Actitis maculariuss piovanello maculato

Di Kari Kirschbaum e Katherine Moore

Gamma geografica

Sandpipers maculato (Actitis macularius) si trovano in tutto il Nord e Centro America, comprese le isole dei Caraibi occidentali. La loro gamma di riproduzione si estende dall'Artico settentrionale agli Stati Uniti meridionali. I loro terreni di svernamento vanno dall'estremo sud degli Stati Uniti al sud del Sud America, insieme a tutte le isole dei Caraibi. I piovanelli maculati vivono tutto l'anno lungo la costa occidentale degli Stati Uniti e in alcune parti della California. Si trovano in numero molto piccolo in parti dell'Europa, Russia, Siberia e nelle isole Canton e Marshall nell'Oceano Pacifico.(Oring, et al., 1997)

  • Regioni biogeografiche
  • neartico
    • nativo
  • paleartico
  • neotropicale
    • nativo
  • isole oceaniche

Habitat

I piovanelli maculati si riproducono in una varietà di habitat che vanno dal livello del mare a 4.700 m. Le femmine difendono tipicamente un territorio di riproduzione che comprende una costa (di un ruscello o di un lago, per esempio), un'area semiaperta per la nidificazione e macchie di fitta vegetazione. Questi territori possono essere trovati in arbusti di salvia, praterie, foreste, campi, prati e parchi tra gli altri habitat.



Durante le migrazioni primaverili e autunnali, i piovanelli maculati preferiscono habitat di acqua dolce, come laghi, fiumi e paludi, sebbene possano essere trovati anche lungo le coste e negli estuari. In inverno, i piovanelli maculati possono essere trovati nelle zone costiere e interne, quasi ovunque sia presente l'acqua.(Oring, et al., 1997)



  • Regioni habitat
  • temperato
  • tropicale
  • polare
  • terrestre
  • acqua salata o marina
  • acqua dolce
  • Biomi terrestri
  • savana o prateria
  • chaparral
  • foresta
  • foresta pluviale
  • macchia foresta
  • Biomi acquatici
  • laghi e stagni
  • fiumi e torrenti
  • costiero
  • acqua salmastra
  • Zone umide
  • palude
  • Altre caratteristiche dell'habitat
  • suburbano
  • ripariale
  • estuario
  • Elevazione della gamma
    Da 0 a 4.700 m
    0,00 a piedi

Descrizione fisica

I piovanelli maculati sono piovanelli di medie dimensioni, lunghi da 10 a 18 cm con un'apertura alare da 37 a 40 cm. Le femmine sono dal 20 al 25% più grandi dei maschi e pesano da 43 a 50 g rispetto a 34-41 g per i maschi. I piovanelli maculati vanno dal marrone al grigio oliva sulla corona, sulla nuca, sulla schiena e sulle ali, e sono di un bianco brillante sul viso, sulla gola, sul petto e sulla pancia. Il loro nome comune deriva dalle macchie nere in grassetto sulla parte inferiore bianca. Le femmine tendono ad avere macchie più grandi che si estendono più in basso sulla pancia rispetto ai maschi. Durante il volo, i piovanelli maculati mostrano una striscia bianca alare e una groppa e una coda semplici.(Oring, et al., 1997)


falena zingara europea (lymantria dispar)

  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • femmina più grande
  • sessi colorati o modellati in modo diverso
  • Massa della gamma
    Da 34 a 50 g
    Da 1,20 a 1,76 oz
  • Lunghezza dell'intervallo
    Da 10 a 18 cm
    Da 3,94 a 7,09 pollici
  • Gamma di apertura alare
    Da 37 a 40 cm
    Da 14,57 a 15,75 pollici

Sviluppo

Le uova di questa specie pesano circa 9,6 ge impiegano circa 21 giorni per l'incubazione, con il tempo che diminuisce con il progredire della stagione. Quando si schiudono,A. maculariussono ricoperti di piumino e pesano circa 6,0 g. Nel primo giorno camminano, mangiano e allungano le ali. La caccia al cibo immobile inizia a 1-2 giorni e lo stalking delle prede in movimento inizia a 3-5 giorni.Actitis maculariusi pulcini vengono allevati principalmente dal maschio e si nutrono da soli. A circa 11 giorni, i pulcini iniziano a sollevarsi da terra. A circa 15 giorni, i pulcini mostrano un volo debole e a circa 18 giorni, i pulcini possono sollevarsi completamente da terra e volare per una distanza significativa.Actitis maculariusiniziare la riproduzione a 1 anno. (Maxson e Oring, 1980; Oring, et al., 1997)



Riproduzione

I piovanelli maculati sono poliandosi. Le femmine di questa specie possono accoppiarsi con più di 4 compagni ogni anno. Le femmine possono iniziare con un coniuge con cui condividono le responsabilità genitoriali. Con l'arrivo di altri maschi, le femmine competono per ulteriori compagni, lasciando ai maschi la maggior parte delle cure parentali.(Hays, 1972; Oring, et al., 1997)

  • Sistema di accoppiamento
  • poliandro

I piovanelli maculati si riproducono tra maggio e agosto. Le femmine stabiliscono un territorio di riproduzione circa 4 giorni prima che i maschi inizino ad arrivare. Quindi corteggiano un compagno e la coppia costruisce un nido insieme. I nidi sono costruiti nel terreno e sono costituiti da erbacce o steli che riempiono una depressione poco profonda nella terra. Si trovano tipicamente nelle paludi, sulle coste e vicino ad altre fonti d'acqua. La femmina poi depone una covata di 4 uova (occasionalmente 3). Ogni femmina può deporre fino a 5 frizioni all'anno. Le uova vengono incubate per 19-22 giorni (in media 21 giorni) dal maschio e dalla femmina in misura minore. I pulcini sono precoci; sono in grado di camminare entro quattro ore dalla schiusa e sono in grado di nutrirsi subito dopo. Sono covati principalmente dal maschio per i primi giorni dopo la schiusa. I giovani piovanelli rimangono con i loro genitori per almeno 4 settimane dopo la schiusa. Dopo essere diventati indipendenti, i giovani piovanelli si uniscono ai greggi post-riproduzione. Questi piovanelli potranno riprodursi la prossima estate quando avranno circa 1 anno di età.(Cialdini e Orians, 1944; Klekowski e Klekowski, 1997; Oring, et al., 1997)

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • oviparo
  • immagazzinamento dello sperma
  • Intervallo di riproduzione
    Il piovanello maculato femmina può deporre fino a 5 frizioni per stagione riproduttiva.
  • Stagione degli accoppiamenti
    I piovanelli maculati si riproducono tra maggio e agosto.
  • Gamma di uova per stagione
    20 (alto)
  • Uova nella media per stagione
    venti
  • Tempo di intervallo alla schiusa
    Da 19 a 22 giorni
  • Tempo medio alla schiusa
    21 giorni
  • Gamma di età dell'involo
    Da 1 a 24 ore
  • Tempo di autonomia per l'indipendenza
    4 settimane (basse)
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    1 anno
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    1 anno

I piovanelli maculati maschi forniscono la maggior parte delle cure parentali. Le femmine contribuiscono in quantità variabile alla costruzione del nido, all'incubazione e all'allevamento dei pulcini durante la fase iniziale.(Oring, et al., 1997)



  • Investimento dei genitori
  • precociale
  • pre-fertilizzazione
    • approvvigionamento
    • proteggere
      • femmina
  • pre-schiusa / nascita
    • proteggere
      • maschio
      • femmina
  • pre-svezzamento / involo
    • proteggere
      • maschio
      • femmina
  • pre-indipendenza
    • proteggere
      • maschio
      • femmina

Durata della vita / longevità

Il piovanello maculato più antico conosciuto visse almeno 12 anni. La maggior parte non vive così a lungo.(Oring, et al., 1997)

  • Durata della gamma
    Stato: selvaggio
    12 (alto) anni
  • Durata media della vita
    Stato: selvaggio
    109 mesi
    Bird Banding Laboratory

Comportamento

I piovanelli maculati sono diurni. Possono dormire in qualsiasi momento, giorno e notte, ma generalmente dormono ogni volta che è buio. Durante il giorno, i piovanelli maculati trascorrono un po 'di tempo nell'auto-manutenzione, che prevede pavoneggiarsi, grattarsi la testa, allungarsi e fare il bagno.

I piovanelli maculati sono completamente migratori, ad eccezione delle popolazioni che si riproducono e svernano lungo la costa occidentale degli Stati Uniti e in alcune aree della California. I piovanelli maculati migrano di giorno e di notte. A differenza della maggior parte degli uccelli costieri, migrano singolarmente o in piccoli gruppi.


nome scientifico pesce gatto scazzone

I piovanelli maculati sono territoriali durante la stagione riproduttiva e in inverno. Durante la stagione riproduttiva, maschi e femmine difendono autonomamente i territori. Per le coppie riproduttive monogame, i territori maschili e femminili sono essenzialmente identici. Per le femmine poliandre, i territori dei maschi sono sottoinsiemi all'interno del territorio della femmina. I piovanelli maculati difendono i loro territori in modo aggressivo. Le controversie territoriali in genere comportano beccare alla testa e agli occhi dell'avversario mentre cerca di montare la schiena e usare le gambe, le ali e le banconote per combattere.

I piovanelli maculati impiegano camminare, saltare, arrampicarsi e volare come mezzi di locomozione. Quando camminano, gli uccelli esibiscono un caratteristico movimento ondeggiante su e giù. Volano con battiti d'ali brevi e rapidi. Anche i piovanelli maculati nuotano e si tuffano occasionalmente in cerca di prede.(Oring, et al., 1997)

  • Comportamenti chiave
  • terricolo
  • mosche
  • diurno
  • mobile
  • migratorio
  • solitario
  • territoriale
  • Dimensione del territorio dell'intervallo
    Da 28 a 20000 m ^ 2

Gamma domestica

La gamma domestica dei piovanelli maculati non è nota.(Oring, et al., 1997)

Comunicazione e percezione

I piovanelli maculati usano vocalizzi e manifestazioni fisiche per comunicare. I richiami dei piovanelli maculati sono in gran parte variazioni di un file conoscere nota, che viene ripetuto a diverse altezze, intensità e velocità per comunicare messaggi diversi. Le vocalizzazioni possono essere utilizzate per comunicare allarme, per mantenere il contatto con i pulcini, durante il corteggiamento e per distrarre i predatori dal proprio nido. Le esibizioni fisiche vengono utilizzate per minacciare gli altri, per sollecitare un coniuge e per mostrare sottomissione, tra gli altri scopi.(Oring, et al., 1997)

  • Canali di comunicazione
  • visivo
  • acustico
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

I piovanelli maculati sono carnivori opportunisti. Mangiano quasi tutti gli animali che sono abbastanza piccoli da poter essere mangiati, ad eccezione dei girini di rospo. Esempi di cibi comunemente consumati includono moscerini, pesci, effimere, mosche , cavallette, grilli , coleotteri , vermi, bruchi,molluschi, crostacei , ragni e carogne.

I piovanelli maculati forano sul terreno. Catturano la maggior parte delle prede spingendo la testa in avanti e catturando la preda nel becco. Catturano anche prede beccando il terreno, saltellando per catturare insetti volanti e raccogliendo insetti dalla vegetazione. Spesso, i piovanelli maculati immergono gli insetti nell'acqua prima di mangiarli, anche se il motivo non è chiaro. I piovanelli maculati sono cacciatori visivi, che usano principalmente la vista per catturare la preda. Durante la riproduzione, le femmine aumentano l'assunzione di cibo per compensare l'energia spesa per produrre uova. Durante l'incubazione, i maschi aumentano del 44,9% il tempo dedicato alla ricerca e alla cattura delle prede.(Oring, et al., 1997)

  • Dieta primaria
  • carnivoro
    • insettivoro
    • mangia artropodi non insetti
    • molluscivori
  • Alimenti per animali
  • anfibi
  • pesce
  • Carrion
  • insetti
  • artropodi terrestri non insetti
  • molluschi
  • vermi terrestri

Predazione

Le uova di piovanello maculato sono vulnerabili alla predazione da parte di predatori come topi cervi , visone , donnole ,lontre di fiume, merli dalla testa gialla , merli dalle ali rosse , passeri canti e tornelli rubicondi . I pulcini sono predati da grackles comuni , Corvi americani , gabbiani e visone . I piovanelli maculati adulti sono presi da almeno donnole , donnole dalla coda corta e una varietà di rapaci .

Quando sono minacciati, i piovanelli maculati eseguono un'esibizione posizionando il corpo in posizione verticale e il becco in avanti. Estendono le ali verso l'esterno e verso l'alto, alzano le penne del petto, aprono il becco e sventolano la coda. Anche la nidificazione dei piovanelli maculati può simulare una ferita, nota come Broken Wing Display per allontanare i predatori dal loro nido. Il Broken Wing Display viene eseguito strisciando a terra con le ali che sbattono a terra e la coda aperta e abbassata mentre strilla.(Oring, et al., 1997)


come allevare pitoni reticolati

Ruoli dell'ecosistema

I piovanelli maculati influenzano le popolazioni delle specie che mangiano. Forniscono anche cibo per i loro predatori.

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

I piovanelli maculati mangiano un'ampia varietà di insetti. È possibile che aiutino a controllare gli insetti che gli esseri umani considerano parassiti.

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Non sono noti effetti avversi del piovanello maculato sugli esseri umani.

Stato di conservazione

I piovanelli maculati sono comuni e diffusi. Le stime della popolazione globale sembrano essere stabili a circa 250.000 individui. Le minacce ai piovanelli maculati includono avvelenamento da pesticidi, caccia e lesioni e perdita di piedi a causa della fasciatura delle gambe.

I piovanelli maculati non sono minacciati o in pericolo. Sono elencate come specie di 'minore preoccupazione' dalla IUCN e non sono elencate in nessuna delle appendici CITES. Tuttavia, sono protetti dalla legge statunitense sugli uccelli migratori.(Oring, et al., 1997)

Contributori

Kari Kirschbaum (autore, editore), Animal Agents.

Katherine Moore (autrice), Università del Michigan-Ann Arbor, Phil Myers (editore), Museo di Zoologia, Università del Michigan-Ann Arbor.

Animali Popolari

Leggi di Vanessa Atalanta sugli agenti animali

Leggi di Phasianidae (tacchini, galli cedroni, fagiani e pernici) su Animal Agents

Leggi di Hippocampus zosterae (piccolo cavalluccio marino) su Animal Agents

Leggi di Ranidae (Ranid Frogs, Ranids, Riparian Frogs, True Frogs) sugli agenti animali

Leggi di Atelidae (scimmie urlatrici e prensili dalla coda) sugli agenti animali

Leggi di Clonophis kirtlandii (il serpente di Kirtland) sugli agenti animali