Merlo tricolore tricolore Agelaius (anche: merlo tricolore)

Di Carolina Fernandez

Gamma geografica

Merli tricolori (Agelaius tricolore) si trovano nella costa occidentale del Nord America. Sono originari della California e di parti dell'Oregon, Washington e Nevada. Le concentrazioni più elevate si trovano nelle valli centrale e San Joaquin della California, così come nelle zone costiere.('Aggiornamento dello stato di Blackbird tricolore e linee guida di gestione', 1997; Hamilton, 1998)

  • Regioni biogeografiche
  • neartico
    • nativo

Habitat

I merli tricolori si trovano in aree vicino all'acqua, come paludi, praterie e zone umide. Richiedono una sorta di substrato nelle vicinanze per costruire i nidi. Questo substrato è spesso sotto forma di vegetazione acquatica. Hanno anche bisogno di aree di foraggiamento, che possono essere costituite da prati o pascoli agricoli come riso, grano o erba medica.(Beedy e Hamilton, 1999; Orians, 1960)



  • Regioni habitat
  • temperato
  • terrestre
  • acqua dolce
  • Biomi terrestri
  • savana o prateria
  • Zone umide
  • palude
  • Altre caratteristiche dell'habitat
  • agricolo

Descrizione fisica

I merli tricolori mostrano dimorfismo sessuale. I maschi sono più grandi delle femmine e possiedono toppe sulle spalle rosso scuro con copritrici mediane bianche sulle ali, che danno il nome alla specie. I maschi hanno il piumaggio marrone in autunno. Le femmine sono sfumature di grigio con una gola grigio più chiara. Un modo per distinguerli dalla femmina merli dalle ali rosse è che tendono ad essere più scuri, hanno punte alari più appuntite e hanno becchi più sottili. Sono lunghi circa 22 cm con un'apertura alare di 35,5 cm. Pesano circa 59,5 grammi.(Beedy e Hamilton, 1999; Orians, 1960; Sibley, 2007)



  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • omeotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • maschio più grande
  • maschio più colorato
  • Massa media
    59,5 g
    2.10 oz
  • Lunghezza media
    22,2 cm
    8.74 pollice
  • Apertura alare media
    35,5 cm
    13,98 pollici

Riproduzione

I maschi attirano le femmine cantando e mostrando comportamenti di corteggiamento. La specie mostra poliginia, un maschio può riprodursi con 1 a 4 femmine.('Aggiornamento dello stato del Blackbird tricolore e linee guida di gestione', 1997; Beedy e Hamilton, 1999; Hamilton, 1998; Orians, 1960)

  • Sistema di accoppiamento
  • poliginoso

I merli tricolori si riproducono sia in primavera che in autunno. I merli tricolori esibiscono l'allevamento itinerante, il che significa che si riproducono due volte l'anno in due luoghi separati. L'allevamento primaverile si svolge da metà marzo a fine aprile. Colonie riproduttive composte da un massimo di 200.000 nidi. Le dimensioni della frizione in entrambe le stagioni riproduttive variavano da uno a quattro. La misura della frizione più comune è tre. L'incubazione dura tra 11 e 14 giorni. Le femmine costruiscono nidi e depongono le uova in circa una settimana. Anche le femmine prendono parte all'incubazione dei giovani. L'involo avviene circa 9 giorni dopo la nascita dei piccoli. Per i giovani sono necessari circa 15 giorni in più per vivere lontano dai genitori. I maschi iniziano a riprodursi quando hanno due anni di età. Le femmine sono in grado di riprodursi quando hanno un anno di età.('Aggiornamento dello stato del merlo tricolore e linee guida di gestione', 1997; Orians, 1960)



  • Principali caratteristiche riproduttive
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • oviparo
  • Intervallo di riproduzione
    Gli intervalli di riproduzione non sono riportati.
  • Stagione degli accoppiamenti
    La riproduzione può avvenire in primavera e in autunno.
  • Gamma di uova per stagione
    Da 1 a 4
  • Uova nella media per stagione
    3
  • Tempo di intervallo alla schiusa
    Da 11 a 14 giorni
  • Età media dell'involo
    9 giorni
  • Tempo medio per l'indipendenza
    14 giorni
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    1 anno
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    2 anni

Maschi e femmine si prendono cura dei giovani. Le femmine rimangono nei nidi durante il giorno per incubare le uova. I maschi si prendono cura dei piccoli dopo la schiusa. Si estendono fino a 6,5 ​​km per acquisire cibo per i nidiacei.(Hamilton, 1998; Orians, 1960)

  • Investimento dei genitori
  • altriziale
  • cure parentali maschili
  • cura dei genitori femminili
  • pre-fertilizzazione
    • approvvigionamento
    • proteggere
      • femmina
  • pre-schiusa / nascita
    • approvvigionamento
      • femmina
    • proteggere
      • femmina
  • pre-svezzamento / involo
    • approvvigionamento
      • maschio
    • proteggere
      • maschio
      • femmina

Durata / longevità

Non si sa molto sulla durata della vita dei merli tricolori a causa di pochi recuperi fasciati. Possono vivere fino a 13 anni. Predazione e condizioni meteorologiche avverse rappresentano la maggior parte della mortalità. Devono essere condotti ulteriori studi sulla sopravvivenza.('Aggiornamento dello stato di Blackbird tricolore e linee guida di gestione', 1997)


qual è il nome comune per latrodectus mactans

  • Durata della gamma
    Stato: selvaggio
    13 (alto) anni

Comportamento

I merli tricolori sono la specie più coloniale di tutti i passeriformi nordamericani. Si riuniscono in grandi stormi al di fuori della stagione riproduttiva e migrano stagionalmente tra le diverse aree.(Hamilton, 1998; Orians, 1960)



  • Comportamenti chiave
  • mosche
  • diurno
  • mobile
  • migratorio
  • Sociale
  • coloniale
  • Dimensione media del territorio
    10,7 m ^ 2

Gamma domestica

I maschi mostrano territorialità. Generalmente ogni territorio è di circa 10,7 metri quadrati, contenente diversi nidi. Il foraggiamento avviene lontano dai loro nidi.(Hamilton, 1998; Orians, 1960)

Comunicazione e percezione

I merli tricolori hanno un richiamo nasale 'oo-grreee' che inizia forte e gradualmente diventa più morbido. Emettono anche una chiamata 'drdodrp'. I loro richiami hanno un tono inferiore rispetto a quelli dei merli dalle ali rosse ( Agelaius phoeniceus ). Le femmine tendono a tacere durante l'incubazione.('Aggiornamento dello stato del Blackbird tricolore e linee guida di gestione', 1997; Sibley, 2007)

  • Canali di comunicazione
  • visivo
  • acustico
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

I merli tricolori sono onnivori, si nutrono sia di materia animale che vegetale. La loro dieta dipende dalla regione in cui vivono e dalle colture o dagli insetti più abbondanti. La preda degli insetti include cavallette , coleotteri , falene , e larve di mosca . La loro dieta include anche cereali, semi, riso e altre colture. I nidiacei vengono nutriti principalmente con insetti.(Orians, 1960; Skorupa, et al., 1980)

  • Dieta primaria
  • onnivoro
  • Alimenti per animali
  • insetti
  • Alimenti vegetali
  • semi, cereali e noci
  • frutta

Predazione

I merli tricolori sono predati da una varietà di specie. I predatori includono mammiferi come le volpi grigie (Urocyon cinereoargentus) e puzzole ( Mefite, mefite ). Uccelli più grandi, come i corvi comuni ( Corvus corax ), la nitticora ( Nycticorax nycticorax ), albanelle settentrionali ( Circo cyaneus ) e i falchi di Cooper ( Accipiter cooperii ) predano anche merli tricolori. Nelle aree più urbane, i gatti selvatici ( Gatto ) preda dei nidi. I merli tricolori non combattono contro i predatori e tendono ad essere meno aggressivi di merli dalle ali rosse .('Aggiornamento dello stato di Blackbird tricolore e linee guida di gestione', 1997)

Ruoli dell'ecosistema

Molti merli tricolori dipendono dai campi di coltivazione del riso e dalle aree di caccia alle anatre della California centrale. Le loro popolazioni cambiano in risposta all'abbondanza di insetti. Sono ecologicamente dipendenti dalle epidemie di insetti per il cibo. Pertanto, aiutano a tenere sotto controllo le popolazioni di insetti rampanti.(Beedy e Hamilton, 1999)

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

I merli tricolori aiutano a gestire le popolazioni di insetti che danneggiano i raccolti. Sono particolarmente significativi durante gli anni di epidemia di insetti in cui gli insetti come le cavallette sono in grande abbondanza. Nutrendosi di insetti dannosi per l'agricoltura, è possibile ottenere raccolti più elevati.(Skorupa, et al., 1980)

  • Impatti positivi
  • controlla la popolazione di parassiti

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Anche i merli tricolori sono considerati parassiti agricoli perché spesso si nutrono nei vicini terreni coltivati. Possono nutrirsi di chicchi di riso giovani, avena e orzo.(Skorupa, et al., 1980)

  • Impatti negativi
  • parassita delle colture

Stato di conservazione

I merli tricolori sono protetti a livello federale ai sensi del Migratory Bird Treaty Act del 1918. Sono elencati come a rischio di estinzione dalla Lista Rossa dell'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura e delle Risorse Naturali (IUCN). Il California Department of Fish and Game elenca i merli tricolori come specie di interesse speciale. Il calo della popolazione è dovuto alla perdita di habitat delle zone umide, all'espansione urbana incontrollata e alle esigenze agricole. Ciò ha portato a una notevole riduzione delle aree di foraggiamento e riproduzione. Sono in corso diversi sforzi di conservazione per preservare questa specie. Lo sviluppo dell'habitat del merlo tricolore su suolo pubblico e la conservazione delle colonie possono aiutare a stimolare le popolazioni. L'istruzione e la sensibilizzazione sono importanti per educare i proprietari terrieri sui modi adeguati per convivere con i merli tricolori. Il monitoraggio continuo sta aiutando i ricercatori a comprendere i comportamenti di riproduzione e migrazione di questa specie in modo da poter realizzare piani di conservazione più precisi.('Aggiornamento dello stato di Blackbird tricolore e linee guida di gestione', 1997; Hamilton, 1998)


durata della vita della tartaruga del deserto

Contributori

Carolina Fernandez (autrice), Florida State University, Emily DuVal (editor), Florida State University, Tanya Dewey (editor), University of Michigan-Ann Arbor.

Animali Popolari

Leggi di Phascogale tapoatafa (phascogale dalla coda a spazzola) sugli agenti animali

Leggi di Thamnophis butleri (Serpente giarrettiera del maggiordomo) sugli agenti animali

Leggi di Anas bahamensis (codone dalle guance bianche) su Animal Agents

Leggi di Antilope cervicapra (blackbuck) su Animal Agents

Leggi Dermatolepis dermatolepis (Leather bass) su Animal Agents