Anas falcatafalcated duck (anche: falcated teal)

Di Stephen Glover

Gamma geografica

La gamma diAnas falcata, noto anche come alzavola falcata o anatre, proviene dalla Siberia orientale e dalla Mongolia fino al Giappone settentrionale con aree di svernamento nel sud-est asiatico fino all'India orientale. Ci sono stati anche avvistamenti di alzavole falcate in America, Polonia e Tailandia. Tuttavia, questi avvistamenti sono stati attribuiti ad anatre vagabonde e anatre fuggite dalla prigionia.('Bronze-Capped Teal', 1970; Clements, 2007; Johnsgard, 1978; Li, et al., 2008; Ozarowski, et al., 1993; Robertson, 1992; San Miguel e McGrath, 2005; Soothill e Whitehead, 1978 )

  • Regioni biogeografiche
  • paleartico
    • nativo
  • orientale
    • nativo

Habitat

L'alzavola falcata appartiene all'ordine Anseriformes . In quanto tali, si trovano normalmente in laghi d'acqua dolce, stagni, fiumi e paludi circondati da foreste. Possono anche essere trovati al largo delle coste del Giappone.(Johnsgard, 1978; Soothill e Whitehead, 1978)



  • Regioni habitat
  • temperato
  • polare
  • acqua salata o marina
  • acqua dolce
  • Biomi terrestri
  • foresta
  • Biomi acquatici
  • laghi e stagni
  • fiumi e torrenti
  • costiero
  • Zone umide
  • palude

Descrizione fisica

I maschi e le femmine sono simili in lunghezza da 46 a 53 cm. Il loro peso varia da 422 a 770 g, con i maschi leggermente più leggeri delle femmine. La loro apertura alare va da 79 a 91 cm.



Entrambi i sessi hanno becchi neri, un'iride marrone, zampe di colore da grigio a giallastro e uno speculum verde iridescente su ciascuna ala.

I maschi nel piumaggio da riproduzione hanno una testa crestata che è di colore verde iridescente e viola. Hanno anche un collo bianco e una macchia bianca appena sopra il becco. I loro corpi sono grigi e neri. La loro caratteristica più interessante sono le loro piume terziarie dalla forma unica; sono falcati, oa forma di falce, e si estendono sulle altre penne delle ali. I maschi in eclissi sembrano più simili alle femmine.



Le femmine sono di colore marrone e bianco e non hanno le piume terziarie falcate. Sembrano molto simili a gadwalls , sebbene l'alzavola falcata abbia una piccola cresta sulla testa e gli speculi siano verdi.

I giovani hanno un piumaggio simile a quello delle femmine.('Falcated Duck Identify', 2007; Dunn e Alderfer, 2007; Johnsgard, 1978; Soothill e Whitehead, 1978)

  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • omeotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • maschio più grande
  • sessi colorati o modellati in modo diverso
  • maschio più colorato
  • i sessi hanno una forma diversa
  • Massa della gamma
    Da 422 a 770 g
    Da 14,87 a 27,14 once
  • Massa media
    Maschi: 713; Femmine: 585 g
    oz
  • Lunghezza dell'intervallo
    Da 46 a 53 cm
    Da 18,11 a 20,87 pollici
  • Gamma di apertura alare
    Da 79 a 91 cm
    31.10 a 35.83 pollici

Riproduzione

L'alzavola falcata forma forti coppie monogame stagionali e ha un rituale di corteggiamento molto intricato.



Le femmine iniziano con una chiamata incitante. Quindi eseguono un'esibizione che include puntare le banconote, sollevare il mento ed emettere morbide rrr suoni. Questo display ricorda quello di gadwalls . Eseguono anche un'esibizione di scossa introduttiva e si pavoneggiano dietro le ali dei maschi preferiti. Infine, i maschi fanno rauco no chiamare quando vengono visualizzati.

I maschi utilizzano display ampiamente utilizzati in tutto il mondo Anas genere. Questi includono una scossa introduttiva esagerata, un rutto che allunga il collo, un fischio di grugnito e un'esibizione a testa in su.(Johnsgard, 1978)

  • Sistema di accoppiamento
  • monogamo

La stagione riproduttiva per l'alzavola falcata va da maggio all'inizio di luglio. Fanno i loro nidi sul terreno vicino all'acqua, di solito nell'erba alta o nella boscaglia. Le dimensioni della frizione variano da sei a nove uova color crema. Il tempo di incubazione varia da 24 a 26 giorni e il tempo per l'involo va da 45 a 60 giorni.('Bronze-Capped Teal', 1970; Johnsgard, 1978; Soothill e Whitehead, 1978)

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • fecondazione
  • oviparo
  • Intervallo di riproduzione
    Alzavola falcata una volta all'anno
  • Stagione degli accoppiamenti
    La stagione riproduttiva per l'alzavola falcata va da maggio all'inizio di luglio
  • Gamma di uova per stagione
    Da 6 a 10
  • Tempo di intervallo alla schiusa
    Da 24 a 26 giorni
  • Gamma di età dell'involo
    Da 45 a 60 giorni

Le femmine hanno un investimento parentale maggiore rispetto ai maschi. Incubano le uova per 24-26 giorni e poi si prendono cura dei pulcini fino a quando non sono completamente sviluppati, ovvero da 45 a 60 giorni dopo la schiusa. I maschi tendono a stare vicino al sito di nidificazione solo per la prima metà del periodo di incubazione.(Johnsgard, 1978)

  • Investimento dei genitori
  • precociale
  • cura dei genitori femminili
  • pre-fertilizzazione
    • approvvigionamento
    • proteggere
      • maschio
      • femmina
  • pre-schiusa / nascita
    • approvvigionamento
      • maschio
      • femmina
    • proteggere
      • maschio
      • femmina
  • pre-svezzamento / involo
    • approvvigionamento
      • femmina
    • proteggere
      • femmina
  • pre-indipendenza
    • approvvigionamento
      • femmina
    • proteggere
      • femmina

Durata della vita / longevità

Non sono disponibili dati sulla longevità o sull'aspettativa di vita media dell'alzavola falcata.

Comportamento

L'alzavola falcata tende a essere vista in coppia e in piccoli gruppi. Durante la migrazione e l'inverno, tuttavia, saranno visti in grandi stormi. Sono anche spesso visti migrare e svernare con altri Anas specie, più comunemente gadwalls . La maggior parte delle attività viene eseguita durante il giorno, ma la migrazione spesso avviene di notte.('Bronze-Capped Teal', 1970; Johnsgard, 1978; Soothill e Whitehead, 1978)

  • Comportamenti chiave
  • mosche
  • natatorio
  • diurno
  • mobile
  • migratorio
  • Sociale

Gamma domestica

La dimensione del territorio per l'alzavola falcata è attualmente sconosciuta.('Bronze-Capped Teal', 1970; Johnsgard, 1978; Soothill e Whitehead, 1978)

Comunicazione e percezione

Insieme alle intricate esibizioni di corteggiamento, i maschi della specie produrranno un fischio basso e le femmine avranno un ciarlatano simile a germani reali .

L'alzavola falcata sembra essere creature molto socievoli. È noto che si associano ad altri Anas specie durante lo svernamento e sono noti per produrre prole vitale con loro.

Come la maggior parte degli uccelli, l'alzavola falcata percepisce il proprio ambiente attraverso stimoli visivi, uditivi, tattili e chimici.(Chiba, 2010; Johnsgard, 1978; Soothill e Whitehead, 1978)

  • Canali di comunicazione
  • visivo
  • acustico
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

L'alzavola falcata è per lo più erbivora e mangia vegetali, semi, riso e piante acquatiche. Occasionalmente consumano anche piccoli invertebrati e molluschi dal guscio molle.(Johnsgard, 1978; Soothill e Whitehead, 1978)

  • Dieta primaria
  • erbivoro
    • folivore
  • Alimenti per animali
  • insetti
  • molluschi
  • Alimenti vegetali
  • le foglie
  • semi, cereali e noci

Predazione

Il volo è la principale difesa che l'alzavola falcata ha contro i predatori. Il piumaggio delle femmine presenta toni brunastri che servono a mimetizzarsi meglio, i loro nidi e gli anatroccoli all'interno dei loro ambienti erbosi.

Gli esseri umani sono noti per cacciare l'alzavola falcata, sia per il cibo che per le loro piume. Non ci sono informazioni su altre possibili specie di predatori. Tuttavia, si può presumere che i predatori di altri Anas specie predano anche l'alzavola falcata.(Johnsgard, 1978)

  • Adattamenti anti-predatori
  • criptico

Ruoli dell'ecosistema

Poiché l'alzavola falcata mangia i cereali ei semi delle piante, si può presumere che aiutino a disperdere i semi su una vasta area.

L'alzavola falcata, come molti uccelli migratori, ospita un gran numero di parassiti. Gli ectoparassiti includono zecche, pulci e pidocchi. Ci sono anche una grande quantità di parassiti interni che usano questi uccelli come ospiti. Questi includono virus, batteri, funghi e protozoi. Alcune delle malattie più note che possono essere trasportate dall'alzavola falcata includono: virus del Nilo occidentale, influenza aviaria, vaiolo aviario, salmonellosi, stafilococcosi eE. coli. Molti di questi possono essere trasferiti ad altri vertebrati, compreso l'uomo.(Hubálek, 2004)


che cos'è il canis lupus

  • Impatto sull'ecosistema
  • disperde i semi

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

Negli ultimi decenni l'alzavola falcata è stata utilizzata come specie ornamentale nelle collezioni di anatre. Questo crea un mercato per l'allevamento e la vendita di questa specie.

Sono anche spesso cacciati in natura e sono un'importante fonte di cibo per alcuni dei paesi nel loro areale. Anche le loro piume vengono raccolte e utilizzate per una varietà di scopi.(Johnsgard, 1978)

  • Impatti positivi
  • commercio di animali domestici
  • cibo
  • le parti del corpo sono fonte di materiale prezioso

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Con il numero di malattie e parassiti che l'alzavola falcata può trasportare, possono essere considerati un leggero rischio per l'uomo e per i loro animali domestici.

  • Impatti negativi
  • ferisce gli esseri umani
    • trasporta malattie umane
  • causa o trasporta malattie degli animali domestici

Stato di conservazione

Attualmente l'alzavola falcata non è minacciata, ma è protetta dalla legge sul trattato sugli uccelli migratori. Secondo l'Unione internazionale per la conservazione della natura e delle risorse naturali (IUCN) questa specie è meno preoccupante. Abitano in un'ampia area geografica e il loro numero di popolazione sembra essere stabile. Ci sono sforzi per regolamentare la caccia di tutti gli uccelli acquatici, compresa l'alzavola falcata, e per fornire un impiego alternativo per alcuni cacciatori locali che potrebbero diminuire gravemente le popolazioni di anatre locali.(Birdlife International, 2008)

Contributori

Stephen Glover (autore), Università del Michigan settentrionale, Mary Martin (a cura di), Università del Michigan settentrionale, Rachelle Sterling (a cura di), Progetti speciali.

Animali Popolari

Leggi Polistes fuscatus sugli agenti animali

Leggi di Thymallus arcticus sugli agenti animali

Leggi di Furcifer pardalis (nome comune inglese non disponibile) su Animal Agents

Leggi di Corvus frugilegus (torre) su Animal Agents

Leggi di Presbytis melalophos (scimmia fogliare mitica) sugli agenti animali

Leggi di Fratercula cirrhata (pulcinella di mare) sugli agenti animali