Allactaga tetradactyla jerboa a quattro dita

Di Kelly Sims

Gamma geografica

Le specieAllactaga tetradactylapuò essere trovato nell'Africa nord-orientale (nel deserto libico), nella penisola arabica e in tutta l'Asia sud-occidentale e centrale.

  • Regioni biogeografiche
  • paleartico
    • nativo
  • orientale
    • nativo

Habitat

A. tetradactylaabita aree di deserti argillosi, semi deserti e saline costiere. Occupa quattro diversi tipi di semplici tane: tane estive temporanee per nascondersi durante il giorno, tane notturne estive temperate per nascondersi durante la notte, tane estive permanenti utilizzate come casa per la produzione di giovani e tane invernali permanenti per il letargo (Macdonald, 1984 ). La maggior parte di queste tane ha una profondità di soli 60-150 cm. Tutte le tane hanno tunnel laterali che eruttano in superficie, attraverso i quali un jerboa può scappare se minacciato da un predatore.A. tetradactylaspesso allinea i suoi nidi con pelo di cammello o con il proprio pelo del ventre (Nowak, 1991).



  • Biomi terrestri
  • deserto o duna

Descrizione fisica

Allactaga tetradactylaè un piccolo animale a forma di canguro con orecchie lunghe e sottili che sono all'incirca della stessa lunghezza della testa. La loro lunghezza della testa e del corpo varia da 90-263 mm e la lunghezza della coda è di circa 142-308 mm. Hanno occhi grandi (un tratto tipico degli animali notturni). Le loro zampe posteriori sono quattro volte più grandi delle zampe anteriori, come è vero per altri jerboa. Le 3 ossa del piede principali nelle zampe posteriori sono fuse in un unico 'osso di cannone', che fornisce un vantaggio meccanico per il salto (MacDonald, 1984).A. tetradactylaè l'unica specie all'interno del Jerboas che ha quattro dita (da cui il nome comune Jerboa a 4 dita). Ha solo una piccola cifra laterale (rispetto alle altre specie in cui ci sono 2 dita esterne o nessuna). La pianta del piede posteriore ha un ciuffo di peli rigidi, che funge da meccanismo di sterzo durante il salto. Questi capelli li aiutano anche a calciare la sabbia all'indietro mentre scavano. C'è un altro ciuffo di pelo situato sull'apertura dell'orecchio che aiuta a impedire l'ingresso di sabbia portata dal vento (Nowak, 1991). Hanno piedini imbottiti per aiutare ad assorbire e attutire dallo shock dell'atterraggio. Una lunga coda bilancia l'animale mentre riposa e salta, e funge anche da freno durante la corsa (Hanney, 1975). Le vertebre della regione del collo sono corte ed espanse e molte sono fuse insieme. I gerboa hanno bolle gonfie e i denti delle guance sono radicati, coronati alti e cuspidati (Nowak, 1991). Hanno i capelli vellutati che di solito sono dello stesso colore della sabbia in cui scavano (sabbiosi o grigiastri) e un ventre bianco.



  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • simmetria bilaterale
  • Massa media
    52 g
    1,83 oz

Riproduzione

Poco si sa sul comportamento riproduttivo diAllactaga tetradactylatranne per il fatto che c'è una lunga stagione riproduttiva che di solito raggiunge i picchi corrispondenti alla primavera, all'estate e all'autunno. Durante questo periodo, il maschio insegue giocosamente la femmina fino a quando non si ferma brevemente e si verifica la copulazione. La maturità sessuale in jerboa viene raggiunta dopo il primo anno (Bunker, 1997). Il periodo di gestazione varia da 25 a 42 giorni (Macdonald, 1984). Ci sono una media di 3 cucciolate annuali composte da 3-5 giovani per figliata; tuttavia, è stata registrata una gamma di 1-8 giovani / figliata (Nowak, 1991).

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale

Comportamento

Questa specie è principalmente notturna, ma è noto che lascia la tana prima del tramonto per nutrirsi. Di solito c'è solo un jerboa per tana a meno che una femmina non stia crescendo giovane. Quando il jerboa lascia la sua tana in tarda primavera e in estate, spesso chiude l'apertura per tenere fuori il caldo e l'umidità. Questo comportamento mantiene un clima adatto nei suoi quartieri durante i periodi estremamente caldi dell'anno. Se fuori fa troppo caldo o troppo freddo, entrano in un torpore profondo, estivando durante i periodi caldi o secchi d'estate o ibernando per cinque mesi durante il freddo inverno. Durante il letargo e il sonno, il jerboa è sdraiato su un fianco per accogliere meglio le sue lunghe zampe. Durante la danza di accoppiamento, il maschio jerboa schiaffeggia la femmina sul muso, la circonda e la sfida a prendere la posizione di accoppiamento (Hendrickson, 1983). I Jerboas camminano con un lento movimento bipede, ma quando scappano dai predatori saltano a zig zag e spesso percorrono 1-3 metri per salto (Nowak, 1991).



  • Comportamenti chiave
  • mobile

Comunicazione e percezione

  • Canali di percezione
  • tattile
  • chimica

Abitudini alimentari

Allactaga tetradactylasi nutre principalmente di semi e vegetazione succulenta (soprattutto piante con succhi di latte), ma è noto che si nutre anche di insetti. Non beve affatto acqua, ma vive invece di acqua metabolica (prodotta dalla degradazione chimica del cibo) (Macdonald, 1984).

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

Allactaga tetradactylaè stato utile per controllare gli insetti erbivori che si nutrono di colture agricole. Predando gli insetti, i jerboas mantengono bassa la popolazione di parassiti, riducendo così l'effetto della predazione degli insetti sui raccolti.

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

I Jerboas sono noti per essere portatori di peste (Hanney, 1975).



Stato di conservazione

I jerboa del deserto fioriscono in tutto il paleartico, quindi non hanno uno status speciale. Tuttavia, la ricchezza complessiva delle specie dei mammiferi è diminuita in modo significativo dopo la guerra del Golfo nel 1990, quindi una potenziale minacciaA. tetradactylaè guerra e inquinamento futuri.

Altri commenti

A. tetradactylaIl metabolismo basale è del 68% inferiore a quello del ratto bianco. Un aumento della temperatura di 40 gradi C (104 F) uccide i ratti bianchi, ma fa solo sbavare i jerboa addormentati (Hendrickson, 1983). La durata della vita diA. tetradactylaè inferiore a due anni.


chinchilla lanigera vs chinchilla brevicaudata

Inoltre, la gamma geologica conosciuta dei Dipodidae va dal Pleistocene al Recente in Nord Africa (Nowak, 1991), suggerendo cheA. tetradactylaè una specie abbastanza recente sulla scala temporale geologica.

Contributori

Kelly Sims (autore), Università del Michigan-Ann Arbor, Phil Myers (editore), Museo di Zoologia, Università del Michigan-Ann Arbor.

Animali Popolari

Leggi di Anura sugli agenti animali

Leggi Cavia porcellus (cavia) sugli agenti animali

Leggi di Lepidurus packardi (gambero girino primaverile) sugli agenti animali

Leggi di Canis latrans (coyote) sugli agenti animali

Leggi di Paracheirodon simulans (False neon tetra) su Animal Agents

Leggi di Acris gryllus (Southern Cricket Frog) su Animal Agents