Anas bahamensis codone dalle guance bianche

Di Jacqueline Cain

Gamma geografica

Codoni dalle guance bianche,Anas bahamensis, hanno una gamma che include l'America centrale e meridionale. La loro gamma settentrionale comprende la costa meridionale della Florida, le Bahamas, Porto Rico, Haiti e Cuba. La gamma è sporadica lungo la costa del Sud America, comprese le coste occidentali di Perù, Cile ed Ecuador (comprese le Isole Galapagos). La costa settentrionale del Sud America comprende popolazioni in Guyana, Venezuela e Colombia. Ci sono due popolazioni disgiunte lungo la costa orientale del Brasile. I codoni dalle guance bianche hanno anche una gamma interna che si trova a nord fino alla Bolivia ea sud fino all'Argentina. Un individuo è stato trovato nel 1929 su un lago del Wisconsin.

I codoni dalle guance bianche hanno tre sottospecie che sono separate geograficamente, Anas bahamensis bahamensis , Anas bahamensis rubrirostris , e Anas bahamensis galapagensis . Codoni dalle guance bianche minori, Anas bahamensis bahamensis , si trovano principalmente nel nord del Sud America e nella costa meridionale della Florida. Situato nella fascia meridionale del Sud America sono i maggiori codoni dalle guance bianche, Anas bahamensis rubrirostris . Infine, i codoni delle Galapagos, Anas bahamensis galapagensis , sono limitati nella distribuzione alle Isole Galapagos.(Gromme, 1930; International Birdlife, 2016; Kear, 2005)



  • Regioni biogeografiche
  • neotropicale
    • nativo

Habitat

I codoni dalle guance bianche si trovano più comunemente negli habitat di acqua salata, come lagune, rive della baia, regioni di marea e mangrovie. Sebbene non sia così frequente, possono vivere in stagni di acqua dolce e paludi interne che sono poco profonde e calme. L'acqua salmastra è anche un'altra opzione quando si trova l'ambiente acquisito. Durante la nidificazione, possono essere trovati in aree che non sono molto disturbate da erba fitta, forbe e carici. È anche comune per loro avere il nido e allevare piccoli in un'area in cui il disturbo è ridotto al minimo. Quando i codoni dalle guance bianche maggiori non stanno avendo giovani, in genere si allontanano dal sito di riproduzione. L'elevazione non è riportata per questa specie.(Schuelenberg, et al., 2007; 'EcoElectrica liquefied natural gas (LNG) import terminal and cogeneration project, Guayanilla Bay: Environmental impact statement', 1996; Holland and Williams, 1978; Johnson and Sorenson, 1999; Nellis, 2001; Raffaele , et al., 2003; Schuelenberg, et al., 2007)



  • Regioni habitat
  • acqua salata o marina
  • acqua dolce
  • Biomi acquatici
  • laghi e stagni
  • costiero
  • acqua salmastra
  • Zone umide
  • palude

Descrizione fisica

I codoni dalle guance bianche sono identificati dalla macchia bianca situata sulle loro guance. Queste anatre dilettanti hanno un becco grigio-blu, con una macchia rossa alla base. Queste anatre dilettanti hanno piume marroni e macchie nere sul petto, sul petto e sui lati. Il lato della testa e della gola sono bianchi. Mostrano una linea di demarcazione tra la loro corona marrone e l'area bianca. Hanno zampe grigie e occhi da rosso a rosso-marrone. Rispetto ai maschi, le femmine sono più piccole, hanno una coda più corta e non sono così colorate.

Nel confronto delle sottospecie, i codoni guance bianche maggiori (lunghezza totale da 44 a 51 cm) sono più luminosi e più grandi dei codoni guance bianche minori (lunghezza totale da 41 a 48 cm). I codoni delle Galapagos (lunghezza totale da 38 a 45 cm) sono generalmente i più piccoli e mancano della linea principale di demarcazione tra la loro corona marrone e l'area bianca. I codoni delle Galapagos hanno un'apertura alare da 55 a 62 cm, mentre l'apertura alare dei codoni dalle guance bianche minori è di 58-65 cm e l'apertura alare dei codoni dalle guance bianche è compresa tra 60 e 68 cm. Per tutte le sottospecie, le femmine sono più grandi, con un peso medio di 569 grammi, mentre i maschi hanno una media di 503 grammi.



Gli anatroccoli sono di colore più luminoso, hanno una linea nera distintiva dall'occhio alla parte posteriore del collo e hanno una macchia rosa alla base del becco. Alla nascita, gli anatroccoli pesano circa 34 g.(Hilty e Brown, 1986; Kear, 2005; Lislevand, et al., 2007)

  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • omeotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • femmina più grande
  • maschio più colorato
  • Massa della gamma
    Da 503 a 569 g
    Da 17,73 a 20,05 once
  • Lunghezza dell'intervallo
    Da 38 a 51 cm
    Da 14,96 a 20,08 pollici
  • Gamma di apertura alare
    Da 55 a 68 cm
    Da 21,65 a 26,77 pollici

Riproduzione

I codoni dalle guance bianche formano tipicamente una coppia di accoppiamento monogama e rimangono insieme durante la stagione. Sono state dimostrate copulazioni forzate extra-coppia e sono state notate relazioni poliginose. Sorensen (1992) riporta casi di poliginandria in cui le femmine cambieranno maschi a causa di essere lasciate sole per alcuni periodi di tempo. Segnala il cambio di coppia fino al 27% delle coppie che ha studiato. La quantità di precipitazioni primaverili e invernali può influenzare i periodi di accoppiamento. Se ci sono piogge irregolari, la stagione riproduttiva delle femmine ne risente e ciò offre ai maschi l'opportunità di accoppiarsi con un'altra femmina.


l'occhio di tartaruga

Le femmine mostrano interesse per i maschi con un movimento a collo rigido, ei maschi in cambio mostrano la parte posteriore del collo. La copulazione viene quindi eseguita mediante pompaggio della testa sia dal maschio che dalla femmina. Anche la vocalizzazione fa parte del rituale dell'accoppiamento.(Kear, 2005; Nellis, 2001; Sorenson, 1992)



  • Sistema di accoppiamento
  • monogamo
  • poliginoso
  • polygynandrous (promiscuo)

Le femmine di codone dalle guance bianche depongono le uova al di fuori del territorio dei maschi. Queste anatre hanno da 5 a 12 uova a stagione / all'anno, poiché la stagione riproduttiva è tutto l'anno. Le femmine incuberanno per 21-22 ore al giorno, quindi trascorreranno le altre 2-3 ore a visitare i maschi. Sebbene i periodi di incubazione non siano stati pubblicati per i codoni dalle guance bianche, la durata per i codoni nordici correlati Anas acuto è indicato da 22 a 24 giorni. Si sospetta che i codoni dalle guance bianche abbiano tempi di incubazione simili. Quando vengono schiuse, le femmine conducono i loro piccoli in un ambiente acquatico protettivo (ad esempio, un numero limitato di predatori), dove non saranno disturbati. Impennamento dei codoni bianchi in 45-60 giorni.(Clark, et al., 2014; Kear, 2005)

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • iteroparo
  • allevamento tutto l'anno
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • oviparo
  • Stagione degli accoppiamenti
    La riproduzione avviene tutto l'anno
  • Gamma di uova per stagione
    Da 5 a 12
  • Gamma di età dell'involo
    Da 45 a 60 giorni

I maschi di codone dalle guance bianche non mostrano alcun coinvolgimento nel fornire assistenza agli anatroccoli. Le femmine, d'altra parte, proteggono i loro piccoli. Proteggono i giovani, assistono alle loro chiamate inermi e cercano di difendere lo stagno da eventuali predatori. I maschi trascorrono meno tempo nella posizione di allerta rispetto alle femmine e dedicano meno tempo alla protezione dei giovani.(Sorenson, 1992)

  • Investimento dei genitori
  • cura dei genitori femminili
  • pre-fertilizzazione
    • proteggere
      • femmina
  • pre-schiusa / nascita
    • proteggere
      • femmina
  • pre-indipendenza
    • proteggere
      • femmina

Durata della vita / longevità

La durata massima della vita registrata in natura per i codoni dalle guance bianche era di 6 anni e 3 mesi. Questo record è stato per un'anatra che è stata uccisa e quindi la sua naturale longevità è ancora sconosciuta. Non ci sono informazioni sulla durata della vita in cattività perché i codoni non sono tipicamente tenuti in cattività.(USGS Breading Bird Lab, 2016)

  • Durata della gamma
    Stato: selvaggio
    6,25 (alto) anni

Comportamento

I comportamenti diurni del codone dalle guance bianche includono il foraggiamento, l'evitare la predazione e la ricerca di compagni. Queste anatre sono anche una delle poche in Anas genere che sono sedentari (non migratori). È comune che i codoni dalle guance bianche dimostrino di nuotare e di attaccare la testa sott'acqua (dilettarsi) al foraggio. La comunicazione è un altro esempio di comportamento, come ciarlatani, manifestazioni visive, ecc. I codini viaggiano in coppia o piccoli stormi. Diventano molto docili e le anatre libere si sono adattate a vivere sulla riva chiedendo l'elemosina nei ristoranti situati al confine.

I codoni femminili differiscono dai maschi per pochi modelli di comportamento selezionati. Entrambi si comportano in modo protettivo, ma le femmine mostrano protezione sui giovani mentre i maschi sono protettivi sul loro habitat durante la stagione riproduttiva.(Hilty e Brown, 1986; Nellis, 2001; Sorenson, 1992)

  • Comportamenti chiave
  • mosche
  • natatorio
  • diurno
  • mobile
  • sedentario
  • Sociale

Gamma domestica

I codoni dalle guance bianche si muovono molto poco ogni giorno e sono influenzati dalle scorte di cibo. Sebbene la gamma domestica non sia stata segnalata, Rivera-Milán e Bonilla-Martínez (2007) hanno stimato la densità dei codoni dalle guance bianche in 2,33 individui per ettaro. Sorenson (1992) ha riportato 5,8 uccelli per ettaro (intervallo 2,7-10,6).(Nellis, 2001; Rivera-Milan e Bonilla-Martínez, 2007; Sorenson, 1992)

Comunicazione e percezione

I codoni dalle guance bianche impiegano la loro visione quando trovano la fonte appropriata di cibo. Come dilettanti, trovano il loro cibo, piante sommerse, ficcando la testa sott'acqua. Quando comunicano con gli altri usano la vocalizzazione. I richiami dei maschi consistono in fischietti, mentre le femmine producono un basso suono di ciarlatano da quattro a otto sillabe. I suoni ciarlatani alto-basso sono articolati quando le femmine sono separate dai loro compagni. Queste anatre vocalizzano durante i rituali di accoppiamento. Gli anatroccoli emettono suoni che fanno capolino(Hilty e Brown, 1986; Kear, 2005)

  • Canali di comunicazione
  • visivo
  • acustico
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

I codoni dalle guance bianche si nutrono principalmente di piante sommerse e sono ben noti come dilettanti. Il loro approvvigionamento alimentare adeguato si trova all'interno di laghi salati, stagni, lagune e stagni salati. I codoni dalle guance bianche sfiorano comunemente la superficie, quindi mettono la testa sott'acqua per raggiungere le piante che sono sommerse. A lato delle piante situate nel sedimento, alghe e fischioniRuppiafanno parte della loro dieta. Molte di queste anatre si raggrupperanno per mangiare la nutriente erba del fischione. Gli anatroccoli si nutrono di semi di erba e invertebrati acquatici. Il giorno è solitamente il momento per l'alimentazione.(Ibáñez e Tambussi, 2012; Kricher, 2006; Nellis, 2001)

  • Dieta primaria
  • erbivoro
    • folivore
    • granivoro
    • lignivore
    • algivoro
  • Alimenti vegetali
  • le foglie
  • legno, corteccia o steli
  • semi, cereali e noci
  • alghe

Predazione

I codoni dalle guance bianche devono affrontare principalmente la predazione da parte dell'uomo, Homo sapiens , che li cacciano illegalmente. Ci sono molti potenziali predatori del nido. Includono mammiferi come i ratti Rattus e cani domestici Canis lupus familiaris . I predatori dei nidi di uccelli includono gabbiani ridenti Larus atricilla , aironi notturni dalla corona gialla Nyctanassa violacea e anice dal becco liscio Crotophaga ani . Un altro predatore noto è un granchio di terra bianca, Cardisoma guanhumi . López-Flores et al. (2003) riportano un caso di una rana toro americana Lithobates catesbeianus consumare un anatroccolo. Poiché mancano di azioni anti-predatori, le loro uova e i loro piccoli vengono spesso consumati.(López-Flores, et al., 2003; Ogilvie e Young, 2002; Staus e Mayer, 1999; Wiley, 1985)

Ruoli dell'ecosistema

Muniz-Pereira e Amato (1993) hanno esaminato 18 codoni dalle guance bianche in Brasile, e il 22,2% è stato infettato dall'occhio, Philophthalmus gralli . Sempre in Brasile, Amato e Muniz-Periera (1995) hanno mostrato codoni dalle guance bianche portanti un altro parassita, un trematoda digeneoNotocotylus breviserialis. La prevalenza di questo parassita in queste anatre era del 5,56%.(Amato e Muniz-Pereira, 1995; Muniz-Pereira e Amato, 1993)

Specie commensali / parassitarie
  • Trematoda digeneo (Notocotylus breviserialis)
  • eyefluke ( Philophthalmus gralli )

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

I codoni dalle guance bianche avvantaggiano la popolazione umana essendo cacciati dagli umani. Gli esseri umani cacciano illegalmente queste anatre dilettanti, sebbene non sia stato riferito se queste anatre siano usate come cibo o per le loro piume.(Nellis, 2001)

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Non ci sono impatti economici negativi dei codoni dalle guance bianche sugli esseri umani.

Stato di conservazione

I codoni dalle guance bianche della pagina della Lista Rossa IUCN come specie di 'Least Concern', sebbene la loro popolazione sia in calo. A Porto Rico e nelle Isole Vergini, i codoni dalle guance bianche sono elencati come specie per motivi di conservazione. Il Migratory Bird Treaty Act li elenca come protetti e afferma che è illegale vendere questi uccelli senza permesso. La lista dello Stato del Michigan, la CITES e la federazione degli Stati Uniti elencano i codoni dalle guance bianche come 'nessuno status speciale'. La caccia illegale da parte degli esseri umani è una grave minaccia e questa viene limitata a meno che non si disponga di un permesso.(Gemmill, 2015)

Contributori

Jacqueline Cain (autore), Radford University, Alex Atwood (editore), Radford University, Karen Powers (editore), Radford University, Joshua Turner (editore), Radford University, Tanya Dewey (editore), University of Michigan-Ann Arbor.

Animali Popolari

Leggi di Leptotyphlops dulcis (Texas Blind Snake) sugli agenti animali

Leggi di Urbanus proteus sugli agenti animali

Leggi di Sphenodon guntheri (Brothers Island tuatara) su Animal Agents

Leggi di Nycteris grandis (grande pipistrello dalla faccia a fessura) su Animal Agents

Leggi di Hippocampus zosterae (piccolo cavalluccio marino) su Animal Agents

Leggi di Rhinoceros unicornis (rinoceronte indiano) su Animal Agents