Aimophila ruficepassero dalla corona rossa

Di Amel Omari

Gamma geografica

I passeri dalla corona rossiccia si trovano dalla metà al sud della California attraverso la Bassa California settentrionale nelle zone costiere fino al Messico meridionale, così come in molte altre parti del sud-ovest americano, esclusi l'Arizona nord-orientale e il New Mexico nord-occidentale. Questi uccelli si estendono fino al Texas centro-orientale e fino al nord dello Utah e del Colorado meridionali.(Collins, 1999; Peterson e Peterson, 1990; Robbins, et al., 1983)

  • Regioni biogeografiche
  • neartico
    • nativo

Habitat

Questa specie vive in aree aride, rocciose e aperte con altitudine variabile e vegetazione eterogenea, comprese le erbe basse e gli arbusti. Si trovano anche nelle foreste di pini e querce aperte. Se un inverno è particolarmente freddo, questi uccelli possono spostarsi verso sud o più in basso in altezza, ma non si spostano lontano dai loro terreni di riproduzione.(Collins, 1999; Peterson e Peterson, 1990; Robbins, et al., 1983; Collins, 1999; Peterson e Peterson, 1990; Robbins, et al., 1983)



  • Regioni habitat
  • temperato
  • terrestre
  • Biomi terrestri
  • savana o prateria
  • foresta
  • macchia foresta
  • Elevazione della gamma
    Da 0 a 2195 m
    Da 0,00 a 7201,44 piedi

Descrizione fisica

I passeri dalla corona rossiccia sono uccelli di taglia media con la testa dal cappuccio rosso e il seno grigio-beige. Hanno strisce nere su entrambi i lati della loro gola solida, grigio-bianca. I maschi tendono ad avere un'apertura alare leggermente più grande e una lunghezza della coda rispetto alle femmine.(Collins, 1999; Peterson e Peterson, 1990; Robbins, et al., 1983; Sibley, 2001; Sibley, 2003)

Specie simili includono Aimophila rufescens , Aimophila notosticta , Spizella passerina , e Zonotrichia leucophrys . I passeri dalla corona rossiccia differiscono da queste specie per il cappello rosso-marrone e il petto in tinta unita. Passeri americani ( Spizella arborea ) hanno anche il berretto rosso, ma non hanno la coda arrotondata. Passeri nel genere Aimophila può anche essere distinto dagli altri passeri nella gamma dei passeri dalla corona rossiccia per il becco e la coda, che sono più lunghi in proporzione alla loro dimensione corporea che in altri passeri . I maschi e le femmine sono simili nel colore, ma i maschi tendono ad essere più grandi delle femmine.(Collins, 1999; Peterson e Peterson, 1990; Robbins, et al., 1983; Sibley, 2001; Sibley, 2003)

  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • omeotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • maschio più grande
  • Massa della gamma
    Da 15 a 23 g
    Da 0,53 a 0,81 once
  • Lunghezza intervallo
    Da 13 a 15 cm
    Da 5,12 a 5,91 pollici
  • Apertura alare media
    196,85 mm
    7,75 pollici

Riproduzione

Questi uccelli trovano un compagno in primavera e rimangono con lo stesso compagno durante l'inverno e spesso durante le successive stagioni degli amori. I maschi attirano un compagno cantando da un trespolo visibile o mentre volano. I compagni cantano duetti insieme e l'un l'altro quando si riuniscono nel loro territorio. Queste canzoni vengono utilizzate per il riconoscimento e per rafforzare il legame tra di loro. I maschi sono territoriali durante la stagione degli amori, non sono eccezionalmente aggressivi nel proteggere il loro territorio.(Collins, 1999; Ehrlich, et al., 1988; Morrison, et al., 2004)



  • Sistema di accoppiamento
  • monogamo

La riproduzione varia in base alla regione e di anno in anno a seconda dei cambiamenti meteorologici. Ad esempio, il tempo piovoso sembra fungere da spunto per la nidificazione, quindi la nidificazione inizia all'inizio dell'estate in Messico, ma molto prima in California, dove le piogge iniziano prima. Anche le date in cui vengono deposte le uova variano in base alla regione. Gli uccelli in California depongono le uova prima (11 marzo - 10 luglio) rispetto a quelli in Texas (4 aprile - 26 settembre). In alcune parti del loro areale, i passeri dalla corona rossiccia nidificano due volte all'anno in base alle piogge. Sembra che questi passeri si riproducano solo quando il cibo è disponibile (a seconda delle piogge), il che potrebbe aumentare la sopravvivenza dei giovani.

Solo i passeri femmine costruiscono nidi. I nidi sono costituiti da erba, corteccia, ramoscelli e capelli e di solito sono costruiti in una concavità poco profonda nel terreno. Una volta deposte le uova, la femmina incuba fino alla schiusa. I piccoli sono altruistici quando nascono ed entrambi i genitori aiutano a trovare cibo e nutrire i piccoli.

Quando i giovani uccelli lasciano il nido, non sono ancora in grado di volare e continuano a dipendere dai loro genitori per il cibo. La quantità di tempo in cui i pulcini dipendono dai genitori è sconosciuta, ma potrebbero non diventare indipendenti fino all'inverno. Anche l'età della maturità sessuale riproduttiva è sconosciuta, ma si presume che gli uccelli abbiano più di un anno prima di riprodursi.



I passeri dalla corona rossiccia tendono a tornare nello stesso terreno di riproduzione anno dopo anno una volta che un territorio viene scelto da adulto.(Collins, 1999; Ehrlich, et al., 1988; Morrison, et al., 2004)

  • Principali caratteristiche riproduttive
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • oviparo
  • Intervallo di riproduzione
    I passeri dalla corona rossiccia possono riprodursi una o due volte all'anno a seconda dei cicli di pioggia.
  • Stagione degli accoppiamenti
    La riproduzione può avvenire dall'inizio della primavera all'inizio dell'autunno.
  • Gamma di uova per stagione
    Da 2 a 5
  • Uova nella media per stagione
    3
    Un'età
  • Tempo di intervallo alla schiusa
    Da 11 a 13 giorni
  • Gamma di età dell'involo
    Da 8 a 9 giorni
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    1 anno
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    1 anno

Le femmine incubano le uova per 11-13 giorni. Rimangono con le uova tranne durante il foraggiamento, momento in cui il passero maschio a volte si unisce a lei. Le femmine abbandoneranno facilmente il nido se è disturbato e non attaccheranno gli intrusi. Tuttavia, le femmine tentano di allontanare coloro che si avvicinano troppo al nido sbattendo le ali e facendo rumori forti.

Una volta che le uova si schiudono, la femmina è la fattrice esclusiva. Sia i passeri maschi che le femmine trovano cibo per i giovani. Daranno da mangiare alla prole per un periodo di tempo sconosciuto, anche dopo che i piccoli avranno lasciato il nido.(Collins, 1999; Ehrlich, et al., 1988)


ciclo di vita della rana di albero dagli occhi rossi

  • Investimento dei genitori
  • altriziale
  • pre-fertilizzazione
    • approvvigionamento
    • proteggere
      • femmina
  • pre-schiusa / nascita
    • approvvigionamento
      • femmina
    • proteggere
      • femmina
  • pre-svezzamento / involo
    • approvvigionamento
      • maschio
      • femmina
    • proteggere
      • femmina
  • pre-indipendenza
    • approvvigionamento
      • maschio
      • femmina
  • associazione post-indipendenza con i genitori
  • periodo prolungato di apprendimento giovanile

Durata / longevità

La durata della vita più lunga registrata per un passero dalla corona rossiccia è di 3 anni e 2 mesi.(Collins, 1999)

  • Durata della gamma
    Stato: selvaggio
    3,2 (alto) anni
  • Durata media della vita
    Stato: selvaggio
    38 mesi
    Bird Banding Laboratory

Comportamento

I passeri dalla corona rossiccia tendono a usare il salto e la corsa come modalità principale di locomozione. Il volo è usato raramente; i passeri sono goffi nel volo e generalmente non volano per lunghe distanze. Questi uccelli usano il becco per spazzolare le piume e fare il bagno quando sono presenti acque poco profonde. Si foraggiano beccando a terra. I nuclei familiari si formano per qualche tempo dopo la riproduzione. Questi gruppi variano in dimensioni da 4 a 6 individui. Durante la stagione riproduttiva, gli uccelli vengono osservati in coppia all'interno dei loro territori. Altrimenti, questi passeri sono generalmente non sociali e non formano stormi. Sono territoriali durante la stagione degli amori, ma non aggressivi.(Collins, 1999)

  • Comportamenti chiave
  • terricolo
  • mosche
  • diurno
  • mobile
  • sedentario
  • territoriale
  • Dimensione del territorio dell'intervallo
    Da 7700 a 8900 m ^ 2

Gamma domestica

Le dimensioni di un territorio di passeri dalla corona rossiccia possono variare da 0,77 ettari a 0,89 ettari. L'home range di questa specie comprende l'area protetta come territorio. Queste aree includono il nido e l'area circostante, l'area in cui avviene il foraggiamento e l'area occupata da pulcini dipendenti.(Collins, 1999)

Comunicazione e percezione

I passeri dalla corona rossiccia hanno voci che sono state descritte come 'rauche' e il loro richiamo è una successione discendente di note staccate. Questa chiamata, descritta da Collins (1999) come Primary Song, è probabilmente usata dai maschi per annunciare il loro territorio e per attirare una femmina. I passeri dalla corona rossiccia cantano a un tono più basso durante la stagione di non riproduzione. Segni visivi come postura e richiami vocali vengono utilizzati dagli uccelli in momenti specifici per diversi scopi. Ad esempio, i maschi usano una certa chiamata quando inseguono gli intrusi dal loro territorio. Sia i maschi che le femmine usano i richiami vocali per dare avvertimenti ai predatori. Le chiamate di avvertimento sono spesso rumori nasali descritti come 'cari'. Suoni e posture aggressivi vengono utilizzati durante la competizione sul territorio tra due maschi. I coniugi cantano anche canzoni tra loro per riconoscersi o per rafforzare la relazione della coppia.(Collins, 1999; Sibley, 2001; Sibley, 2003)

  • Canali di comunicazione
  • visivo
  • acustico
  • Altre modalità di comunicazione
  • duetti
  • ritornelli
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

Le abitudini alimentari dipendono dalla regione e dal periodo dell'anno. Erba, semi e insetti sono alimenti primari. I passeri dalla corona rossiccia mangiano più piante come il poligono (Polyugonum), cerastio (Stellaria media), filaree (erodio), anche se (Rumex) e avena selvatica (Avena) durante l'estate e la primavera. Cavallette ( Acrididae ), coleotteri macinati ( Carabidi ) e formiche ( Formicidae ) diventano una percentuale maggiore della loro dieta durante le altre parti dell'anno.(Collins, 1999)


constrictor constrictor coluber del corridore nero del nord

  • Dieta primaria
  • onnivoro
  • Alimenti per animali
  • insetti
  • Alimenti vegetali
  • le foglie
  • semi, cereali e noci

Predazione

Gatti domestici ( Bos ) preda di passeri dalla corona rossiccia. Comportamenti nei confronti delle ghiandaie messicane ( Afelocoma ultramarino ) suggeriscono una possibile relazione predatore / preda. Altri possibili predatori includono il gheppio americano ( Falco sparverius ), aquiloni dalla coda bianca ( Elanns leuourus ), falchi dalla pelle affilata ( Accipiter striatus ) e i falchi di Cooper ( Accipiter cooperii ). I serpenti sono probabilmente importanti predatori di uova e nidiacei, come lo sono in altri Aimophila specie.(Collins, 1999; Morrison, et al., 2004)

  • Adattamenti anti-predatori
  • criptico
  • Predatori conosciuti
    • Gatti domestici ( Bos )

Ruoli dell'ecosistema

I passeri dalla corona rossiccia sono i consumatori principali, poiché mangiano la vegetazione. Sono anche consumatori secondari, poiché mangiano anche insetti. Questi passeri sono predati dai gatti domestici ( Bos ) e probabilmente uccelli e serpenti predatori. I passeri dalla corona rossiccia possono ospitare il parassita del nido, i cowbirds dalla testa marrone ( Molothrus ater ), anche se questo è raro. Sono anche parassitati da due specie di zecche ( Amblyomma americanum e Ixodes pacificus ).(Collins, 1999)

  • Impatto sull'ecosistema
  • disperde i semi
Specie commensali / parassitarie
  • cowbirds dalla testa marrone ( Molothrus ater )
  • zecche ( Amblyomma americanum )
  • zecche ( Ixodes pacificus )

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

Questi uccelli aiutano a controllare le popolazioni di insetti attraverso le loro abitudini alimentari.(Collins, 1999)

  • Impatti positivi
  • controlla la popolazione di parassiti

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Non sono noti effetti avversi diAimophila ruficepssugli esseri umani.

Stato di conservazione

Sebbene i passeri dalla corona rossiccia non siano considerati in pericolo o minacciati, la perdita di habitat a causa dell'espansione umana ha limitato la loro portata e può influenzare le popolazioni.(Collins, 1999)

Contributori

Tanya Dewey (a cura di), Animal Agents.

Amel Omari (autore), Kalamazoo College, Ann Fraser (editore, istruttore), Kalamazoo College.

Animali Popolari

Leggi di Lagenorhynchus obliquidens (delfino dal lato bianco del Pacifico) su Animal Agents

Leggi di Rhyacotritonidae (Torrent Salamanders) sugli agenti animali

Leggi di Wallabia bicolor (swamp wallaby) su Animal Agents

Leggi di Carnivora (carnivori) sugli agenti animali

Leggi di Icterus parisorum (rigogolo di Scott) su Animal Agents

Leggi di Paracheirodon simulans (False neon tetra) su Animal Agents