
  • i sessi hanno una forma diversa
  • Massa della gamma
    Da 244 a 370 g
    Da 8,60 a 13,04 once
  • Lunghezza dell'intervallo
    Da 46 a 48 cm
    Da 18,11 a 18,90 pollici

Riproduzione

Si pensa che i tucani di montagna dal petto grigio si riproducano da dicembre a febbraio in Colombia e da giugno a novembre in Ecuador e Perù. Si sospetta che in questi momenti in ogni regione il numero di piante che danno frutti sia molto alto. Non ci sono registrazioni specifiche del comportamento riproduttivo, dei nidi o delle uova del tucano di montagna dal petto grigio. Tuttavia, sono state fatte molte generalizzazioni su altri tucani simili. Generalmente, i tucani di montagna si riproducono in coppia, non in gruppi. Durante l'accoppiamento non è noto che facciano nulla di elaborato. In alcuni casi la copulazione avviene senza un rituale di accoppiamento. I loro colori e segni non cambiano stagionalmente, ma si ritiene che siano importanti nel corteggiamento. Il rituale di accoppiamento più comune è l'alimentazione del corteggiamento, che viene eseguita da tutte le specie di tucani. In cattività i grandi tucani uccideranno altri tucani della stessa specie se si trovano nella stessa gabbia una volta iniziata la riproduzione.(del Hoyo, et al., 2002)

Nessuna di queste informazioni è nota. Altre specie di tucani depongono da una a cinque uova al giorno. La copulazione avviene ancora durante il ciclo di deposizione. In molti casi la femmina incuberà le uova più del maschio. I dati per i periodi di incubazione sono disponibili solo per undici specie di tucani. Il periodo di nidificazione per tutti i tucani sembra variare tra i 40 ei 60 giorni. È raro che i giovani di età inferiore a un anno si riproducano. In alcuni casi, i giovani sono costretti a lasciare il loro gruppo familiare.(del Hoyo, et al., 2002)



  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • oviparo
  • Stagione degli accoppiamenti
    La riproduzione avviene da dicembre a febbraio in Colombia e da giugno a novembre in Perù ed Ecuador.

Entrambi i genitori si prendono cura dei giovani. Quando le uova si schiudono, i giovani sono nudi e ciechi. Tipicamente piciformi hanno periodi di incubazione brevi ma un lungo periodo di nidificazione durante il quale i genitori covano e nutrono i loro piccoli. Generalmente, i tucani adulti portano il cibo al nido in gola, nello stomaco o più spesso nel becco. I genitori usano anche le bollette per rimuovere i rifiuti dal nido. Non sono note informazioni specifiche sull'investimento dei genitori di tucani di montagna dal petto grigio. Se la riproduzione avviene in coppia, presumibilmente entrambi i genitori contribuiscono alla cura e alla protezione della loro prole.(del Hoyo, et al., 2002)

  • Investimento dei genitori
  • altricial
  • pre-fertilizzazione
    • approvvigionamento
    • proteggere
      • femmina
  • pre-schiusa / nascita
    • approvvigionamento
      • femmina

Durata della vita / longevità

Non ci sono dati sulla longevità dei tucani in natura. Tuttavia, in cattività vivono abitualmente per venti anni o più.(del Hoyo, et al., 2002)

Comportamento

I tucani sono uccelli sociali, che di solito si trovano in coppia o in piccoli gruppi. diversamente da pappagalli , non volano in bande compatte. Quando i tucani volano da un'area all'altra, prima un individuo volerà e gli altri seguiranno uno per uno, con qualche sbandato dietro. Tuttavia, alla fine arrivano tutti alla stessa destinazione. Le specie più grandi di tucani hanno un volo svolazzante e planante. I tucani di montagna dal petto grigio sono arboricoli e trascorrono la maggior parte del tempo sulle chiome degli alberi.(Campbell, et al., 1985)



  • Comportamenti chiave
  • arboreo
  • mosche
  • mobile
  • nomade
  • Sociale

Comunicazione e percezione

La canzone dei tucani di montagna dal petto grigio è un 'gweeeeeeeeeat' rumoroso, basso, che si alza lentamente, piuttosto simile a un gatto, che dura da 1,75 a oltre 2 secondi. Questo è il più lungo conosciuto piciforme Nota. Ripeteranno lentamente questa canzone da 24 a 36 al minuto. Occasionalmente emettono anche rumori di banconote variabili. Allarmati o aggressivi, i tucani di montagna dal petto grigio emettono una nota 'wek' acuta o ripetuta in modo irregolare, e in allarme a volte aggiungono scatti di banconote.(del Hoyo, et al., 2002; Paulsen e Krabbe, 1998)

  • Canali di comunicazione
  • acustico
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

I tucani di montagna dal petto grigio sono principalmente frugivori. Mangiano vari frutti e bacche compresiRubuseCecropia. In uno studio recente, il 100% del contenuto dello stomaco trovato in un campione di quattordici tucani di montagna dal petto grigio era frutto. Tuttavia, gli animali possono essere nutriti con i giovani. I tucani di montagna dal petto grigio possono cercare cibo da soli, in coppia o in gruppi di massimo sei. Cercano cibo sia vicino al suolo che vicino alla cima del baldacchino. Durante la ricerca di cibo sono generalmente molto silenziosi. Durante l'alimentazione sono in grado di rimanere appesi a testa in giù. Occasionalmente, si uniranno a stormi di tanager, tordi e merli del Nuovo Mondo durante il foraggiamento.(Campbell, et al., 1985; del Hoyo, et al., 2002; Remsen, et al., 2003)

  • Dieta primaria
  • erbivoro
    • frugivoro
  • Alimenti vegetali
  • semi, cereali e noci
  • frutta

Predazione

Sono sconosciuti predatori specifici di tucani di montagna dal petto grigio.

Ruoli dell'ecosistema

Poco si sa sui ruoli specifici dell'ecosistema dei tucani di montagna dal petto grigio. Tuttavia, i tucani come gruppo soffrono di predazione durante il loro periodo di riproduzione. I serpenti prendono le uova dai nidi dei tucani, diminuendo il successo riproduttivo. I giovani senza volo o scarsamente volati sono anche più suscettibili alla predazione rispetto agli adulti. I tucani di montagna dal petto grigio mangiano principalmente semi e bacche. Quando portano questi cibi nelle loro banconote, alcuni cadono a terra e si disperdono. Questo aiuta a diffondere la crescita delle piante nel loro ecosistema. I tucani di montagna dal petto grigio sono evidentemente gli unici ospiti conosciuti per il pidocchio masticatore parassitaAustrophilopterus andigenae( Phthiraptera : Menoponidae ), che si nutre di piume della testa e del collo.(del Hoyo, et al., 2002; Weckstein, 2004)

  • Impatto sull'ecosistema
  • disperde i semi
Specie commensali / parassitarie
  • Austrophilopterus andigenae

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

I tucani di montagna dal petto grigio sono molto esteticamente gradevoli all'occhio umano, con il loro piumaggio attraente e dai colori vivaci. Il fatto che molti birdwatcher si rechino sulle Ande per vedere questi splendidi uccelli, tra molti altri, può fornire vantaggi economici ad alcune economie locali.

  • Impatti positivi
  • ecoturismo

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Non sono noti effetti avversi dei tucani di montagna dal petto grigio sugli esseri umani.

Stato di conservazione

Secondo la Lista Rossa IUCN, nel 1988 i tucani di montagna dal petto grigio erano considerati minacciati. Tuttavia, nel 1994 il loro status è stato abbassato a rischio quasi minacciato / inferiore. I motivi per cui questa specie appartiene alla lista quasi minacciata includono: perdita e degrado dell'habitat dovuto all'agricoltura, al bestiame, all'estrazione mineraria e all'agricoltura di sussistenza su piccola scala. La maggior parte del degrado si verifica ad altitudini inferiori, che i tucani di montagna non occupano. Tuttavia, anche alcune delle zone più alte che includono il loro raggio di elevazione vengono eliminate. I problemi sembrano essere più gravi in ​​Colombia e meno gravi nel Perù sud-orientale. Sono state nominate diverse aree protette che dovrebbero salvaguardare l'habitat di questa specie, ad esempio l'area ricreativa nazionale di Las Cajas e il parco nazionale di Podocarpus in Ecuador.(del Hoyo, et al., 2002; Weckstein, 2004)

Altri commenti

I tucani di montagna dal petto grigio sono una delle quattro specie del genere andigena , noti come tucani di montagna. Questo genere è caratterizzato dal loro piumaggio più denso e rilassato rispetto ad altri grandi tucani, correlato alle altitudini più elevate in cui vivono. Hanno anche banconote relativamente basse, larghe e lunghe rispetto alla maggior parte degli altri tucani. Si ritiene che i tucani di montagna dal petto grigio dei canyon isolati delle Ande abbiano uno scambio limitato di specie e un flusso genico inferiore rispetto alle aree più aperte. Poco si sa del genere andigena rispetto ad altre specie di tucani.(del Hoyo, et al., 2002)

Contributori

Tanya Dewey (a cura di), Animal Agents.

Lisa Naymick (autrice), Michigan State University, Pamela Rasmussen (editrice, docente), Michigan State University.

Animali Popolari

Leggi di Larus argentatus (gabbiano reale) su Animal Agents

Leggi di Chrysochloridae (talpe d'oro) sugli agenti animali

Leggi di Plethodon glutinosus (Northern Slimy Salamander) su Animal Agents

Leggi di Spizella pusilla (passero campestre) su Animal Agents

Leggi di Monodelphis domestica (opossum grigio a coda corta) sugli agenti animali