Anas fulvigulamottled duck

Di Megan Shetney

Gamma geografica

Le anatre screziate si trovano solo in Nord America e sono residenti tutto l'anno. Si trovano ad alta densità nelle paludi intermedie della Louisiana e del Texas meridionale. La loro popolazione è molto densa nello stato della Florida, dalla contea di Alachua a Cape Sable. Tuttavia, si trovano in numero più alto nelle zone umide intorno al lago Okeechobee e nelle aree intorno al fiume Upper St. Johns. Si trovano anche in piccole quantità intorno al Golfo del Messico, Alabama e ai confini costieri del Mississippi (circa un ottavo della popolazione). Una popolazione molto piccola è stata trovata a sud fino a Vera Cruz, in Messico.(Moorman and Gray, 1994)

  • Regioni biogeografiche
  • neartico
    • nativo

Habitat

In Florida, le anatre screziate si trovano in zone umide d'acqua dolce, fossati, praterie umide e paludi allagate. In alcune stagioni, le anatre screziate si trovano anche nel riso e nei campi incolti allagati. In alcuni casi, sono stati trovati in piccole quantità nelle aree di controllo delle zanzare. Rimangono nella stessa zona tutto l'anno.




habitat di wombat dal naso peloso settentrionale

In Texas e Louisiana, le anatre screziate si trovano paludi d'acqua dolce e salata e stagni salmastri. Queste aree sono ricche di vegetazione come giunco ​​di palude, erba alta, riso, cutgrass e bultongue.(Florida Fish and Wildlife, 2004; Moorman and Gray, 1994)



  • Regioni habitat
  • temperato
  • terrestre
  • Biomi acquatici
  • laghi e stagni
  • fiumi e torrenti
  • piscine temporanee
  • costiero
  • acqua salmastra
  • Zone umide
  • palude
  • Altre caratteristiche dell'habitat
  • estuario

Descrizione fisica

Le anatre screziate sono marroni e non si distinguono facilmente dalle anatre nere americane ( Anas rubripes ). Hanno uno speculum blu iridescente e un piumaggio buffy, che li fa apparire più leggeri di altre specie. Mancano di alcune caratteristiche che altre anatre hanno come i bordi anteriori bianchi sullo speculum. Queste anatre sembrano essere uniformemente scure da lontano. Le anatre screziate sono sessualmente dimorfiche. Le banconote dei maschi sono di un giallo brillante, ma sono di colore grigio nelle femmine. Le femmine sono più grigie mentre i maschi sono di colore molto marrone. Le code dei maschi hanno un disegno debole ma le code delle femmine sono senza motivo. Entrambi i sessi hanno i lati superiori e inferiori bruno-nerastri. Entrambi hanno anche una striscia a forma di U grigio fumo sul lato inferiore. Pesano da 810 a 1330 ge sono lunghi da 50 a 61 cm con apertura alare da 243 a 270 cm. I maschi tendono ad essere più grandi delle femmine.(Moorman and Gray, 1994; The American Ornithologists Union, 1992)

  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • maschio più grande
  • sessi colorati o modellati in modo diverso
  • maschio più colorato
  • Massa della gamma
    Da 810 a 1330 g
    Da 28,55 a 46,87 once
  • Massa media
    1043 g
    36.76 oz
  • Lunghezza dell'intervallo
    Da 50 a 61 cm
    Da 19,69 a 24,02 pollici
  • Lunghezza media
    55 cm
    21,65 pollici
  • Gamma di apertura alare
    Da 243 a 270 mm
    Da 9,57 a 10,63 pollici
  • Apertura alare media
    259 mm
    10,20 pollici

Riproduzione

La formazione della coppia inizia già a marzo. Le coppie di solito si sciolgono subito dopo la deposizione delle uova e l'inizio dell'incubazione. Le anatre sono monogame durante la stagione riproduttiva. Tuttavia, non sono monogami per la vita. Ogni stagione si formano nuove coppie. Si impegnano in molte esibizioni di corteggiamento che includono: scuote la testa (il maschio scuote semplicemente la testa in direzione delle femmine), scuote l'intro (il maschio, per attirare l'attenzione della femmina, calpesta l'acqua, quindi si alza sopra l'acqua e scuote la testa) , fischietta grugnito (il maschio mette il becco nell'acqua, lo solleva facendo rumore e schizza l'acqua nell'aria), incitando (la femmina esegue questa esibizione per il maschio dopo che la coppia si è formata), pavoneggiarsi dietro- ala (finta pavoneggiarsi).



L'intera visualizzazione richiede solo tre minuti circa. Le anatre hanno anche un altro rituale di corteggiamento in cui il maschio nuota intorno alla femmina, tirando la testa dentro e fuori dall'acqua; questo comportamento è noto come imbrigliare.(Moorman e Gray, 1994; Pranty, 2002)

  • Sistema di accoppiamento
  • monogamo

Le anatre screziate si riproducono una volta all'anno. L'ottanta per cento ha formato le coppie entro novembre e l'accoppiamento inizia a gennaio. I nidi sono fatti di erba arruffata e sono a terra o sospesi su acque poco profonde e sono in erba densa. Le femmine depongono da 5 a 13 uova per covata. Le uova impiegano dai 24 ai 28 giorni per schiudersi. Le anatre si impigliano dopo 45-56 giorni. Sono adulti indipendenti da 65 a 70 giorni. Sia i maschi che le femmine sono sessualmente maturi in un anno.(Florida Fish and Wildlife, 2004; Moorman and Gray, 1994; The American Ornithologists Union, 1992)

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • fecondazione
  • oviparo
  • Intervallo di riproduzione
    Le anatre screziate si riproducono una volta all'anno.
  • Stagione degli accoppiamenti
    Le anatre screziate formano coppie a novembre; l'accoppiamento inizia a gennaio.
  • Gamma di uova per stagione
    Da 5 a 13
  • Tempo di intervallo alla schiusa
    Da 24 a 28 giorni
  • Gamma di età dell'involo
    Da 45 a 56 giorni
  • Tempo di autonomia per l'indipendenza
    Da 65 a 70 giorni
  • Tempo medio per l'indipendenza
    68 giorni
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    1 anno
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    1 anno

Dopo che le uova si schiudono, le femmine conducono la covata dal nido. Gli anatroccoli sono precoci e riescono a trovare il proprio cibo. Tendono a mangiare le larve di invertebrati quando disponibili. Le madri si prendono cura dei piccoli circa il 20% della giornata. La madre trascorre il 34% del suo tempo a nutrirsi, il 28% a riposare, l'11% a pavoneggiarsi e il 20% a guardare i predatori. Le femmine danno segnali di allarme se un intruso si avvicina al nido o ai suoi piccoli. Le nidiate tendono a riunirsi di notte per stare al sicuro. Le femmine di solito rimangono con gli anatroccoli fino a quando non possono volare (circa 45-56 giorni).(Florida Fish and Wildlife, 2004; Moorman and Gray, 1994; The American Ornithologists Union, 1992)



  • Investimento dei genitori
  • precociale
  • pre-schiusa / nascita
    • proteggere
      • femmina
  • pre-svezzamento / involo
    • approvvigionamento
      • femmina
    • proteggere
      • femmina
  • pre-indipendenza
    • approvvigionamento
      • femmina
    • proteggere
      • femmina

Durata della vita / longevità

Le anatre screziate hanno una vita relativamente breve, in media vivono solo 2 anni. Hanno un tasso di mortalità annuale di circa il 50%. La durata della vita più lunga conosciuta in natura è di tredici anni. La durata della vita prevista in natura è di cinque anni. La durata prevista in cattività è di venti anni.(Florida Fish and Wildlife, 2004; Moorman and Gray, 1994; The American Ornithologists Union, 1992)

  • Durata della gamma
    Stato: selvaggio
    13 (alto) anni
  • Durata della vita tipica
    Stato: selvaggio
    60,83 (alto) mesi
  • Durata media della vita
    Stato: selvaggio
    24,33 mesi
  • Durata media della vita
    Stato: prigionia
    20 anni

Comportamento

Le anatre screziate hanno la capacità di camminare bene sulla terra (ondeggiando) e sono forti nuotatrici. Hanno battiti d'ala forti e profondi che si traducono in un volo diretto e lento. In generale, i maschi sono più aggressivi delle femmine, tranne quando le femmine hanno giovani. I loro territori sono generalmente da 10 a 130 m ^ 2, ma generalmente sono 40 m ^ 2.

Le anatre screziate hanno molti comportamenti per mostrare aggressività o paura, tra cui: minacce di becco (l'uccello alza il becco per scongiurare predatori e intrusi), inseguire, mordere, incitare (quando una femmina non accoppiata gira la testa verso i maschi per attirare la loro attenzione), gesto di repulsione (una femmina tiene la testa vicino al corpo e rimane in una posizione accovacciata per allontanare potenziali e indesiderati compagni), voli di copulazione extra-coppia (un maschio cerca di superare / sopraffare una femmina che non è il suo solito compagno) e voli di inseguimento (due maschi cercano di sorpassare una femmina per accoppiarsi).(Moorman and Gray, 1994; Pranty, 2002; The American Ornithologists Union, 1992)

  • Comportamenti chiave
  • mosche
  • diurno
  • mobile
  • territoriale
  • Sociale
  • Dimensione del territorio dell'intervallo
    Da 10 a 30 m ^ 2
  • Dimensione media del territorio
    40 m ^ 2

Gamma domestica

Al momento non abbiamo informazioni sull'areale domestico per questa specie.

Comunicazione e percezione

Le anatre screziate comunicano tra loro facendo rumore e mostrando (vedi Sistemi di accoppiamento e comportamento).

I loro suoni assomigliano a quelli dei germani reali. I maschi hanno un basso raspy '?? raeb' ?? chiamata. Una singola nota di chiamata è un segnale di allarme e due note insieme significano corteggiamento o chiamate conversazionali. Le femmine hanno anche un richiamo basso e roco. Inizia con un tono alto e si abbassa di tono durante la chiamata. I richiami femminili sono composti da sei note, la seconda è la più acuta. Quando la femmina viene allertata, lancia tre o quattro ciarlatani veloci. La femmina usa una nota 'gagg' quando incita (attira) il suo compagno.(Moorman and Gray, 1994)

  • Canali di comunicazione
  • visivo
  • acustico
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

Le anatre screziate sono carnivori ed erbivori. Mangiano invertebrati acquatici e piccoli pesci. Mangiano spesso lumache, gamberi, scarafaggi, ninfe libellule, pesci e larve di moscerino. Gli invertebrati costituiscono dall'1 al 40 percento della loro dieta. Mangiano anche semi, erbe, vegetazione acquatica e riso.

Le anatre screziate di solito si nutrono in coppia in autunno e in inverno. Durante l'estate possono nutrirsi in piccoli gruppi di una ventina. Da agosto a ottobre (soprattutto nelle risaie) si nutrono spesso in branchi di circa tremila. Quando le anatre si nutrono da sole, cercano semi e invertebrati nelle paludi sedendosi sull'acqua e inclinando la testa sott'acqua (un comportamento chiamato dabbling). Raramente si immergono per il cibo, ma quando lo fanno, è per i pesciolini.(Moorman and Gray, 1994)

  • Dieta primaria
  • onnivoro
  • Alimenti per animali
  • mammiferi
  • pesce
  • uova
  • insetti
  • molluschi
  • vermi acquatici o marini
  • crostacei acquatici
  • Alimenti vegetali
  • le foglie
  • semi, cereali e noci

Predazione

Per sfuggire ai predatori, la maggior parte degli adulti vola via. Se sono anatroccoli e adulti in muta e non sono in grado di volare, si immergono sott'acqua o si nascondono nella boscaglia. Le femmine adulte sono molto protettive nei confronti delle loro covate e gridano rumorosamente a qualsiasi intruso in avvicinamento.

I predatori mammiferi si nutrono di uova, femmine nidificanti, anatroccoli e adulti durante la stagione della muta. Alcuni di questi predatori includono la volpe grigia ( Urocyon cinereoargenteus ), Volpe rossa ( Volpi ), Visone americano ( Visone Neovison ), lontre di fiume ( Lontra canadensis ), moffette a strisce ( Mefite, mefite ), scoiattoli di terra (genere Spermophilus ) e procioni ( Procyon lotor ). Albanella reale ( Circo cyaneus ) e falchi pellegrini ( Falco ) predano anche anatre screziate. In Florida, gli alligatori ( Alligatore mississippiensis ) mangia gli anatroccoli e alcuni adulti incapaci di volare. Tartarughe azzannatrici ( Chelydra serpentina ), rane toro ( Lithobates catesbeianus ) e bassi ( Micropterus salmoides ) predano anche gli anatroccoli.(Moorman and Gray, 1994; Pranty, 2002; The American Ornithologists Union, 1992)

Ruoli dell'ecosistema

Le anatre screziate mangiano invertebrati acquatici e piccoli pesci e aiutano a regolare le loro popolazioni. Mammiferi, uccelli rapaci e altri animali mangiano anatre screziate e aiutano a regolare la loro popolazione. Il loro consumo di vegetazione intorno ai loro habitat impedisce la crescita eccessiva di queste piante.(Florida Fish and Wildlife, 2004; Moorman and Gray, 1994; Pranty, 2002; The American Ornithologists Union, 1992)

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

Le anatre screziate spesso aiutano a controllare le popolazioni di zanzare e vengono cacciate dagli esseri umani per il cibo. Inoltre, le loro piume vengono utilizzate per creare una piuma di buona qualità.(Pranty, 2002)

  • Impatti positivi
  • cibo
  • le parti del corpo sono fonte di materiale prezioso
  • controlla la popolazione di parassiti

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Non sono noti effetti negativi delle anatre screziate sugli esseri umani.

Stato di conservazione

In Florida, le anatre screziate hanno perso 3,7 milioni di acri di habitat delle zone umide a causa del drenaggio degli agrumeti e dei migliori pascoli per il bestiame. In Texas e Louisiana, molte delle zone umide si sono esaurite a causa dell'industrializzazione, dell'urbanizzazione, dell'erosione costiera e del drenaggio (ogni anno vengono distrutti circa 102-150 chilometri quadrati). Le anatre domestiche selvatiche (che sono tenute come animali domestici) si accoppiano con le anatre screziate, il che riduce il numero di anatre chiazzate pure nella popolazione. Le anatre screziate tendono anche a riprodursi con altre specie di anatre, il che riduce anche la loro rappresentazione genetica nella popolazione. Gli effetti della caccia sono indeterminati per questa specie.

Le anatre screziate sono protette dal Trattato USA sugli uccelli migratori.(CITES, 2004; NatureServe, 2003; USGS, 2002)

Contributori

Alaine Camfield (a cura di), Animal Agents.

Megan Shetney (autore), Università del Michigan-Ann Arbor, Phil Myers (editore), Museo di Zoologia, Università del Michigan-Ann Arbor.

Animali Popolari

Leggi i suidi (maiali e maiali) negli agenti animali

Leggi di Emydura subglobosa (Tartaruga dal collo corto dal ventre rosso) sugli agenti animali

Leggi di Macropodidae (canguri, wallaby e parenti) sugli agenti animali

Leggi di Phycodurus eques (il drago marino di Glauert) sugli agenti animali

Leggi di Spermophilus brunneus (scoiattolo terrestre dell'Idaho) sugli agenti animali

Leggi di Spirula spirula sugli agenti animali