Topo di erba del cursore del cursore di Akodon

Di Lars Higdon

Gamma geografica

Questa specie occupa una gamma dal Brasile sud-orientale e centrale attraverso l'Uruguay, il Paraguay e l'Argentina nord-orientale.(Redford e Eisenberg, 1992)

  • Regioni biogeografiche
  • neotropicale

Habitat

Cursore Akodon è una delle specie più comuni negli ecotoni foresta e bosco-pascolo. Nella provincia di Misiones, in Argentina, si trovano in una varietà di habitat, ma preferibilmente in aree pianeggianti e xeriche, semi-decidue. Questa specie mostra anche il partizionamento spaziale con Akodon montensis . Cursore Akodon domina i dislivelli da 0-800 m in partenza Akodon montensis per dominare altitudini superiori a 800 m. Popolazioni di Cursore Akodon prosperare in aree asciutte e aperte con poca influenza umana.(Gentile, 2000; Redford e Eisenberg, 1992; Patton e Smith, 2001)



  • Regioni habitat
  • tropicale
  • terrestre
  • Biomi terrestri
  • savana o prateria
  • foresta
  • macchia foresta
  • Elevazione della gamma
    Da 0 a 800 m
    Da 0,00 a 2624,67 piedi

Descrizione fisica

Cursore Akodon è un topo di taglia media, simile a un'arvicola, con arti corti e una coda corta. Il pelo è morbido e pieno con un colore da marrone rossastro a marrone oliva sul dorso, che sfuma fino a diventare più abbronzato sui lati e diventa gradualmente un marrone rossiccio a grigio lavato con arancia sul ventre. La coda è scarsamente pelosa e quasi bicolore. I piedi sono abbronzati e il viso mostra dei peli nerastri. I giovani pesano circa 30 g per le femmine e 28 g per i maschi. La classe sub-adulti comprende femmine che vanno da 30 g-40 ge maschi che vanno da 28 g-45 g. I maschi adulti pesano circa 45 ge le femmine adulte possono pesare più di 40 g.(Gentile, 2000; Redford e Eisenberg, 1992; Nowak, 1999)



  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • maschio più grande
  • Massa della gamma
    Da 40 a 45 g
    Da 1,41 a 1,59 once

Riproduzione

Ci sono poche informazioni sull'accoppiamento Cursore Akodon .(Gentile, 2000)

La stagione riproduttiva è tipicamente da settembre a marzo, tuttavia, questa specie si riprodurrà opportunisticamente tutto l'anno se le condizioni sono giuste. La riproduzione è anche legata alla disponibilità di habitat. Durante la stagione delle piogge l'habitat è perso a causa delle inondazioni e della scarsità di rifiuti e sottobosco. La maggior parte delle nascite di solito si verifica in periodi di siccità, ma i modelli riproduttivi non sono distinti. Di conseguenza, la maggior parte dei giovani è presente durante i periodi di scarse precipitazioni. La dimensione della cucciolata è di solito tre e il tempo medio di gestazione dell'altra Akodon specie è di 23 giorni. I giovani vengono svezzati a circa 14 giorni in altri Akodon specie. Cursore Akodon occasionalmente si ibriderà con altre specie dello stesso genere, incluso Akodon montensis . Molte femmine mantengono un tappo copulatorio per indicare che si sono accoppiate. Per i maschi, la maturità sessuale si verifica a 32-37 giorni ea 28 g. Per le femmine, la maturità sessuale è ritardata a circa 42 giorni o ad un peso di 30 g. Nel complesso, questa specie ha un'aspettativa di vita breve, un tempo di gestazione breve e una maturità precoce che si traduce in un rapido ricambio della popolazione e risposte rapide alla variazione ambientale. Si pensa che l'impianto ritardato si verifichi in alcune specie di Akodon e può verificarsi in Cursore Akodon anche.(Gentile, 2000; Redford e Eisenberg, 1992; Patton e Smith, 2001)



  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • allevamento tutto l'anno
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • viviparo
  • impianto ritardato
  • Intervallo di riproduzione
    L'allevamento avviene continuamente in condizioni appropriate per la riproduzione, almeno due volte all'anno o ogni mese.
  • Stagione degli accoppiamenti
    La riproduzione avviene in genere da settembre a marzo, ma può avvenire tutto l'anno.
  • Numero medio di figli
    3
  • Periodo medio di gestazione
    23 giorni
  • Età media allo svezzamento
    14 giorni
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    42 giorni
  • Gamma di età alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    Da 32 a 37 giorni

I piccoli vengono allattati e accuditi dalla madre fino allo svezzamento, all'età di circa 14 giorni.

  • Investimento dei genitori
  • altricial
  • cura dei genitori femminili

Durata della vita / longevità

Ci sono poche informazioni sulla longevità in Cursore Akodon . È probabile che la maggior parte della mortalità si verifichi durante il primo anno e che sia improbabile che raggiungano il terzo anno.

Comportamento

Cursore Akodon può essere territoriale. Questa specie riduce anche l'attività in periodi di basse temperature per conservare il calore a causa della loro ampia superficie in rapporto al volume.(Gentile e Cerqueira, 1995; Fernandez, et al., 1999; Bittencourt, et al., 1999)




cos'è la drosophila melanogaster

  • Comportamenti chiave
  • terricolo
  • mobile
  • torpore quotidiano
  • territoriale

Gamma domestica

Questa specie ha mostrato la massima frequenza di movimento da 0-20 m di distanza dai siti di nidificazione con la maggior parte dei movimenti a meno di 30 m di distanza. Ciò indica un home range relativamente piccolo rispetto ad altri roditori neotropicali. Non è stata osservata alcuna differenza significativa tra i modelli di movimento di maschi e femmine. Bassa mobilità di Cursore Akodon è anche associato a una maggiore aggregazione e popolazioni più permanenti.(Gentile e Cerqueira, 1995)

Comunicazione e percezione

Cursore Akodon , come la maggior parte dei mammiferi, fa affidamento su una serie di segnali visivi, uditivi, chimici e tattili per comunicare con i conspecifici. È probabile che i segnali olfattivi siano importanti nella comunicazione dei territori e dell'attività riproduttiva.

  • Canali di comunicazione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

I campioni di stomaco di questa specie hanno indicato una dieta diversificata che va da materiale vegetale e semi a coleotteri adulti e larvali, lepidotteri e ditteri.(Redford e Eisenberg, 1992)

  • Dieta primaria
  • onnivoro
  • Alimenti per animali
  • insetti
  • Alimenti vegetali
  • le foglie
  • semi, cereali e noci

Predazione

Cursore Akodon si fonde bene con il suo ambiente e utilizza la copertura del terreno e il pennello per nascondersi dai predatori. Una varietà di rapaci e carnivori si nutrono di questa specie.(Redford e Eisenberg, 1992)

  • Adattamenti anti-predatori
  • criptico
  • Predatori conosciuti
    • serpenti (Serpenti)
    • rapaci diurni ( Falconiformes )
    • mammiferi carnivori di piccole e medie dimensioni ( Mammalia )
    • gufi ( Strigiformes )

Ruoli dell'ecosistema

Cursore Akodon è un topo che tipicamente si presenta in grande abbondanza nelle aree aperte e asciutte. Prede spesso piccoli insetti e materiale vegetale. Può anche disperdere i semi che vengono ingeriti come cibo. Questa specie funge anche da cibo per mammiferi più grandi, serpenti e rapaci.(Redford e Eisenberg, 1992; Nowak, 1999)


atlantic marsh fiddler crab

  • Impatto sull'ecosistema
  • disperde i semi

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

Nonostante la reputazione dei roditori di danneggiare le colture, questo non è stato osservato in questa specie. La dieta di questa specie, che include insetti, può effettivamente aiutare a ridurre i parassiti delle fattorie e i danni alle colture.(Gentile, 2000)

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Non sono noti impatti negativi di Cursore Akodon sugli esseri umani.

Stato di conservazione

Cursore Akodon è abbondante negli habitat appropriati, non sono protetti dalla CITES o dalla IUCN.

Altri commenti

Un recente studio ha dimostrato che le femmine di questa specie hanno esibito una combinazione cromosomica XY nel 10-66% dei campioni. Il rapporto tra maschi e femmine è tipicamente 1: 1.(D'Andrea, et al., 1999; Patton e Smith, 2001)

Contributori

Lars Higdon (autore), Università del Wisconsin-Stevens Point, Chris Yahnke (editore), Università del Wisconsin-Stevens Point.

Animali Popolari

Leggi di Speoplatyrhinus poulsoni (Alabama Cavefish) sugli agenti animali

Leggi di Eublepharis macularius (Common Leopard Gecko) sugli agenti animali

Leggi di Columbicola columbae sugli agenti animali

Leggi di Tursiops truncatus (delfino dal naso a bottiglia) sugli agenti animali

Leggi di Odocoileus virginianus (cervo dalla coda bianca) su Animal Agents

Leggi di Lepus oiostolus (lepre lanosa) sugli agenti animali