Anas streperagadwall

Di Mark Cone

Gamma geografica

Anas streperaè un uccello migratore. Sverna dal Messico meridionale e dal Guatemala alle regioni costiere dell'Alaska, dell'Atlantico e del Golfo degli Stati Uniti e in molte aree intermedie. I loro luoghi di riproduzione estiva vanno dalla costa atlantica del Canada fino al nord fino alle regioni costiere occidentali dell'Alaska. Tuttavia, la più grande concentrazione di essi si trova nei terreni di riproduzione estiva della regione delle buche della prateria del Canada meridionale e degli Stati Uniti settentrionali. I canapè si possono trovare anche in Islanda durante la stagione riproduttiva. Possono anche essere trovati riproduttori in Islanda, Isole britanniche, Europa e Asia (Tesky 1993, LeSchack et. Al. 1997).

  • Regioni biogeografiche
  • neartico
    • nativo
  • paleartico
    • nativo
  • orientale
    • nativo

Habitat

Le canapelle preferiscono paludi, pantani, stagni e piccoli laghi con praterie sia in acqua dolce che salmastra come habitat di impanatura. Tendono ad essere più abbondanti nelle piccole paludi delle praterie che nelle zone d'acqua temporanee, nelle paludi profonde e nelle paludi in acque libere. In genere evitano le zone umide delimitate da boschi o da una fitta vegetazione. In inverno prediligono le paludi d'acqua salmastra con abbondante vegetazione acquatica frondosa. Ci sono molte popolazioni invernali che hanno effettuato migrazioni annuali verso gli stessi rifugi per uccelli acquatici, bacini artificiali, stagni di castori e impianti di trattamento delle acque reflue (Johnsguard 1979, Tesky 1993, LeSchack et al.1997).



  • Regioni habitat
  • temperato
  • acqua dolce
  • Biomi terrestri
  • tundra
  • taiga
  • Zone umide
  • palude
  • Elevazione della gamma
    0 (basso) m
    0,00 (basso) ft

Descrizione fisica

I gadwall possono essere molto facili da identificare in mano, ma possono essere molto difficili da identificare sul campo. Sono un'anatra dilettante di medie dimensioni con piumaggio non distinto e sono più comunemente identificati erroneamente nel campo. I maschi e le femmine sono molto simili e assomigliano alla gallina germano reale con il piumaggio grigio. Il maschio adulto ha un piumaggio grigio nella stagione riproduttiva con vermicolazione distinta sulle penne scapolari e posteriori. La testa è marrone e le coperture della coda superiore e inferiore sono nere. I maschi adulti terziari sono lunghi e di colore grigio argento acutamente appuntiti. Nel piumaggio di base, il maschio Canapiglia sembra quasi identico alla femmina. Le femmine adulte terziarie sono più corte e più appuntite. Le femmine mancano della vermicolazione ma sembrano molto simili ai maschi con piumaggio più è più brunastro sul dorso e marrone rossiccio sul petto. I segni più distintivi sia per i maschi che per le femmine sono i secondari bianchi con copritrici secondarie maggiori nere. Questo è molto facile da vedere quando si è in volo. Lo speculum bianco è il segno più identificativo per riconoscere entrambi i sessi sul campo ma è visibile solo in volo. I maschi inizieranno la loro muta prebasica dopo la riproduzione con la femmina tra l'inizio e la metà dell'estate a seconda del momento dell'accoppiamento e del successo del nido. Durante questo periodo non sono in grado di volare e sono molto vulnerabili alla predazione (Bellrose 1980, Tesky 1993, LeSchack et al.1997).




bozzolo di bruco tenda orientale

La canapiglia deve passare attraverso il suo piumaggio giovanile che può durare 10 settimane fino a quando non iniziano la loro muta prealternativa. Il piumaggio giovanile sia del maschio che delle femmine sembra quasi identico al piumaggio femminile di tutte le anatre dilettanti. Quando il giovane maschio attraversa la sua muta prealternativa, inizia quindi ad assumere il distinto piumaggio maschile con terziari con punta argentata, testa grigia gonfia, vermicolazione e speculum color ruggine (Bellrose 1980, LeSchack et al.1997).

  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • simmetria bilaterale
  • Massa della gamma
    Da 500 a 1044 g
    Da 17,62 a 36,79 once
  • Massa media
    860 g
    30.31 oz
  • Lunghezza dell'intervallo
    Da 46 a 57 cm
    Da 18,11 a 22,44 pollici
  • Lunghezza media
    50 cm
    19.69 pollici

Riproduzione

Le esibizioni di corteggiamento dei maschi di Canapiglia possono essere molto elaborate. Le esibizioni che i maschi eseguono vanno dall'Head-Up-Tail-Up (il maschio getta la testa all'indietro e sussulta con le penne della coda erette) al Grunt-Whistle (il maschio si impenna fuori dall'acqua e lentamente affonda indietro mentre fa un fischio forte). Sia il maschio che la femmina accettante continuano quindi il corteggiamento eseguendo altre esibizioni separatamente o all'unisono. La copulazione inizia con entrambi i sessi che dondolano la testa su e giù e toccano il becco in acqua orizzontalmente con il collo esteso. Mentre la femmina estende il collo, il maschio la monta. Dopo l'accoppiamento la femmina fa il bagno mentre il maschio la affronta e poi lui fa il bagno. Sono stati segnalati casi di copulazioni extra-coppia. Nella tarda stagione di deposizione e incubazione le femmine accoppiate non accompagnate dai loro compagni sono state inseguite da uno o più maschi accoppiati che occasionalmente sono finiti in uno stupro.Se il nido è predato, la femmina di solito farà un altro nido e deporrà una seconda covata. (Bellrose 1980, Tesky 1993, LeSchack et al.1997).



  • Sistema di accoppiamento
  • monogamo

I gadwall sono monogami nel loro comportamento riproduttivo. Coppie di uccelli adulti si legheranno tra la metà e la fine dell'autunno, mentre gli uccelli immaturi si accoppieranno entro la metà dell'inverno. Le obbligazioni di coppia vengono rinnovate ogni anno. La maggior parte dei cuccioli di un anno si accoppierà nella stagione riproduttiva successiva, ma studi sui greggi domestici hanno dimostrato che a volte i piccoli in ritardo non erano sessualmente attivi fino al loro secondo anno. La stagione riproduttiva varierà ma di solito può avvenire a maggio e durare fino a metà luglio (Johnsguard 1979).

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • oviparo
  • Stagione degli accoppiamenti
    Maggio-luglio
  • Gamma di uova per stagione
    7-12
  • Uova nella media per stagione
    9
  • Uova nella media per stagione
    9
    Un'età
  • Tempo di intervallo alla schiusa
    Da 24 a 27 giorni
  • Tempo medio alla schiusa
    26 giorni
  • Gamma di età dell'involo
    Da 49 a 70 giorni
  • Età media dell'involo
    63 giorni
  • Gamma di età alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    Da 10 a 22 mesi
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    12 mesi
  • Gamma di età alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    Da 10 a 22 mesi
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    12 mesi

Il maschio e la femmina voleranno bassi su prati e habitat montani alla ricerca di un sito di nidificazione. La femmina di solito sceglierà un sito di nidificazione vicino al suo terreno di nidificazione natale. Si ritiene che questo comportamento derivi dall'imprinting di aree di nidificazione familiari e di successo. Mentre il maschio sta di guardia, la femmina ispezionerà un'area che ha materiali adatti per la costruzione del nido. Quando una zona è stata scelta, la femmina costruisce una ciotola del nido raschiando una depressione nel terreno. Quindi lo allinea con foglie, erbe e ramoscelli di materiale vicino. Può quindi rivestire il nido con le piume strappate dal suo corpo.

Deporrà una covata da 7 a 13 uova al ritmo di un uovo al giorno. Il periodo medio di incubazione durerà 26 giorni e la femmina trascorrerà l'85% del suo tempo sulle uova. Molti maschi abbandoneranno la femmina dopo che la frizione è stata posata e in una zona sicura dove muteranno al loro piumaggio di base.



I piccoli precoci si schiuderanno e saranno guidati dalla madre dalla zona vulnerabile del nido all'habitat di allevamento della covata. Poiché gli anatroccoli sono precoci, si procurano il proprio cibo. La femmina alleverà la covata per non più di 10 settimane e poi abbandonerà i suoi piccoli (Baldsarre et al. 1994, LeSchack et al. 1997).

  • Investimento dei genitori
  • precociale

Durata della vita / longevità

Sebbene non ci siano dati sulla longevità o sull'aspettativa di vita media, c'era una canapiglia a bande in Alaska che è stata recuperata in Louisiana che aveva raggiunto i 19 anni di età (Tesky 1997).

Comportamento

Le canaporte sono gregari uccelli acquatici migratori. Lasceranno i loro terreni di riproduzione nel nord da settembre in Alaska all'inizio fino alla fine di ottobre nelle regioni Prairie-Pothole e in altre aree meridionali. Alcuni eventi meteorologici saranno il trigger che segnalerà i tempi di migrazione. Gli uccelli voleranno in stormi di meno di 100 individui, ma fino a 10.000 migreranno in gruppi separati verso la stessa destinazione arrivando a poche ore l'uno dall'altro.


cinque uova di scinco rivestite

Sebbene siano diurni nel loro comportamento quotidiano, i voli migratori di solito avvengono di notte. Si ritiene che ciò eviti la predazione e conservi l'energia volando a temperature più basse (LeSchack et al. 1997).

  • Comportamenti chiave
  • mosche
  • mobile
  • migratorio
  • Sociale

Comunicazione e percezione

  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

Le principali fonti di cibo sono la vegetazione acquatica, gli invertebrati acquatici ei semi. Sono alimentatori di superficie che si nutrono principalmente di materiale vegetale che cresce vicino alla superficie. Possono anche essere trovati nei campi che si nutrono di grano o persino nei boschi che si nutrono di ghiande. La loro dieta principale di materiale vegetale include foglie e steli di piante acquatiche. Le canapelle integreranno anche la loro dieta vegetale con insetti, crostacei, anfibi, molluschi e pesci. Le femmine mangeranno una dieta ricca di proteine ​​e grassi prima dell'accoppiamento. Questo fornisce loro risorse extra per la deposizione delle uova e i periodi di incubazione. Durante questo periodo, i maschi mangiano più materiale vegetale rispetto alle femmine (LeSchack et al. 1997).

Parte del materiale vegetale che Gadwalls mangia: lenticchia d'acqua ( Potamogeton spp. ), niad ( Najas spp. ), achillea d'acqua ( Myriophyllum spp. ), alghe ( Cladophoraceae ), smartweed ( Polygonum spp. ), giunco ​​( Scirpus spp. ), spikerush ( Eleocharis spp. ), erba salata ( Distichlis spp. ) e muskgrass ( Chara spp. ).


serpente a nastro settentrionale thamnophis sauritus septentrionalis

  • Dieta primaria
  • onnivoro
  • Alimenti per animali
  • anfibi
  • pesce
  • insetti
  • artropodi terrestri non insetti
  • molluschi
  • Alimenti vegetali
  • le foglie
  • semi, cereali e noci
  • alghe

Predazione

La Canapiglia ha molti predatori, tra cui: umani da caccia e incidenti urbani, volpe ( volpi spp.), procioni ( Procyon lotor ), coyote ( Canis latrans ), tassi ( Taxidea taxus ), donnole ( Mustela spp.), falchi ( Accipitridae ), corvi ( Corvus spp.) e visoni ( Visone Neovison ). (Tesky 1993).

I canapè sono più vulnerabili quando le femmine nidificano e quando i maschi muoiono da alternato a base di ritorno a piumaggio alternativo. La loro principale fonte di difesa è stare in acqua. Come tutte le anatre, diventano anche molto vulnerabili quando si nutrono vicino alla riva in una fitta vegetazione. Questo li rende soggetti al rapido attacco di volpi e coyote (Tesky 1993, LeSchack et al. 1997).

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

Gli esseri umani traggono vantaggio dai Gadwall non tanto economicamente quanto socialmente e tradizionalmente. La caccia è stata una tradizione nel Nord America dall'inizio della storia documentata. I nativi americani hanno raccontato della caccia agli uccelli acquatici nelle loro storie tradizionali. La caccia ai Gadwalls e ad altri uccelli acquatici è profondamente radicata nelle tradizioni dei nordamericani. A causa della richiesta da parte dei cacciatori di continuare a raccogliere questi uccelli, il servizio di pesca e fauna selvatica degli Stati Uniti monitora le popolazioni e stabilisce norme sulla caccia agli uccelli acquatici. Si può vedere che questo sistema ha un impatto positivo sugli esseri umani a causa della ricompensa della fonte di cibo dalla caccia. Anche il denaro generato dalla vendita di locali e licenze di caccia aiuta a mantenere e creare nuovi rifugi per uccelli acquatici, oltre a fornire entrate per monitorare le popolazioni per i regolamenti di caccia dei prossimi anni (LeSchack et al. 1997).

  • Impatti positivi
  • cibo

Stato di conservazione

Non ci sono piani di conservazione per la Canapiglia in questo momento. Le loro popolazioni sono aumentate dal 1955. Con il Conservation Reserve Program (CRP) ai sensi del Food Security Act del 1985, il ritiro di 14 milioni di acri di terreno coltivato nella regione di Prairie Pothole entro il 1996 è stato attribuito a un aumento costante di molte popolazioni di uccelli acquatici compresi Gadwalls (Tesky 1993, LeSchack et al.1997).

Contributori

Mark Cone (autore), Università dell'Arizona, Jay Taylor (editore), Università dell'Arizona.

Animali Popolari

Leggi di Dugesia tigrina sugli agenti animali

Leggi di Cophosaurus texanus (lucertola senza orecchie maggiore) sugli agenti animali

Leggi di Cynomys ludovicianus (cane della prateria dalla coda nera) su Animal Agents

Leggi Diapheromera femorata (Common American Walkingstick) sugli agenti animali

Leggi di Dipodomys heermanni (il topo canguro di Heermann) sugli agenti animali

Leggi di Thylacinus cynocephalus (lupo della Tasmania) sugli agenti animali