Anaxyrus cognatus Rospo delle Grandi Pianure

Di Elizabeth J. Axley

Gamma geografica

La gamma dei rospi delle Grandi Pianure si estende dall'estremo sud-ovest del Manitoba, in Canada, al sud-est dell'Alberta, in Canada, e dal sud al Texas; Utah centro-orientale fino all'estremo sud-est della California e all'estremo sud fino a Chihuahua, Coahuila, Durango e San Luis Potosi, in Messico. C'è una colonia disgiunta di rospi delle Grandi Pianure nel Colorado centro-meridionale.

  • Regioni biogeografiche
  • neartico
    • nativo

Habitat

I rospi delle Grandi Pianure sono rospi comuni dei grandi spazi aperti delle ampie praterie e dell'arido sud-ovest. Di solito si trovano nelle sezioni inferiori e più umide di queste aree. Questi rospi frequentano canali di irrigazione, pianure alluvionali di fiumi, pozze d'acqua temporanee e bacini artificiali.



  • Regioni habitat
  • temperato
  • terrestre
  • Biomi terrestri
  • deserto o duna
  • savana o prateria
  • Biomi acquatici
  • fiumi e torrenti
  • piscine temporanee
  • Altre caratteristiche dell'habitat
  • agricolo
  • ripariale

Descrizione fisica

Il rospo adulto delle Grandi Pianure ha una lunghezza media di 4,8-9 cm. Sul dorso presenta grandi macchie scure. Ogni macchia è delimitata in modo audace da un pigmento chiaro e contiene molte verruche. I colori di questo rospo sono generalmente giallastri, marroni, verdastri o grigi in cima. Di seguito è riportato senza macchie, dal crema al bianco, con una macchia gialla o giallo-arancio. Alcuni esemplari sono stati trovati con una striscia dorsale media stretta e leggera. La testa del rospo delle Grandi Pianure è relativamente piccola con una cresta cranica ben sviluppata. Il loro muso è smussato e arrotondato.




florida raganella verde

  • Altre caratteristiche fisiche
  • ectotermico
  • simmetria bilaterale

Sviluppo

  • Sviluppo - Ciclo di vita
  • metamorfosi

Riproduzione

Il rospo delle Grandi Pianure si riproduce solo dopo le tempeste di pioggia in primavera e in estate quando la temperatura supera i 12 gradi C. I siti di riproduzione sono limitati ad acque poco profonde relativamente limpide, che includono bufali, campi allagati e bordi di vaste pozze temporanee. Si riproducono di solito in grandi congressi costruiti dalla reazione dei maschi alla chiamata dell'altro. Un maschio chiamante stringe qualsiasi rospo che capita di toccarlo, e una volta che una femmina è stretta, viene trattenuta tenacemente. Una singola femmina può deporre fino a 20.000 uova, che sono attaccate ai detriti vicino al fondo di pozze temporanee, sorgenti permanenti e piccoli ruscelli. Circa due giorni dopo la deposizione delle uova si schiudono. I girini sono piccoli quando nascono per la prima volta e crescono solo fino a circa 25 mm di lunghezza. Circa 1 mese e mezzo dopo la deposizione delle uova, inizia la metamorfosi e il completamento richiede meno di due settimane. I giovani appena trasformati dell'anno non diventeranno sessualmente maturi fino a quando non avranno 3-5 anni.

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • fecondazione
    • esterno
  • oviparo
  • Numero di intervallo di prole
    20000 (alto)
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    Sesso: femmina
    1460 giorni
    Un'età
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    Il sesso maschile
    1460 giorni
    Un'età

Durata della vita / longevità

  • Durata media della vita
    Stato: prigionia
    10,7 anni
    Un'età

Comportamento

Questa specie trascorre molto tempo sottoterra, perché il periodo favorevole all'attività può durare solo poche settimane in primavera o in estate. I rospi scavano indietreggiando nel terreno con un movimento strascicato delle zampe posteriori. Il rospo delle Grandi Pianure è notturno ma a volte diurno, soprattutto durante il periodo riproduttivo. Di solito, tuttavia, escono dalle loro tane circa un'ora prima del tramonto. Quando è infastidito, questo rospo può assumere un atteggiamento difensivo comune a molti anuri. I polmoni vengono gonfiati, aumentando così le dimensioni del corpo; la testa è abbassata e gli occhi sono spesso depressi nelle orbite.



  • Comportamenti chiave
  • mobile

Abitudini alimentari

Il rospo delle Grandi Pianure è un insettivoro con una dieta che include falene, mosche, lombrichi e coleotteri. Tra le sue prede, i lombrichi rappresentano il problema più grande per gli esseri umani. Questo rospo è noto per essere importante per l'agricoltura perché si nutrono di lombrichi e molti altri insetti nocivi che si nutrono e danneggiano i raccolti. Il rospo delle Grandi Pianure è notturno, quindi si nutre di notte, il che rende difficile osservare le loro abitudini alimentari.


durata della vita della raganella

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

Il rospo delle Grandi Pianure è un nemico efficace dei vermi svernanti in Oklahoma. Il loro valore per l'agricoltura su base annuale in Oklahoma è stato stimato a $ 25 per singolo rospo.

Stato di conservazione

Per proteggere questa specie è necessario proteggere il suo habitat naturale. In molti stati della regione delle Grandi Pianure esistono leggi che proteggono le pianure. Per garantire la sopravvivenza continua di questa specie, questa protezione dell'habitat deve continuare.



Contributori

Elizabeth J. Axley (autrice), Università del Michigan-Ann Arbor.

Animali Popolari

Leggi di Eumomota superciliosa (motmot dalle sopracciglia turchesi) su Animal Agents

Leggi di Pseudacris streckeri (Chorus Frog di Strecker) sugli agenti animali

Leggi di Dinomyidae (pacarana) sugli agenti animali

Leggi di Macropodidae (canguri, wallaby e parenti) sugli agenti animali

Leggi di Sericulus chrysocephalus (Regent bowerbird) sugli agenti animali

Leggi di Aix galericulata (Anatra mandarina) su Animal Agents