Alosa pseudoharengus Anadromous alewives (anche: Bigeye herring; Clipped roefish; Corned alewives; Freshwater aringing)

Di Vanessa Tobias

Gamma geografica

Alosa pseudoharengus(Wilson, 1811) è una specie anadroma, originaria dell'Oceano Atlantico e dei laghi e dei corsi d'acqua che defluiscono da Terranova alla Carolina del Nord (Scott e Crossman, 1998). Ciò include il Golfo di St. Lawrence, la costa esterna della Nuova Scozia, la Baia di Fundy e il Golfo del Maine (Scott e Scott, 1988). È anche presente, sebbene non originario, in tutti i Grandi Laghi (USA) e in molti laghi nel nord di New York. Nei Grandi Laghi,A. pseudoharengusfu catturato per la prima volta nel lago Erie nel 1931 al largo della costa di Nanticoke, Ontario, Canada. Le popolazioni si sono poi spostate lentamente a monte verso i grandi laghi superiori (Scott e Crossman, 1998). Fu scoperto nel Lago Huron nel 1933, nel Lago Erie nel 1940, nel Lago Michigan nel 1949 e nel Lago Superiore nel 1954 (Scott e Crossman, 1998). Ora è abbondante nel Lago Huron e dominante nel Lago Michigan. Alewives non può dominare il Lago Superiore a causa dell'acqua fredda e della predazione da parte delle trote di lago ( Salvelinus namaycush ), né possono dominare il Lago Erie perché il lago è troppo poco profondo per fornire un terreno adatto per lo svernamento a un gran numero di pesci (Scott e Crossman, 1998). Esistono diverse teorie su come si sarebbero potuti stabilire degli abitanti nei Grandi Laghi. Scott e Crossman suggeriscono che alewives potrebbe essere stato accidentalmente incluso in un lotto di shad americano ( Alosa sapidissima ) che sono stati utilizzati per rifornire il lago Ontario. Gli alewives potrebbero anche essere migrati dai laghi Seneca e Cayuga a New York ai Grandi Laghi attraverso il fiume San Lorenzo. Un terzo argomento a favore dell'attuale distribuzione è che gli abitanti erano originari del Lago Ontario in piccole quantità, ma passarono inosservati fino all'esplosione demografica nel 1873 (Daniels, 2001). Daniels (2001) si oppone sia alla teoria dell'introduzione con shad americano rifornito sia alla dispersione attraverso i canali. Sostiene l'introduzione del canale perché il galleggiante alewife, Anodont coinvolto , non si trova nelle porzioni superiori dei canali o nel lago Ontario. Anodont coinvolto è una cozza e un parassita di alewives (Daniels, 2001).(Daniels, 2001; Scott e Crossman, 1998; Scott e Scott, 1988)

  • Regioni biogeografiche
  • neartico
    • introdotto
    • nativo

Habitat

Per le popolazioni anadrome, si sa molto sulle loro abitudini di riproduzione in acqua dolce, ma si sa poco sui movimenti all'interno dell'oceano. Le alewive trascorrono la maggior parte del loro tempo nelle acque costiere e la maggior parte viene catturata in acque profonde 56-100 m a circa 4 ° C (Scott e Scott, 1988). Sensibili alla luce, tendono ad essere in acque più profonde durante le ore diurne. Seguono anche i movimenti diel dello zooplancton nella colonna d'acqua (Scott e Scott, 1988). Gli adulti possono resistere a temperature fino a 25 ° C e i giovani dell'anno possono vivere in acque fino a 30 ° C (Scott e Scott, 1988).



Le popolazioni di acqua dolce trascorrono la maggior parte del loro tempo nelle acque profonde dei laghi, ma in primavera giungono nelle secche e nei torrenti affluenti per deporre le uova (Trautman, 1957). I pesci vanno nelle parti più profonde dei laghi per svernare.(Scott e Scott, 1988; Trautman, 1957)

  • Regioni habitat
  • temperato
  • acqua salata o marina
  • acqua dolce
  • Biomi acquatici
  • laghi e stagni
  • fiumi e torrenti
  • costiero
  • Altre caratteristiche dell'habitat
  • estuario
  • intertidale o litorale
  • Profondità della gamma
    Da 56 a 100 m
    Da 183,73 a 328,08 piedi

Descrizione fisica

Alosa pseudoharengusha un colore generale argenteo con un dorso verde grigiastro. Una macchia nera all'altezza degli occhi è direttamente dietro la testa. Gli adulti hanno linee longitudinali che corrono lungo le linee della scala sopra la linea mediana del corpo. I piccoli esemplari hanno una lucentezza violacea sui lati mentre gli adulti anadromi hanno una dominante dorata sulla testa e sulle parti superiori. Le squame sono decidue e la linea laterale non è ben sviluppata (Scott e Crossman, 1998). La colorazione è generalmente simile a quella delle aringhe strette, Alosa chrysochloris . Le squame sulla linea mediana del ventre formano scutes, creando una superficie seghettata (Trautman, 1957). Le femmine sono più grandi dei maschi e generalmente vivono più a lungo. Il corpo è fortemente compresso lateralmente e relativamente profondo. La testa è largamente triangolare. Gli occhi sono grandi e hanno palpebre adipose ben sviluppate. La parte anteriore della mascella è spessa e si estende oltre la mascella inferiore quando la bocca è chiusa. Il mascellare si estende fino al centro dell'occhio. Sono presenti alcuni piccoli denti sul premascellare e sulla mandibola (Scott e Crossman, 1998). Ci sono più di 30 rastrelliere branchiali sull'angolo inferiore del primo arco branchiali (Trautman, 1957). La singolare pinna dorsale ha solitamente 13-14 raggi ma può avere 12-16. La pinna caudale è biforcuta. La pinna anale è corta e larga con 15-19 raggi (normalmente 17-18). Le pinne pelviche sono piuttosto piccole e contengono 10 raggi. Le pinne pettorali sono basse sui lati e di solito hanno 16 raggi ma possono avere solo 14 (Scott e Crossman, 1998). Ci sono alcune differenze fisiologiche tra individui anadromi e senza sbocco sul mare. Gli esemplari anadromi tendono ad essere più lunghi, da 255 a 355 mm mentre le specie senza sbocco sul mare hanno una lunghezza media di 150 mm. I pesci senza sbocco sul mare maturano più velocemente di quelli anadromi (Daniels, 2001).(Daniels, 2001; Scott e Crossman, 1998; Trautman, 1957)

  • Altre caratteristiche fisiche
  • ectotermico
  • eterotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • femmina più grande
  • Massa media
    110 gr
    3,88 once
    Un'età
  • Lunghezza dell'intervallo
    Da 100 a 355 mm
    Da 3,94 a 13,98 pollici

Sviluppo

Le uova fecondate hanno un diametro di circa 0,9 mm. Da tre a cinque giorni dopo la schiusa, le larve iniziano a nutrirsi. Si trasformano lentamente in novellame e rimangono in acqua dolce fino all'autunno. Mentre in acqua dolce, i giovani dell'anno crescono da 1,5 a 5 pollici (da 3,8 a 12,5 cm). Poco si sa sui tratti della storia della vita dei subadulti.(Dipartimento delle risorse marine del Maine, 2004; Scott e Crossman, 1998; Dipartimento dell'agricoltura degli Stati Uniti, 2004)



Riproduzione

Tutti gli alewives depongono le uova in primavera. I giovani nuotano in mare nelle popolazioni anadrome o in acque più profonde nelle popolazioni lacustri in autunno (Grosvenor, 1965). Per le popolazioni anadrome, la temperatura dell'acqua del fiume determina i tempi delle migrazioni di deposizione delle uova a monte, quindi la deposizione delle uova avviene prima a latitudini inferiori. La deposizione delle uova inizia generalmente ad aprile nel sud e dura fino alla fine di maggio alle latitudini superiori (Scott e Crossman, 1998).

In tutte le popolazioni, le femmine raggiungono per prime le zone di deposizione delle uova (Scott e Crossman, 1998) e i pesci più vecchi sono i primi a deporre le uova (Grosvenor, 1965). I pesci più vecchi registrati nei siti di deposizione delle uova avevano 9-10 anni (Grosvenor, 1965). La deposizione delle uova avviene in gruppi di 3 o in coppia (Scott e Crossman, 1998).(Grosvenor, 1965; Scott e Crossman, 1998)

  • Sistema di accoppiamento
  • polygynandrous (promiscuo)

Le femmine trasmettono le loro uova contemporaneamente ai maschi che trasmettono lo sperma (Dipartimento dell'agricoltura degli Stati Uniti, 2004). Sebbene le uova all'inizio siano adesive e possano attaccarsi alle piante o alle rocce, perdono le loro qualità adesive dopo poche ore e si depositano sul substrato (Scott e Scott, 1988). Le Alewives depositano le loro uova su qualsiasi tipo di substrato (Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, 2004). Il numero di uova per femmina può essere compreso tra 10.000 e 12.000 (Scott e Crossman, 1998) o 48.000-360.000 (Scott e Scott, 1988).



Nelle popolazioni anadrome, gli alenati adulti trascorrono la maggior parte della loro vita in mare, ma depongono le uova in torrenti al di sopra dell'influenza della marea. Sebbene non possano saltare ostacoli come le dighe, superano rapide e corsi di pesce che migrano più a monte rispetto agli shad americani strettamente imparentati (Scott e Crossman, 1998). I pesci anadromi raggiungono la maturità a 3 anni per i maschi e 4 anni per le femmine (Scott e Crossman, 1998).


scarafaggio sibilante gigante del madagascar

Le popolazioni senza sbocco sul mare maturano a 2 anni per i maschi e 3 anni per le femmine. Questi pesci si muovono vicino a spiagge poco profonde o su ruscelli per deporre le uova. Si muovono on-shore di notte e off-shore durante il giorno. Gli adulti lasciano le secche subito dopo la deposizione delle uova e si sono spostati in acque profonde entro la fine di agosto (Scott e Crossman, 1998). Le uova si schiudono in 6 giorni a una temperatura media dell'acqua di 15,6 ° C (60 ° F) e in 3 giorni a 22,2 ° C (72 ° F) (Scott e Crossman, 1998). Il loro massimo successo di schiusa avviene a 20,8 ° C (Grosvenor, 1965).(Grosvenor, 1965; Scott e Crossman, 1998; Scott e Scott, 1988; Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, 2004)

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • allevamento stagionale
  • sessuale
  • fecondazione
    • esterno
  • deposizione delle uova di trasmissione (gruppo)
  • oviparo
  • Intervallo di riproduzione
    Gli Alewives si riproducono ogni anno.
  • Stagione degli accoppiamenti
    La deposizione delle uova avviene durante la primavera.
  • Numero di intervallo di prole
    Da 10.000 a 360.000
  • Tempo di intervallo alla schiusa
    Da 3 a 6 giorni
  • Gamma di età alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    Da 3 a 4 anni
  • Gamma di età alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    Da 2 a 3 anni

Alewives non ha alcun investimento genitoriale nei loro piccoli oltre la deposizione delle uova. Gli adulti se ne vanno subito dopo la deposizione delle uova in primavera ei piccoli si spostano in mare aperto in autunno.

  • Investimento dei genitori
  • nessun coinvolgimento dei genitori
  • pre-fertilizzazione
    • approvvigionamento
    • proteggere
      • femmina

Durata della vita / longevità

I giovani allevati hanno un tasso di mortalità molto alto. Meno dell'1% sopravvive per migrare in mare (Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, 2004). La mortalità annua per le persone adulte è dell'ordine del 70% all'anno. La maggior parte muore durante o subito dopo la stagione riproduttiva (Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, 2004). Pochissimi abitanti senza sbocco sul mare vivono più di 5 anni (Smith, 1970).(Smith, 1970; Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, 2004)

  • Durata della gamma
    Stato: selvaggio
    10 (alto) anni
  • Durata della vita tipica
    Stato: selvaggio
    5 (alto) ore

Comportamento

Ci sono poche ricerche pubblicate sul loro comportamento sociale ad eccezione dei comportamenti riproduttivi e dei modelli di alimentazione. Migrano su torrenti o in acque poco profonde per deporre le uova (Madenjian, Holuszko e Desorcie, 2003). Sono migratori giornalieri verticali, seguendo le popolazioni di plancton (Scott e Scott, 1988).(Madenjian, et al., 2003; Scott e Scott, 1988)

  • Comportamenti chiave
  • natatorio
  • diurno
  • notturno
  • mobile
  • migratorio
  • Sociale

Gamma domestica

Gli alveari non sono territoriali.

Comunicazione e percezione

Non sappiamo molto su come potrebbero comunicare i viventi. I loro grandi occhi probabilmente li aiutano a trovare altri sopravvissuti, le loro prede, ea stare all'erta per i predatori.

  • Canali di comunicazione
  • tattile
  • chimica
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • vibrazioni
  • chimica
  • elettrico

Abitudini alimentari

Poco si sa sulle abitudini alimentari degli alimenti anadromi (Scott e Scott, 1988). I pesci adulti senza sbocco sul mare mangiano principalmente zooplancton, in particolare varietà più grandi comecopepodi,cladocerans,mysids, e ostracodi (Scott e Crossman, 1998). Quando crescono più grandi di 11,9 cm, si nutrono principalmente di anfipodi bentonici Pontoporeia (Scott e Scott, 1988). Alcuni adulti riproduttori mangiano piccoli pesci o uova di pesce quando si trovano in acque poco profonde (Scott e Crossman, 1998). Le piante larvali mangiano principalmente cladocerani e copepodi.(Scott e Crossman, 1998; Scott e Scott, 1988)

  • Dieta primaria
  • planctivore
  • Alimenti per animali
  • pesce
  • uova
  • crostacei acquatici
  • zooplancton

Predazione

Gli alveari sono considerati un pesce foraggio e hanno molti predatori. In acqua dolce, i loro principali predatori sono la bottatrice ( Lota lota ), trota di lago ( Salvelinus namaycush ), anguille ( Anguillidae ), basso ( Micropterus ), walleye ( Sander vitreus ), e coregone (Scott e Crossman, 1998). I predatori introdotti includono chinook e di cosa salmone. Poco si sa dei predatori di alveari anadromi, ma i loro piccoli hanno un alto tasso di mortalità. Solo uno su 80.000 raggiungerà il mare (Scott e Scott, 1988).(Scott e Crossman, 1998; Scott e Scott, 1988)

Ruoli dell'ecosistema

Alosa pseudoharengusè oggi il planctivore più abbondante del lago Ontario ed è la preda principale di salmonoidi immagazzinato nei grandi laghi (Klumb, Rudstam e Mills, 2003). La sua presenza nei Grandi Laghi ha causato il declino di molte specie ittiche a causa della concorrenza.

Sono stati pubblicati pochi studi sui parassiti alewife (Scott e Scott, 1988). Le popolazioni anadrome ospitano più specie di parassiti rispetto alle popolazioni senza sbocco sul mare. È stato scoperto che gli alawiti catturati al largo della costa atlantica ospitano i seguenti parassiti: acantocefali , cestodi , trematodi ,copepodi, e nematodi (Scott e Crossman, 1998). I parassiti sono rari nelle popolazioni senza sbocco sul mare (Scott e Scott, 1988), ma un importante parassita di alewife d'acqua dolce, il galleggiante di alewife,Anodone coinvolto, è stato utilizzato per ricercare la gamma storica di alewife. Anodont coinvolto è una cozza originaria del fiume Hudson e del fiume Delaware a New York (Daniels, 2001).(Daniels, 2001; Klumb, et al., 2003; Scott e Crossman, 1998; Scott e Scott, 1988)

Specie commensali / parassitarie
  • acantocefali
  • cestodi
  • trematodi
  • copepodi
  • nematodi

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

Alewives rappresenta un'importante attività di pesca commerciale nell'Oceano Atlantico. Sono confezionati freschi, affumicati, salati o in salamoia per il consumo umano e sono spesso venduti come 'aringhe di fiume'. I pescatori usano sbarramenti, trappole, reti da imbrocco e reti da immersione per i pesci, che considerano uno dei pesci più facili da catturare (Scott e Scott, 1988). Alewives ha altri usi, tra cui cibo per animali domestici, aragoste e esche per granchi delle nevi e la trasformazione in farina di pesce e olio di pesce (Scott e Scott, 1988). Il bollettino statistico della North American Fisheries Organization include tutti gli elementi nella categoria 'altri pesci', quindi non sono disponibili dati sulle catture (Scott e Scott, 1988). Gli alveari non sono stati seriamente sfruttati come attività di pesca nei Grandi Laghi poiché sono piccoli e troppo ossuti per essere mangiati. Tuttavia, recentemente c'è stata una tendenza a usarli per alimenti per animali domestici e farina di pesce (Scott e Crossman, 1998).(Scott e Crossman, 1998; Scott e Scott, 1988)

  • Impatti positivi
  • cibo
  • le parti del corpo sono fonte di materiale prezioso

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Gli alveari sono stati considerati un fastidio nei Grandi Laghi sin dalla loro esplosione demografica nel 1873. I pesci vivi tendono a intasare le condutture di aspirazione industriali e sono 'particolarmente odiosi durante i periodi di morie di massa' perché possono causare rischi per la salute a causa del gran numero di morti pesce in primavera (Scott e Crossman, 1998). Misure di controllo, come l'introduzione del salmone coho, Oncorhynchus kisutch , tuttavia, forniscono importanti attività di pesca sportiva per il lago Michigan (Scott e Crossman, 1998).

Poiché si nutrono principalmente di organismi planctonici e bentonici, gli aleati sono particolarmente bravi ad accumulare DDT (dicloro-difenil-tricloroetano) nei loro tessuti adiposi (Scott e Crossman, 1998). Questo bioaccumulo può rendere pericoloso per gli esseri umani e altri predatori di alto livello mangiare pesci piscivori, come il salmone, che si nutrono principalmente di alghe.(Scott e Crossman, 1998)

Stato di conservazione

Gli Alewives non sono elencati come specie in via di estinzione, ma in molti luoghi nel loro areale naturale, il loro habitat è minacciato dalle dighe lungo i fiumi di deposizione delle uova. D'altra parte, la loro introduzione nei Grandi Laghi e in altre aree ha comportato un calo dei pesci nativi in ​​quelle aree.

Altri commenti

Alosa pseudoharengusera precedentemente classificato comeAlosa pseudoharengus. Nomi comuni perA. pseudoharengusincludono alewife, gaspereau, sawbelly, kyak, kiack, aringhe di fiume e aringhe.

Le Alewives hanno alcune interessanti connessioni culturali e storiche. Alewives sono i pesci che i nativi americani nel New England hanno seppellito con i raccolti come fertilizzante (Grosvenor, 1965). Il rivestimento argenteo sulle scaglie è talvolta utilizzato nella realizzazione di bigiotteria ed è chiamato essenza di perle dall'industria della gioielleria (Grosvenor, 1965).(Grosvenor, 1965)

Contributori

Vanessa Tobias (autore), Università del Michigan-Ann Arbor, William Fink (editore, istruttore), Università del Michigan-Ann Arbor, Renee Sherman Mulcrone (editore).

Animali Popolari

Leggi di Cygnus buccinator (cigno trombettista) su Animal Agents

Leggi di Corallus caninus (Emerald Tree Boa) sugli agenti animali

Leggi di Stenorhynchus seticornis (granchio con la freccia gialla) sugli agenti animali

Leggi di Ochrotomys nuttalli (topo d'oro) su Animal Agents

Leggi di Heteronetta atricapilla (anatra dalla testa nera) su Animal Agents