Ametrida centuriolpiccolo pipistrello dalle spalle bianche

Di Ashlee Sullivan

Gamma geografica

Pipistrelli dalle spalle bianche,Ametrida centuriosi trovano in America centrale e in parti del Sud America, inclusi Venezuela, Guyana, Brasile, Trinidad e Bonaire Island. Sono rari in tutta la loro gamma.

(Nowak, 1994)



  • Regioni biogeografiche
  • neotropicale
    • nativo

Habitat

I pipistrelli dalle spalle bianche si trovano nelle foreste tropicali umide, specialmente vicino ai corsi d'acqua. Sono stati più comunemente trovati nelle foreste sempreverdi tropicali multistratali.



(Eisenburg, 1989; Emmons, 1990; Nowak, 1994; Reid, 1997)

  • Biomi terrestri
  • foresta pluviale

Descrizione fisica

I pipistrelli con le spalle bianche mostrano dimensioni dimorfiche sessuali. Il genere Ametrida una volta includeva due specie,A. ufficialee Un minore , a causa della differenza di dimensioni tra i sessi.Ametrida centurioerano le femmine più grandi, con una media di 12 ge con una lunghezza della testa e del corpo di 35-47 mm, mentre Ametrida minor erano i maschi più piccoli che pesavano in media 8 g con una lunghezza della testa e del corpo inferiore a quella delle femmine. La lunghezza dell'avambraccio varia tra 25 e 33 mm.



I pipistrelli dalle spalle bianche assomigliano ad altri pipistrelli frugivori dal naso a foglia. Hanno la faccia accorciata tipica dei fillostomidi frugivori. Questi pipistrelli hanno circa 32 denti ed è presente il 3 ° molare inferiore piccolo. Non hanno bande o strisce sul viso o sulla schiena. I pipistrelli dalle spalle bianche prendono il nome dalle chiazze chiare, quasi bianche, che si trovano su ciascuna spalla. Il colore del corpo varia dal marrone fuligginoso al marrone scuro, quasi grigio. I maschi tendono ad essere più scuri con sfumature più grigie rispetto alle femmine.

Gli occhi dei pipistrelli dalle spalle bianche sono relativamente grandi.Ametrida centuriotendono ad avere un'iride di colore giallo e i maschi possiedono un cuscinetto gonfio sotto ogni occhio. Non hanno coda esterna ma la membrana della coda lunga è ben pelosa e a forma di U con frange lungo il bordo.

(Eisenburg, 1989; Emmons, 1990)



  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • simmetria bilaterale
  • Massa della gamma
    7,8-12,6 g
    0.27 a 0.44 oz

Riproduzione

Riproduzione inA. ufficialenon è ben compreso. Le femmine sono state catturate mentre trasportavano un singolo embrione, suggerendo che in genere è nato solo un giovane.

(Emmons e Feer, 1990)

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale

Comportamento

Ametrida centurioè raro in tutta la sua gamma e non ben studiato, non esiste letteratura disponibile sul comportamento di questa specie.

  • Comportamenti chiave
  • mobile

Comunicazione e percezione

  • Canali di percezione
  • tattile
  • chimica

Abitudini alimentari

Poco si sa sulle abitudini alimentari diAmetrida centurio. Probabilmente sono principalmente frugivori, in base alla struttura del cranio e dei denti, ma possono anche consumare insetti.

(Nowak, 1994; Reid, 1997)

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

I pipistrelli frugivori a volte sono utili perché impollinano accidentalmente i fiori che sono vicini al frutto che stanno consumando. I pipistrelli insettivori avvantaggiano gli esseri umani riducendo le popolazioni di insetti nocivi.

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Non ci sono informazioni sugli impatti negativi di questi pipistrelli sulla popolazione umana.

Stato di conservazione

Ametrida centurioè una specie di pipistrelli poco conosciuta. Questa mancanza di informazioni, oltre alla sua rarità in tutta la sua gamma conosciuta, suggerisce che questa specie di pipistrello dovrebbe essere studiata più a fondo per comprendere i rischi che potrebbe affrontare.


cosa mangiano le stelle pipistrello

Altri commenti

Ricerca futura diAmetrida centuriopuò darci una migliore comprensione delle loro abitudini e comportamenti. Fino ad allora, si sa poco di questa specie di pipistrelli.

Contributori

Ashlee Sullivan (autore), St. Lawrence University, Erika Barthelmess (editore), St. Lawrence University.

Animali Popolari

Leggi di Propithecus diadema (diademed sifaka) sugli agenti animali

Leggi di Taphozous mauritianus (pipistrello tombale mauriziano) sugli agenti animali

Leggi di Crotalus molossus (serpente a sonagli dalla coda nera) sugli agenti animali

Leggi di Cuculus canorus (cuculo comune) sugli agenti animali

Leggi di Grus americana (gru convulsa) su Animal Agents

Leggi di Myodes glareolus (arvicola delle banche) sugli agenti animali