Ambystoma tigrinumEastern Tiger Salamander (anche: Tiger Salamander)

Di Alissa Wentz

Gamma geografica

Questa salamandra talpa è la più grande salamandra terrestre del Nord America. Ha anche la più vasta gamma di qualsiasi altra salamandra nordamericana, che si estende dal sud-est dell'Alaska ad est alla parte meridionale del Labrador, e a sud di tutti gli Stati Uniti fino al bordo meridionale dell'altopiano messicano (Indiviglio 1997).

  • Regioni biogeografiche
  • neartico
    • nativo

Habitat

Gli adulti completamente metamorfizzati conducono un'esistenza terrestre e, a seconda di dove si trovano nel paese, alcuni possono abitare foreste, praterie o aree paludose (Petranka 1998). Le salamandre tigre sono meno dipendenti dalla foresta rispetto alla maggior parte degli altri Ambystomidi. Un requisito generale sembra essere il terreno in cui siano in grado di scavare o in cui possano essere utilizzate le tane di altre specie di altri animali (Petranka1998). Sebbene siano adatti all'esistenza terrestre in termini di consistenza e spessore della pelle, devono essere in grado di scavare sottoterra per cercare i livelli di umidità adeguati. Un altro requisito è che vivano abbastanza vicino per un accesso permanente a stagni e altre piccole acque per il loro allevamento. Durante i periodi di siccità, un gran numero di salamandre tigre sono state trovate giacenti in cumuli al di sotto di adeguate coperture o sottoterra (Indiviglio 1997).



  • Biomi terrestri
  • foresta

Descrizione fisica

Lunghezza adulto 17-33 cm.



La salamandra tigre adulta è una creatura dal corpo spesso generalmente con macchie o macchie gialle su uno sfondo nero. Di tanto in tanto ce ne sarà uno con macchie di colore marrone chiaro o verde oliva. Le macchie o le macchie non hanno mai una forma, dimensione o posizione prestabilita. In realtà potresti anche essere in grado di distinguere la sua origine dal colore e dal motivo dello sfondo e / o delle macchie (Indiviglio 1997).A. tigrinumha una testa piuttosto grande e un largo muso arrotondato. I loro occhi sono rotondi. Il ventre è solitamente giallastro o olivastro con pigmento scuro invadente. Ha circa 12-13 solchi costieri (Harding 1997). I maschi tendono ad essere proporzionalmente più lunghi, con una coda più compressa e zampe posteriori più lunghe rispetto alle femmine. Durante la stagione riproduttiva i maschi hanno una zona di sfiato gonfia. Le larve hanno un corpo verde giallastro o oliva con le macchie scure e una striscia lungo ogni lato. Hanno anche una pancia biancastra. Man mano che crescono, gli esemplari tendono ad essere di colore grigiastro o verdastro, e nel giro di poche settimane iniziano a mostrare macchie gialle o marrone chiaro e gradualmente si fondono nei modelli dei corpi adulti (Harding 1997).


gamma di cervi dalla coda bianca

  • Altre caratteristiche fisiche
  • ectotermico
  • eterotermico
  • simmetria bilaterale
  • Massa media
    9.402 gr
    0.33 oz
    Un'età
  • Tasso metabolico basale medio
    0,00196 Watt
    Un'età

Sviluppo

Le uova vengono deposte in piccole pozze e si schiudono entro un periodo di tempo compreso tra 19 e 50 giorni. Le larve rimangono nello stagno fino a quando non si trasformano in adulti a 2,5-5 mesi di età. A volte, le salamandre tigre adulte rimangono nella forma larvale acquatica per tutta la vita.



  • Sviluppo - Ciclo di vita
  • metamorfosi

Riproduzione

Ambystoma tigrinummigra negli stagni di riproduzione a fine inverno o inizio primavera, generalmente dopo una pioggia calda che disgela la superficie del terreno. I maschi tendono ad arrivare prima delle femmine, probabilmente per il fatto che vivono più vicino agli stagni durante i mesi invernali. Il corteggiamento avviene durante la notte in cui i maschi spingono e urtano altre salamandre. Quando incontra una femmina, il maschio la spinge con il muso per allontanarla dagli altri maschi (Harding 1997). Una volta lontano dagli altri maschi, il maschio cammina sotto il mento delle femmine, portandola in avanti e poi lei gli tocca la coda e l'area di ventilazione. Questo comportamento stimola il maschio a depositare uno spermatoforo. La femmina muove il suo corpo in modo che lo spermatoforo entri in contatto con la sua bocca, permettendole così di prendere lo sperma nella sua cloaca. Questo movimento comportamentale continua e produce più spermatofori. La competizione per la riproduzione è grande in questa specie e talvolta altri maschi possono interrompere le coppie di corteggiamento e sostituire gli spermatofori con i propri. La deposizione delle uova avviene una notte, solitamente 24-48 ore dopo il corteggiamento e l'inseminazione. Depongono le uova e le attaccano con ramoscelli, steli d'erba e foglie che si sono decomposte sul fondo dello stagno. Ogni massa può ottenere fino a 100 uova (Harding 1997). Quando sono abbastanza grandi, le masse possono assomigliare a quelle di una salamandra pezzata, ma la massa di una salamandra tigre è meno soda ed è molto fragile se maneggiata. Ogni femmina produce da 100 a 1000 uova a stagione (Harding 1997).

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • fecondazione
    • interno
  • oviparo
  • Numero medio di figli
    37
    Un'età
  • Tempo medio alla schiusa
    28 giorni
    Un'età
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    Sesso: femmina
    1460 giorni
    Un'età
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    Il sesso maschile
    1460 giorni
    Un'età

Durata della vita / longevità

Le salamandre acquatiche adulte di tigre vivono fino a 25 anni in cattività. Gli adulti normali hanno raggiunto l'età di 16 anni.

Comportamento

Le salamandre tigre adulte vivono sottoterra per la maggior parte dell'anno e di solito scavano le loro tane, a differenza di altre specie che usano tane di altri animali. Sono stati trovati oltre 60 cm sotto la superficie (Harding 1997). Ciò consente loro di sfuggire alle temperature estreme sulla superficie e potrebbe spiegare perché hanno una così vasta gamma di tipi di habitat.



  • Comportamenti chiave
  • terricolo
  • fossorial
  • natatorio
  • notturno
  • mobile
  • solitario

Abitudini alimentari

La fonte di cibo della salamandra tigre è costituita da vermi, lumache, insetti e lumache in natura; mentre gli esemplari in cattività si affidano a salamandre più piccole, rane, topi appena nati e piccoli serpenti. Anche le salamandre tigre in natura tendono a mangiare la stessa cosa dei prigionieri, se se ne presenta l'occasione (Indviviglio 1997). Le larve iniziano a nutrirsi di piccoli crostacei e larve di insetti e, una volta cresciute, si nutriranno di girini e larve di salamandra più piccole e persino di piccoli pesci (Harding 1997).

Predazione

Le salamandre tigre vengono mangiate da tassi, serpenti, linci rosse e gufi. Le larve vengono mangiate dagli insetti acquatici, dalle larve di altre salamandre e dai serpenti.


ratto imbustato gigante africano

Ruoli dell'ecosistema

Sono predatori efficienti nel loro ambiente acquatico e sotterraneo e la loro preda include alcuni insetti nocivi.

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

In alcuni postiAmbystoma tigrinumvengono catturati e venduti come esche da pesca (Harding 1997).

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Le larve a volte sono considerate un fastidio negli incubatoi ittici. Le larve di grandi dimensioni si nutriranno di pesci molto piccoli, ma il loro effetto principale potrebbe essere quello di agire come concorrenti del pesce. Man mano che i pesci diventano più grandi possono ribaltare la situazione e nutrirsi delle larve di salamandra.

Stato di conservazione

Le popolazioni negli Stati Uniti sudorientali sono state colpite dalla deforestazione e dalla perdita di habitat delle zone umide e sembrano essere in declino in molte aree. Secondo gli studi condotti nelle Montagne Rocciose del Colorado da Harte e Hoffman, la causa potrebbe essere la pioggia acida. Altri studi indicano che potrebbe non avere nulla a che fare con esso (Petranka 1998). Altre minacce per queste salamandre sono quelle di essere colpite dalle auto e inquinare i loro stagni e habitat.

Contributori

Alissa Wentz (autore), Michigan State University, James Harding (editore), Michigan State University.

Animali Popolari

Leggi di Lymnaeidae sugli agenti animali

Leggi di Potoroidae (bettong, potoroos e canguri ratti) su Animal Agents

Leggi di Lepus californicus (lepre dalla coda nera) su Animal Agents

Leggi di Talpa europaea (talpa europea) sugli agenti animali

Leggi di Spirula spirula sugli agenti animali

Leggi di Microtus pinetorum (arvicola dei boschi) sugli agenti animali