Acrobati pigmeo aliante coda di piuma

Di Adam Shiroff

Gamma geografica

Limitato all'Australia continentale, ma ha un'ampia distribuzione attraverso la maggior parte delle foreste aperte e chiuse dell'Austraila orientale e sud-orientale da Cape York all'angolo sud-orientale dell'Austrailia meridionale. Si trova anche nelle foreste di gomma rossa del fiume associate ai fiumi interni, in particolare il fiume Murray (Ward, 1990)

  • Regioni biogeografiche
  • australiano
    • nativo

Habitat

Acrobati pygmaeussi trova in una vasta gamma di habitat. È stato osservato foraggiamento sul terreno, in grandi alberi e cespugli e in erbe alte. Alianti dalla coda di piuma sono stati osservati foraggiare ad altezze dal livello del suolo fino a 40 metri dal suolo. L'altezza del foraggiamento dipende dalle specie di albero e dall'abbondanza di cibo, ma è indipendente dalla stagione (Goldingay e Kavanagh, 1995).



  • Biomi terrestri
  • savana o prateria
  • foresta

Descrizione fisica

La gamma di peso dei maschi è simile a quella delle femmine, ma nella maggior parte dei casi i maschi pesavano di più. La lunghezza della testa e del corpo varia da 65-80 mm e la lunghezza della coda da 70-80 mm. Caratteristica più notevole diA. pygmaeusè la coda simile a una piuma, che nessun altro mammifero ha. Presenta molari suggestivi di un insettivoro, ma anche una lingua con la punta a pennello tipica di un alimentatore di nettare. I suoi grandi occhi rivolti in avanti sono per la visione binoculare notturna, e ha grandi cuscinetti dentellati su ciascuna punta, che aiutano l'adesione alle superfici lisce.A. pygmaeusha una coda un po 'prensile che fornisce presa su ramoscelli e piccoli rami.




cos'è un oscar

  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • simmetria bilaterale
  • Massa media
    13 g
    0.46 oz
    Un'età
  • Tasso metabolico basale medio
    0,084 Watt
    Un'età

Riproduzione

Nell'Australia sud-orientale la specie si riproduce da luglio a gennaio e le femmine di solito producono due cucciolate entro questo periodo. La seconda cucciolata è concepita in un estro post-partum e subisce un periodo di diapausa embrionale. I maschi mostrano testicoli ed epididimo ingrossati all'inizio della stagione riproduttiva, ma mostrano un calo durante la stagione. Possono esserci quattro o più marsupi giovani, ma il numero raramente supera il numero di capezzoli, che è quattro. La vita del marsupio dura circa 9 settimane, che è lunga per un marsupiale di queste dimensioni, ma lo stadio di sviluppo è simile ad altri marsupiali al momento dell'uscita dal marsupio. In media, circa un giovane viene perso per ogni cucciolata durante l'allattamento. La riduzione delle dimensioni della cucciolata può essere il risultato dell'abbinamento del costo dell'allattamento femminile con i livelli di risorse disponibili. Al momento dello svezzamento, gli individui sono grandi e possono continuare ad associarsi con le loro madri, tuttavia, il 90% di entrambi i sessi scompare dalla popolazione, per dispersione o mortalità, prima che raggiungano la maturità (Ward, 1990).


nome scientifico camaleonte pantera

  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • Numero medio di figli
    3
    Un'età
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    Sesso: femmina
    240 giorni
    Un'età
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    Il sesso maschile
    365 giorni
    Un'età

Durata della vita / longevità

Comportamento

Il Pygmy Glider è normalmente attivo di notte tranne quando si allevano giovani. Quindi si vede la femmina emergere per nutrirsi o bere durante il tardo pomeriggio. Gruppi diA. pygmaeussono stati osservati praticamente in qualsiasi spazio chiuso disponibile, da tronchi d'albero cavi a scatole di interscambio telefoniche, nidi di uccelli o opossum. Formano nidi sferici (dreys) di vegetazione, solitamente foglie di eucalipto, corteccia e fibra di felce arborea (Strahan, 1983). Sono stati trovati in gruppi fino a 20 individui, ma non sono considerati associazioni stabili. Si ritiene che la comunicazione tra madre e giovane avvenga attraverso una serie di suoni ad alta frequenza e segni con l'urina. L'alimentazione in gruppo è comunemente osservata in cattività, ma è stata osservata in natura solo una volta (Strahan, 1983).A. pygmaeussubisce attacchi di torpore di più giorni, abbassando la sua temperatura corporea a circa 2 gradi Celsius. Questo è diverso dall'ibernazione profonda. Non c'è ingrasso preibernativo e sembra che il torpore prolungato sia usato solo in situazioni di emergenza (Jones e Geiser, 1992).



  • Comportamenti chiave
  • mobile

Comunicazione e percezione

  • Canali di percezione
  • tattile
  • chimica

Abitudini alimentari

La maggior parte del comportamento alimentare di questa specie avviene negli eucalipti. Cercano sotto la corteccia sciolta e il fogliame spigoloso. La ricerca della corteccia sciolta suggerisce che l'animale si nutre di melata e artropodi, mentre la spigolatura del fogliame suggerisce di nutrirsi di manna, melata, leccio e artropodi. È stata osservata l'alimentazione del nettare (Goldingay e Kavanagh, 1995) ma si dice che si verifichi solo raramente.

Stato di conservazione

Acrobati pygmaeussi dice che sia comune nella sua area geografica e nei singoli habitat.

Altri commenti

Si dice che il Feathertail Glider sia probabilmente tra i più sensibili dei mammiferi australiani alle alterazioni dell'habitat associate alla raccolta del legname a causa dello stile di vita arboricolo di questi marsupiali.




cookie cutter shark immagini

Contributori

Adam Shiroff (autore), Università del Michigan-Ann Arbor.

Animali Popolari

Leggi di Mustela putorius (puzzola europea) sugli agenti animali

Leggi di Cryptobranchidae (Giant Salamanders, Hellbenders) sugli agenti animali

Leggi di Saguinus oedipus (tamarino di cotone) negli agenti animali

Leggi di Pluvialis dominica (piviere dorato americano) su Animal Agents

Leggi di Brachypelma smithi sugli agenti animali

Leggi di Tursiops (delfino dal naso a bottiglia) su Animal Agents