Ammospermophilus interpresTexas antilope scoiattolo

Di Gabriel Tamaska

Gamma geografica

Traduttore Ammospermophilus si trova sull'altopiano del Chihuahua negli Stati Uniti sudoccidentali (Best, 1999), principalmente in Texas e New Mexico, e nel Messico centro-settentrionale. È distinto da A. leucurus , che vive in Oregon, California e New Mexico (Walker, 1983; Davis, 1960; LTER; Best, 1999).

  • Regioni biogeografiche
  • neartico
    • nativo

Habitat

A. interpressono caratteristici delle aree scarsamente vegetate. Sembra che preferiscano le zone di pianura come le valli o le basse colline e sono stati visti arroccati su massi o ginepri corti. Si vedono principalmente nelle zone rocciose e meno spesso nelle zone sabbiose piatte (Walker, 1983; Davis, 1960; Best, 1999). Scavano tane multicamera e usano fessure rocciose e tane abbandonate di altri animali come loro tane. Normalmente localizzano queste tane in una banca tagliata o alla base di un oggetto di grandi dimensioni come un cespuglio o una roccia. Spesso la tana ha più di un ingresso. Il nido all'interno della tana è rivestito di pezzetti di abete e piume, erba secca e qualsiasi altro materiale morbido che lo scoiattolo trova (Davis, 1960; Best, 1999). I canyon e le rocce sembrano essere importanti nel determinare il loro raggio d'azione (Best, 1999).



  • Regioni habitat
  • temperato
  • Biomi terrestri
  • deserto o duna
  • Elevazione della gamma
    Da 540 a 1830 km
    Da 335,54 a 1137,11 mi

Descrizione fisica

A. interpreslunghezza media di 226 mm con maschi di peso compreso tra 94 e 121 g. e femmine tra 84 e 115 g (Davis, 1960; Best 1999). Il mantello è di tessitura naturale con colorazione da grigio-marrone chiaro a marrone rossiccio e una striscia bianca su ciascun lato che si estende dalla spalla alla base della coda. Le strisce sono circondate da parti più scure del colore del mantello principale. Gli occhi sono delineati da una pelliccia bianca. Le gambe hanno il pelo rossastro (Best, 1999). La coda ha tre bande nere sul lato dorsale. Vicino al corpo è nero, ma i due terzi distali sono grigi (Best, 1999). Le parti inferiori, compresa la coda, sono bianche in estate e grigie in inverno.A. interpresgeneralmente tiene la coda sul dorso, esponendo il pelo ventrale bianco a contrasto. Ha orecchie esterne piccole e dieci mammelle (Walker, 1983; Davis, 1960; LTER; Best, 1999).



  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • simmetria bilaterale
  • Massa della gamma
    Da 84 a 121 g
    Da 2,96 a 4,26 once
  • Lunghezza media
    226 mm
    8,90 pollici

Riproduzione

L'allevamento inizia generalmente a febbraio, proseguendo fino a giugno (LTER). Dopo un periodo di gestazione di circa 29 giorni nasce una cucciolata da cinque a quattordici anni. Occasionalmente una femmina alleva due cucciolate in un anno, ma si sa poco del ciclo riproduttivo diA. interpres(Walker 1983, Davis 1960; Best, 1999).


perché il delfino del fiume Gange è in pericolo

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • viviparo
  • Stagione degli accoppiamenti
    Febbraio - giugno
  • Numero di intervallo di prole
    Da 5 a 14
  • Periodo medio di gestazione
    29 giorni
  • Età media allo svezzamento
    1 mese

I piccoli rimangono nel nido della madre circa un mese fino a quando non sono cresciuti di un quarto, quindi iniziano ad avventurarsi fuori e mangiare cibo solido. Non vanno in letargo, quindi non hanno bisogno di immagazzinare grasso extra durante il loro sviluppo iniziale (Davis 1960, LTER; Best, 1999).



  • Investimento dei genitori
  • altricial
  • cura dei genitori femminili

Comportamento

A. interpresè fortemente diurno, anche avventurarsi fuori nella calura del giorno quando altri animali dormono. Quando attivoA. interpresoccasionalmente si ritira in un luogo ombreggiato e si distende per terra, disperdendo il calore corporeo in eccesso nelle fresche rocce (Davis, 1960). Sono estremamente agili e trascorrono la maggior parte del loro tempo a terra, sebbene siano stati visti appollaiati su oggetti di grandi dimensioni (Walker, 1983; Davis, 1960; Best, 1999). Quando agitati, agitano la coda (Davis, 1960; Best, 1999). Non vanno in letargo, sebbene gli individui nella fascia settentrionale possano diventare inattivi durante l'inverno (Walker, 1983; Davis, 1960).

  • Comportamenti chiave
  • mobile

Comunicazione e percezione

  • Canali di percezione
  • tattile
  • chimica

Abitudini alimentari

A. interpresha una dieta prevalentemente vegetariana composta da frutta e semi di varie piante, oltre che da insetti. È stato scoperto che raccoglie il cibo usando le sue guance e lo conserva nella tana e sotto le rocce (Davis, 1960; Best, 1999). In primavera gli individui mangiano un gran numero di piante grasse e altra vegetazione (Best, 1999). Uno studio di una specie correlata, A. leucurus hanno scoperto che le specie erano onnivore, mangiando artropodi e alcuni vertebrati, a seconda della stagione (Bradley, 1968). Un altro studio ha dimostrato che le piante grasse sono importanti nella dieta di A. leucurus , al fine di mantenere l'umidità corporea nei climi aridi abitati da quella specie (Hudson, 1962).

I cibi comuni consumati includono: yucca, ginepro, erba salata, frutti di fico d'india, frutti di cholla, mesquite, sotol, cespuglio di creosoto e insetti.




i leoni di montagna si accoppiano per la vita

  • Dieta primaria
  • erbivoro
    • frugivoro
    • granivoro
  • Alimenti per animali
  • insetti
  • Alimenti vegetali
  • semi, cereali e noci
  • frutta

Predazione

Nella sua gammaA. interpresè così comune che è un'importante fonte di cibo per molti predatori, compreso l'uomo (Best, 1999).

Ruoli dell'ecosistema

  • Impatto sull'ecosistema
  • disperde i semi

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

In alcune zoneA. interprespuò diventare un fastidio saccheggiando i raccolti, ma è controllato da vari metodi di avvelenamento (Walker, 1983; BISON).

  • Impatti negativi
  • parassita delle colture

Stato di conservazione

In alcuni casi diverse specie di scoiattoli di terra di antilopi vengono spostate da fattorie e insediamenti, che alterano il loro habitat, costringendoli a spostare il loro raggio d'azione in aree non tradizionali (BISON). Anche il riscaldamento globale potrebbe avere un ruolo nello spostamento degli intervalli (Cameron, 2001).


cosa mangiano gli animali cervi dalla coda bianca

Altri commenti

La maggior parte delle informazioni disponibili sugli scoiattoli di terra dell'antilope riguarda una specie diversa daA. interpres. Davis (1960) e Best (1999) sono state le migliori fonti.

Contributori

Gabriel Tamaska ​​(autore), Università del Michigan-Ann Arbor, Ondrej Podlaha (editore), Università del Michigan-Ann Arbor.

Animali Popolari

Leggi di Tapera naevia (cuculo a strisce) su Animal Agents

Leggi di Malaclemys terrapin (Diamondback Terrapin) su Animal Agents

Leggi Carpodacus mexicanus (fringuello domestico) su Animal Agents

Leggi di Caracal caracal (caracal) sugli agenti animali

Leggi di Anas strepera (gadwall) su Animal Agents

Leggi di Pongo pygmaeus (orangutan del Borneo) negli agenti animali