Attinia equina

Di David Terrell

Gamma geografica

Attinia equinasi trova principalmente nell'Oceano Atlantico settentrionale e nel Mar Mediterraneo. Una delle concentrazioni più abbondanti della specie si trova intorno alle isole britanniche. Esistono anche popolazioni che si estendono lungo la costa atlantica dell'Africa.(Kruger e Griffiths, 1996; Nichols e A. L. Cooke, 1971)

  • Regioni biogeografiche
  • oceano Atlantico
    • nativo

Habitat

Attinia equinaè un anemone di mare intertidale notevolmente versatile. Attaccandosi a rocce, pietre o altri substrati duri, si trova normalmente vicino alla riva ma può vivere in aree subtidali fino a 20 m. L'anemone beadlet può sopravvivere completamente immerso nell'acqua o completamente fuori dall'acqua, in alto sulle rive. A volte deve persino sopravvivere coperto di sabbia, a causa del vento. Tuttavia, è sempre retratto quando è fuori dall'acqua, con l'aspetto di una piccola macchia rossa.



DaAttinia equinaè un esemplare intercotidale, è esposto a una vasta gamma di temperature, ma la sua temperatura ottimale per la crescita è 18,7 -19,9 gradi Celsius. L'anemone beadlet slso tollera acque con salinità variabile, come gli estuari.(Ager, 2001; Nichols e A. L. Cooke, 1971; Shick, 1991)



  • Regioni habitat
  • temperato
  • acqua salata o marina
  • Biomi acquatici
  • costiero
  • Altre caratteristiche dell'habitat
  • estuario
  • intertidale o litorale
  • Profondità della gamma
    20 (alto) m
    65,62 (alto) ft

Descrizione fisica

Un anemone è un 'polipo solitario'.Attinia equinaha una vasta gamma di variazioni di colore, dal verde al rosso. La tonalità più comune è il rosso ruggine. L'anemone beadlet varia anche notevolmente nelle dimensioni del corpo, da 0,01 a 0,84 g di peso a secco. Tuttavia, quando gli anemoni sono nell'acqua, la loro massa corporea è principalmente la quantità di acqua assorbita nel tessuto e nella cavità gastrovascolare.

L'anatomia è più facilmente suddivisa in tre parti: i tentacoli, la colonna del corpo (che ospita la cavità gastrovascolare, la faringe, le gonadi e i muscoli retrattori) e la base (che include la base del piede che si lega a una superficie solida ).



Una caratteristica classica diAttinia equina, e tutti gli anemoni, sono i bellissimi tentacoli con cui l'anemone intrappola e ingerisce la sua preda. Incorporati all'estremità della colonna del corpo e nei tentacoli sono gli cnidoblasti, cellule di immagazzinamento che ospitano la nematocisti (cellula pungente). Nell'anemone beadlet, i tentacoli non fasciati (fino a 192) sono disposti radialmente in sei cerchi attorno all'apertura della cavità gastrovascolare. Macchie blu luminose, chiamate acrorhagi, sono sotto i tentacoli sul margine esterno della colonna e sembrano verruche. Questi si distinguonoA. equinaeA. fragacea.(Ager, 2001; Banister e Campbell, 1985; Shick, 1991; Stachowitsch, 1992)


gatto maculato arrugginito,

  • Altre caratteristiche fisiche
  • ectotermico
  • eterotermico
  • simmetria radiale
  • Massa della gamma
    Da 0,01 a 0,84 g
    Da 0,00 a 0,03 once
  • Massa media
    0,42 g
    0,01 oz

Sviluppo

Attinia equinasono l'unica specie di anemone a covare i propri piccoli (riproduzione vivipara). L'anemone inizia come uno stadio larvale planctonico in cui striscia fuori dal suo genitore ed è libero nell'oceano per un breve periodo di tempo. Successivamente, entra nella cavità di un altro anemone di mare, maschio o femmina, e si sviluppa ulteriormente. Una volta che l'anemone giovane è pronto per essere 'nato', l'anemone 'genitore' catapulta il nuovo individuo attraverso l'acqua dove atterra e successivamente si fissa su un substrato solido e solitario.(Banister e Campbell, 1985; Rostron e Rostron, 1978; Shick, 1991)

Riproduzione

Lo sperma dei maschi entra nella cavità gastrovascolare, dove l'uovo viene fecondato e poi si sviluppa.Attinia equinasono l'unica specie di anemone a covare i propri piccoli (riproduzione vivipara). SebbeneAttinia equinapossono riprodursi sessualmente, possono anche riprodursi asessualmente attraverso partenogenesi della crescita vegetativa (es. rigenerazione o lacerazione basale).(Banister e Campbell, 1985; Rostron e Rostron, 1978; Shick, 1991)




salamandra gigante cinese predatori

  • Principali caratteristiche riproduttive
  • ermafrodita simultanea
  • sessuale
  • asessuale
  • fecondazione
    • esterno
  • viviparo

L'anemone inizia come uno stadio larvale planctonico in cui striscia fuori dal suo genitore ed è libero nell'oceano per un breve periodo di tempo. Successivamente, entra nella cavità di un altro anemone di mare, maschio o femmina, e si sviluppa ulteriormente. Una volta che l'anemone giovane è pronto per essere 'nato', l'anemone 'genitore' catapulta il nuovo individuo attraverso l'acqua dove atterra e successivamente si fissa su un substrato solido e solitario.(Banister e Campbell, 1985; Rostron e Rostron, 1978; Shick, 1991)

  • Investimento dei genitori
  • nessun coinvolgimento dei genitori
  • pre-fertilizzazione
    • approvvigionamento
  • pre-schiusa / nascita
    • proteggere
      • femmina
  • pre-indipendenza
    • proteggere

Comportamento

Sebbene gli anemoni di mare più grandi emergeranno vittoriosi nei concorsi alimentari e la sopravvivenza competitiva più comunemente dei piccoli anemoni, è stato dimostrato che il comportamento aggressivo dei tentacoli è sotto il controllo di alcune delle stesse componenti neurali delle forme di vita superiori (cioè hanno afferenti e vie neurali efferenti e usano la serotonina come neurotrasmettitore). Un altro aspetto diAttinia equinail comportamento è la contrazione. Questi anemoni di mare trascorrono molto tempo fuori dall'acqua o addirittura coperti dalla sabbia, quindi si contraggono per conservare l'acqua.Attinia equinahanno tre comportamenti difensivi principali che includono: gonfiaggio della colonna del corpo per ridurre le aree danneggiate, distacco dal substrato in modo che possano sfuggire alla predazione o rilascio di nematociti contenenti tossine.(Banister e Campbell, 1985; Shick, 1991)

  • Comportamenti chiave
  • sessile
  • mobile
  • coloniale

Comunicazione e percezione

Negli antozoi, gli organi sensoriali specializzati sono assenti ei nervi sono disposti in reti nervose. La maggior parte delle cellule nervose consente agli impulsi di viaggiare in entrambe le direzioni. Le proiezioni simili a capelli sulle singole cellule sono meccanocettori e possibili chemocettori. Alcuni antozoi mostrano una sensibilità alla luce.(Brusca e Brusca, 2003)

  • Canali di comunicazione
  • tattile
  • chimica
  • Canali di percezione
  • tattile
  • chimica

Abitudini alimentari

Attinia equinaè noto per mangiare quasi tutto ciò che può catturare. Le fonti di cibo più abbondanti per questo anemone sono: bivalve molluschi, insetti e isopodi. Tuttavia organismi più grandi come gasteropodi (lumache e lumache), briozoi , e chitoni sono ciò che fornisce la più grande massa di cibo. Quando l'anemone 'rileva' la presenza di una potenziale preda, attacca l'organismo utilizzando le sue nematocisti. La cellula pungente è srotolata e può rilasciare tossine nella preda. Queste tossine paralizzano l'organismo, inibendone la capacità di fuga.Attinia equinaha dimostrato di avere il tasso di digestione più veloce di tutte le specie in Actinia genere.(Kruger e Griffiths, 1996; Kruger e Griffiths, 1997)

  • Dieta primaria
  • carnivoro
    • insettivoro
    • mangia artropodi non insetti
    • molluscivori
    • mangia altri invertebrati marini
  • Alimenti per animali
  • molluschi
  • altri invertebrati marini

Predazione

Nonostante le sue cellule pungenti, la lumaca grigia del mare, Aeolidia papillosa predeA. equina. La lumaca di mare in qualche modo non digerisce le cellule pungenti più tossiche.(Banister e Campbell, 1985; Waller, et al., 1996)

  • Predatori conosciuti
    • lumaca di mare grigia ( Aeolidia papillosa )

Ruoli dell'ecosistema

Gli antozoi spesso forniscono a pesci e crostacei habitat e avanzi di cibo. I pesci e i crostacei forniscono protezione da alcuni predatori e dalle incrostazioni dei sedimenti.(Barnes, 1987)

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

Uno studio condotto da Hutton e Smith (1996) ha scoperto che gli amebociti contengono proprietà antibatteriche che sembrano funzionare in modo diverso rispetto ad altre proprietà antibiotiche trovate negli animali. Sembra che siano in grado di combattere le infezioni batteriche senza l'uso di un enzima chiamato lisozima. I lisozimi si trovano in un ampio numero di phyla e sono ciò che gli organismi usano comunemente per combattere i batteri. Le sostanze chimiche prodotte dall'anemone beadlet potrebbero essere imbrigliate per l'uso in medicina o conservazione (proteggendo le piante dai batteri estranei).(Hutton e Smith, 1996)

  • Impatti positivi
  • fonte di medicina o droga

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

Attinia equinaè uno degli anemoni di mare più aggressivi. Ha potenti tossine (ad esempio equistatina ed equinatoxina) nelle sue nematocisti che utilizza per l'alimentazione e la difesa. Se un essere umano viene a contatto con esso, può causare grande disagio e dolore.(Nichols e A. L. Cooke, 1971)


hyla versicolor e hyla chrysoscelis

  • Impatti negativi
  • ferisce gli esseri umani
    • morsi o punture

Stato di conservazione

Altri commenti

Attinia equinaè un membro dell'ordine attinario, che ha un totale di 13 specie conosciute.Attinia equinaa volte è suddiviso in sottospecie in base alla morfologia. Recenti studi genetici suggeriscono il diverso coloreAttinia equinapossono effettivamente essere specie distinte.(Banister e Campbell, 1985; Waller, et al., 1996)

Contributori

Renee Sherman Mulcrone (a cura di).

David Terrell (autore), Southwestern University, Stephanie Fabritius (editore), Southwestern University.

Animali Popolari

Leggi di Anodorhynchus hyacinthinus (Ara giacinto) sugli agenti animali

Leggi di Sarcoramphus papa (avvoltoio reale) sugli agenti animali

Leggi di Stenella frontalis (delfino macchiato dell'Atlantico) su Animal Agents

Leggi di Cryptomys damarensis (Damara mole rat) su Animal Agents

Leggi di Rhadinaea flavilata (Pine Woods Snake) sugli agenti animali

Leggi di Vicugna vicugna (vicugna) sugli agenti animali