Alethe choloensischolo alethe (anche: thyolo alethe)

Di Tanya Dewey

Gamma geografica

Alethe choloensisle popolazioni si trovano in frammenti di foreste disgiunte nel Malawi sud-orientale e nel vicino Mozambico. Sono conosciuti da circa 16 frammenti di foresta: 13 in Malawi e 3 in Mozambico.(BirdLife International, 2008; Barnes, et al., 2009)

  • Regioni biogeografiche
  • etiope
    • nativo

Habitat

I cholo alethes si trovano nelle foreste sempreverdi montane di media altitudine e negli habitat di bassa quota durante la stagione non riproduttiva. Una caratteristica importante dell'habitat per questi uccelli è la presenza di formicai, che sono fondamentali per le loro abitudini di foraggiamento. Quando sono presenti nidi di formiche, le coppie riproduttive possono persistere in frammenti di foresta fino a 0,5 ettari.(BirdLife International, 2008; Barnes, et al., 2009)



  • Regioni habitat
  • tropicale
  • terrestre
  • Biomi terrestri
  • foresta
  • montagne

Descrizione fisica

I Cholo alethes hanno un piumaggio marrone caldo che è un tono profondo e ricco sul dorso e diventa pallido e grigiastro sulle loro superfici ventrali. Il mento e la gola sono bianchi e le penne della coda esterne sono bianche. Il piumaggio è grigiastro sui lati del viso e del collo. Hanno zampe e dita lunghe, rosa o color carne e sono lunghe circa 16 cm. Sono simile al tordo nell'aspetto generale. Non viene descritto alcun dimorfismo sessuale.(BirdLife International, 2008; Barnes, et al., 2009; Marshall Cavendish Corporation, 2001)


ciclo di vita delle vongole asiatiche

  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • omeotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • i sessi allo stesso modo
  • Lunghezza media
    16 cm
    6,30 pollici

Riproduzione

Non sono state riportate informazioni sui sistemi di accoppiamento nei choloaleti. La letteratura suggerisce che il cholo alethes si accoppia per l'accoppiamento, suggerendo la monogamia.(BirdLife International, 2008; Barnes, et al., 2009)

I Cholo alethes sembrano riprodursi da settembre a gennaio. È stato documentato un solo nido, posto nella forcella di un albero a 4 m dal suolo. Altre informazioni sulla riproduzione in questa specie non sono riportate in letteratura.(BirdLife International, 2008; Barnes, et al., 2009)



  • Principali caratteristiche riproduttive
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • oviparo
  • Intervallo di riproduzione
    L'intervallo di riproduzione non è noto.
  • Stagione degli accoppiamenti
    I Cholo alethes sembrano riprodursi da settembre a gennaio.

Nessuna informazione sull'investimento dei genitori è riportata in letteratura. Se le coppie si formano per la riproduzione, si può presumere che i genitori maschi e femmine contribuiscano alla protezione e all'alimentazione dei loro piccoli. I più giovani della famiglia Turdidae sono altriziali.(BirdLife International, 2008; Barnes, et al., 2009)

  • Investimento dei genitori
  • altriziale
  • pre-fertilizzazione
    • approvvigionamento
    • proteggere
      • femmina
  • pre-schiusa / nascita
    • approvvigionamento
      • femmina

Durata / longevità

Non ci sono informazioni sulla longevità in cholo alethes. Uccelli correlati di dimensioni simili possono vivere fino a 14 anni in natura.


cura della tartaruga palustre europea

Comportamento

Le osservazioni suggeriscono che il cholo alethes foraggio sul o vicino al suolo della foresta tra sciami di formiche rosse. Possono subire piccole migrazioni di elevazione tra foreste di altitudine più elevata durante la stagione riproduttiva e foreste di altitudine inferiore durante la stagione non riproduttiva.(Marshall Cavendish Corporation, 2001)



  • Comportamenti chiave
  • arboreo
  • mosche
  • diurno
  • mobile
  • migratorio
  • sedentario

Gamma domestica

Le dimensioni della gamma domestica non sono riportate in cholo alethes.

Comunicazione e percezione

I Cholo alethes hanno canzoni melodiche e un leggero allarme chiamato descritto come 'trrrp'.(Barnes, et al., 2009)

  • Canali di comunicazione
  • acustico
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

I cholo aleti si nutrono tra gli sciami di formiche, catturando i piccoli artropodi che fuggono dalla massa di formiche in arrivo. È stato anche suggerito che possano consumare formiche che strisciano sui loro corpi quando si nutrono vicino e all'interno dello sciame. Saltano in sciami da tronchi o rami bassi e poi volano via di nuovo rapidamente - a quel punto emettono rumori di becco e sbattono le ali.(BirdLife International, 2008; Barnes, et al., 2009; Marshall Cavendish Corporation, 2001)

  • Dieta primaria
  • carnivoro
    • insettivoro
    • mangia artropodi non insetti
  • Alimenti per animali
  • insetti
  • artropodi terrestri non insetti

Predazione

I predatori su cholo alethes non sono riportati in letteratura.(BirdLife International, 2008; Barnes, et al., 2009)

Ruoli dell'ecosistema

I Cholo alethes hanno un importante rapporto simbiotico con le formiche, seguendo gli sciami di formiche per trarre vantaggio dagli artropodi in fuga. Occupano una nicchia simile alle formiche dei neotropi ( Thamnophilidae ).

Specie mutualistiche

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

I cholo alethes sono uccelli rari che possono attirare un certo interesse per l'ecoturismo. Sono membri importanti degli ecosistemi nativi, sfruttando una nicchia simile a quella neotropicale formiche .

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Non ci sono effetti negativi diAlethe choloensissugli esseri umani.

Stato di conservazione

Le cholo alethes sono considerate in pericolo dalla lista rossa IUCN. Sono endemiche di una gamma molto piccola, popolazioni frammentate e alti livelli di distruzione dell'habitat tramite la deforestazione. Le preoccupazioni per i tassi di deforestazione in aumento nel loro raggio d'azione, hanno indotto alcuni ricercatori a richiedere un nuovo elenco in quanto a grave rischio di estinzione nel prossimo futuro. Due popolazioni sono state recentemente scoperte in circa 1600 ettari di foresta montana sul Monte. Chiperone e circa 5000 ettari di foresta sempreverde sul Monte. Mabu, entrambi in Mozambico. Questa popolazione aumenta le dimensioni della popolazione globale stimata. Almeno per il momento, quelle popolazioni non sono attualmente minacciate da alti livelli di deforestazione. È probabile che le popolazioni di cholo alethes si siano ridotte con la riduzione e la frammentazione delle foreste montane tropicali in Africa, poiché l'estensione di queste foreste ha continuato a ridursi dagli ultimi massimi glaciali, circa 20.000 anni fa. Negli ultimi anni gli esseri umani hanno notevolmente accelerato questa frammentazione e riduzione dell'habitat.(BirdLife International, 2008; Barnes, et al., 2009; Marshall Cavendish Corporation, 2001; Spottiswoode, et al., 2008)

Alcuni dei frammenti di foresta occupati da cholo alethes sono protetti come riserve forestali, sebbene l'applicazione della protezione del suolo in queste aree sia spesso scarsa. Uno sforzo per proteggere il monte Mulanje, in Malawi, aiuterà a proteggere una consistente popolazione di questi uccelli. Sono in corso sforzi per proteggere le aree del Mozambico in cui si trovano i cololi. Le stime attuali della popolazione vanno da 2.500 a 10.000 individui.(BirdLife International, 2008; Barnes, et al., 2009)


habitat dei delfini del fiume Indo

Altri commenti

Beresford (2003) ha suggerito un nuovo genere per cholo alethes e parenti stretti: Pseudoalethe basato su dati di sequenza del DNA mitocondriale e nucleare. Sulla base di quei dati il ​​genere Alethe era polifiletico, chiedendo la separazione di Alethe castanea e Alethe corone; da altre specie di Alethe : Porta la poliocephala , Alethe fuelleborni , Alethe choloensis , e Alethe poliophrys . Attualmente, tuttavia, la Howard and Moore Checklist of Bird Species of the World (2003) riconosce solo 5 specie e le conserva nel genere Alethe : Alethe corone; , Alethe poliophrys , Porta la poliocephala , Alethe fuelleborni , eAlethe choloensis. Alethe castanea è riconosciuto come sottospecie: A. diademata castanea . Beresford (2003) ha suggerito una relazione specie sorella traA. choloensise A. fuelleborni .(Beresford, 2003; Dickinson, 2003)

Alethe choloensisè anche conosciuto con i nomi comuni: Thyolo alethe e Cholo Mountain alethe.(BirdLife International, 2008)

Contributori

Tanya Dewey (autore), Animal Agents.

Animali Popolari

Leggi di Osteopilus septentrionalis (Raganella cubana) sugli agenti animali

Leggi di Tridacna gigas sugli agenti animali

Leggi Isistius brasiliensis (Cigar shark) su Animal Agents

Leggi di Giraffa camelopardalis (giraffa) su Animal Agents

Leggi di Colaptes auratus (flicker settentrionale) sugli agenti animali

Leggi di Sterna paradisaea (Sterna artica) sugli agenti animali