Myna Sturnidae tristiscommon

Di Tiffany Lin

Gamma geografica

I myna comuni sono originari dell'Asia meridionale. La loro gamma di riproduzione naturale va dall'Afghanistan attraverso l'India e lo Sri Lanka fino al Bangladesh. Sono stati introdotti in molte aree tropicali del mondo ad eccezione del Sud America. I myna comuni sono una specie residente in India, sebbene siano stati segnalati spostamenti occasionali da est a ovest.('National Geographic Field Guide to the Birds of North America, 4a ed.', 2002; Invasive Species Specialist Group, 2006; Rousset and Thorns, 2007)

  • Regioni biogeografiche
  • neartico
    • introdotto
  • paleartico
    • introdotto
  • orientale
    • nativo
  • etiope
    • introdotto
  • australiano
    • introdotto
  • isole oceaniche
    • introdotto

Habitat

I myna comuni occupano una vasta gamma di habitat in aree calde con accesso all'acqua. Nel loro areale nativo, i myna comuni abitano aree agricole aperte come terreni agricoli e città. Si trovano spesso alla periferia delle città e anche nelle fattorie periferiche nel deserto o nella foresta. Tendono ad evitare la fitta vegetazione. Sono più comuni nei boschi aridi e nelle foreste parzialmente aperte. Sulle isole hawaiane, sono stati segnalati da elevazioni del livello del mare a 3000 metri. I mynas comuni preferiscono appollaiarsi in gruppi isolati di alberi ad alto fusto con fitte chiome.('Factsheets: Common Myna', 2003; Invasive Species Specialist Group, 2006; Kannan e James, 2001)



  • Regioni habitat
  • temperato
  • tropicale
  • terrestre
  • Biomi terrestri
  • deserto o duna
  • savana o prateria
  • foresta
  • macchia foresta
  • Altre caratteristiche dell'habitat
  • urbano
  • suburbano
  • agricolo
  • ripariale
  • Elevazione della gamma
    Da 0 a 3.000 m
    0,00 a piedi
  • Elevazione media
    1.500 m
    ft

Descrizione fisica

I myna comuni hanno una lunghezza del corpo da 23 a 26 cm, pesano da 82 a 143 grammi e hanno un'apertura alare da 120 a 142 mm. La femmina e il maschio sono per la maggior parte monomorfi: il maschio è solo leggermente più grande, con una massa corporea e un'apertura alare maggiori. I myna comuni hanno banconote, gambe e pelle degli occhi gialli. Sono marrone scuro con una testa nera. Hanno copritrici bianche sotto la coda, punte della coda, macchie alla base delle loro primarie e rivestimenti alari che sono distintivi in ​​volo. I giovani hanno più teste brunastre rispetto agli adulti. I myna comuni vengono spesso confusi con i minatori rumorosi ( Costruisce melanocephala ). In contrasto con i comuni mynas, i minatori rumorosi sono leggermente più grandi e per lo più grigi.('National Geographic Field Guide to the Birds of North America, 4th ed.', 2002; 'Factsheets: Common Myna', 2003; Invasive Species Specialist Group, 2006)



  • Altre caratteristiche fisiche
  • Endotermico
  • omeotermico
  • simmetria bilaterale
  • Dimorfismo sessuale
  • i sessi allo stesso modo
  • maschio più grande
  • Massa della gamma
    Da 82 a 143 g
    Da 2,89 a 5,04 once
  • Lunghezza dell'intervallo
    Da 23 a 26 cm
    Da 9.06 a 10.24 pollici
  • Gamma di apertura alare
    Da 120 a 142 mm
    Da 4,72 a 5,59 pollici

Riproduzione

I myna comuni sono monogami e territoriali. Alle Hawaii le coppie stanno insieme tutto l'anno. In altre aree i myna comuni si accoppiano all'inizio della primavera e prima dell'istituzione dei territori. Durante la stagione riproduttiva, normalmente da ottobre a marzo, c'è solitamente una notevole concorrenza per i siti di nidificazione. Occasionalmente, possono verificarsi violente battaglie tra coppie su un singolo sito di nidificazione. L'esibizione di corteggiamento del maschio è caratterizzata da un inchino e un dondolio della testa, con piumaggio fluff, accompagnato da richiami.('Factsheets: Common Myna', 2003; Kannan e James, 2001)


anatomia della tartaruga di mare verde

  • Sistema di accoppiamento
  • monogamo

I myna comuni raggiungono la maturità sessuale intorno a 1 anno di età. Le femmine depongono da quattro a cinque uova in una covata. Il periodo di incubazione va da 13 a 18 giorni, durante i quali entrambi i genitori incubano le uova. I nidiacei possono lasciare il nido intorno ai ventidue giorni o più, ma potrebbero non essere ancora in grado di volare per altri sette giorni circa. A seconda della loro posizione geografica, è stato segnalato che i myna comuni si riproducono ovunque da 1 a 3 volte a stagione. Nel loro areale nativo, i myna comuni iniziano a nidificare a marzo e la riproduzione dura fino a settembre. Anche dopo che i nidiacei hanno lasciato il nido, i genitori possono continuare a nutrire e proteggere questi giovani fino a 1,5 mesi dopo la schiusa.(Invasive Species Specialist Group, 2006; Kannan e James, 2001)



  • Caratteristiche riproduttive chiave
  • iteroparo
  • allevamento stagionale
  • gonochoric / gonochoristic / dioica (sessi separati)
  • sessuale
  • oviparo
  • Intervallo di riproduzione
    A seconda della posizione geografica, è stato segnalato che i myna comuni si riproducono ovunque da 1-3 volte all'anno.
  • Stagione degli accoppiamenti
    Nel loro areale nativo, i myna comuni iniziano a nidificare a marzo e la riproduzione dura fino a settembre.
  • Gamma di uova per stagione
    Da 4 a 5
  • Tempo di intervallo alla schiusa
    Da 13 a 18 giorni
  • Tempo medio alla schiusa
    13,9 giorni
  • Gamma di età dell'involo
    Da 22 a 24 giorni
  • Tempo medio per l'indipendenza
    1,5 mesi
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (femmina)
    1 anno
  • Età media alla maturità sessuale o riproduttiva (maschio)
    1 anno

Entrambi i genitori giocano un ruolo uguale nella costruzione e nella difesa del territorio di nidificazione. Entrambi i genitori incubano le uova, con la femmina che cova di più. La femmina incuba da sola di notte e il maschio incuba solo un po 'durante il giorno. Quando i giovani sono nati, sono altruistici e ciechi. Entrambi i genitori nutrono i piccoli per quasi 3 settimane, durante il periodo dell'involo, e continuano persino a nutrirli e proteggerli fino a 3 settimane dopo aver lasciato il nido. I genitori portano il cibo ai pulcini principalmente nel becco perché non hanno il raccolto. I piccoli sono stimolati a mendicare quando i genitori danno un trillo ricco e clamoroso mentre si avvicinano al nido con il cibo. Dopo che i giovani sono indipendenti, a volte continuano a foraggiare con i loro genitori ei genitori continuano a proteggerli dai predatori. I giovani formano piccoli stormi quando diventano indipendenti. Alcuni giovani iniziano a formare coppie quando hanno nove mesi, ma raramente tentano di riprodursi nel loro primo anno.(Invasive Species Specialist Group, 2006; Kannan e James, 2001)

  • Investimento dei genitori
  • altricial
  • pre-fertilizzazione
    • approvvigionamento
    • proteggere
      • femmina
  • pre-schiusa / nascita
    • approvvigionamento
      • femmina
    • proteggere
      • maschio
      • femmina
  • pre-svezzamento / involo
    • approvvigionamento
      • maschio
      • femmina
    • proteggere
      • maschio
      • femmina
  • pre-indipendenza
    • approvvigionamento
      • maschio
      • femmina
    • proteggere
      • maschio
      • femmina
  • associazione post-indipendenza con i genitori

Durata della vita / longevità

Poco si sa sulla durata della vita dei myna comuni. I rapporti suggeriscono un'aspettativa di vita media per entrambi i sessi di 4 anni. La mancanza di cibo o risorse è il più grande fattore limitante nella sopravvivenza dei myna comuni. Altri fattori che contribuiscono ai tassi di mortalità sono la scarsa selezione dei siti di nidificazione e il clima sfavorevole.(Kannan e James, 2001)

  • Durata media della vita
    Stato: selvaggio
    4 anni

Comportamento

I myna comuni sono sociali, con i giovani che formano piccoli stormi dopo aver lasciato i genitori. Gli adulti foraggiano in branchi sciolti di 5 o 6, composti da singoli uccelli, coppie e gruppi familiari. Al di fuori della stagione riproduttiva si appollaiano in grandi gruppi che possono variare da decine a migliaia. Il posatoio comune è utile per la difesa dai predatori e anche per la distribuzione del cibo. Durante la stagione riproduttiva, i myna comuni possono essere aggressivi e violenti mentre competono con altre coppie sui siti di nidificazione. I myna comuni sono descritti come docili, socievoli e audaci e si dedicano allo screening all'interno di coppie accoppiate. Durante il foraggiamento, questi myna saltellano lateralmente e camminano lungo il terreno e sui rami. Sono stati osservati anche myna comuni che partecipano a formiche con formiche di fuoco.(Kannan e James, 2001; 'Birds Scientific Reference: Vol.5', 2007)



  • Comportamenti chiave
  • mosche
  • diurno
  • mobile
  • sedentario
  • territoriale
  • Sociale
  • Dimensione media del territorio
    117,04 m ^ 2

Gamma domestica

L'home range di mynas comuni è costituito da diversi siti diurni regolarmente utilizzati piuttosto che da un'unica area contigua. Gli home range totali sono in media di circa 0,25 km2. Il territorio intorno ai nidi è fortemente difeso, anche se a volte i nidi si trovano in grandi colonie. La dimensione media del territorio in India è 117,04 m2.(Kannan e James, 2001; 'Birds Scientific Reference: Vol.5', 2007)

Comunicazione e percezione

I myna comuni comunicano vocalmente con altri myna e altre specie di uccelli. Hanno un'ampia varietà di chiamate di allarme, che possono avvisare anche altre specie di uccelli. Durante il giorno, le coppie che riposano all'ombra pronunciano anche canzoni mentre si inchinano a metà e si irrorano le piume. Quando sono sotto costrizione, i mynas comuni emettono urla acute. I genitori a volte emettono un trillo specifico quando si avvicinano al loro nido con il cibo, che segnala ai nidiacei di iniziare a mendicare. In cattività, i myna comuni sono in grado di imitare il linguaggio umano. Sia le femmine che i maschi cantano, ma i maschi cantano più frequentemente. I myna comuni partecipano anche a cori ad alto volume all'alba e al tramonto.(Kannan e James, 2001)

  • Canali di comunicazione
  • visivo
  • acustico
  • Altre modalità di comunicazione
  • ritornelli
  • Canali di percezione
  • visivo
  • tattile
  • acustico
  • chimica

Abitudini alimentari

I myna comuni sono onnivori e si nutrono di quasi tutto. La loro dieta principale consiste in frutta, cereali, larve e insetti. Predano uova e piccoli di altri uccelli, come akepas ( Loxops coccineus ). A volte guadano anche in acque poco profonde per pescare. I myna comuni si nutrono principalmente a terra. Nelle zone residenziali mangiano di tutto, dalla spazzatura agli avanzi di cucina. I myna comuni mangiano piccoli mammiferi, come topi, lucertole e piccoli serpenti. Mangiano anche ragni, lombrichi e granchi. I myna comuni mangiano principalmente cereali e frutta, ma si nutrono anche di nettare e petali di fiori.('Factsheets: Common Myna', 2003; Invasive Species Specialist Group, 2006; Kannan e James, 2001)

  • Dieta primaria
  • onnivoro
  • Alimenti per animali
  • uccelli
  • mammiferi
  • anfibi
  • rettili
  • pesce
  • uova
  • Carrion
  • insetti
  • artropodi terrestri non insetti
  • vermi terrestri
  • vermi acquatici o marini
  • crostacei acquatici
  • Alimenti vegetali
  • semi, cereali e noci
  • frutta
  • nettare
  • fiori

Predazione

I predatori comuni del nido di myna comune sono corvi domestici ( Corvus ) e gatti domestici ( Bos ). Manguste di Giava ( Herpestes javanicus ) saccheggiano i nidi per prendere nidiacei e uova. Umani ( Homo sapiens ) in alcune isole del Pacifico mangiano anche i myna comuni. I mynas comuni si appollaiano insieme per la difesa dei predatori e spesso mob predatori in stormi. Si avvertono a vicenda tramite chiamate di allarme.(Kannan e James, 2001)

Ruoli dell'ecosistema

I myna comuni sono importanti agenti di impollinazione o di dispersione dei semi per molte piante e alberi. Sulle isole hawaiane disperdono i semi diLantana camara. Aiutano anche a controllare i lombrichi ( Spodoptera mauritia ) sulle isole hawaiane. I myna comuni fungono anche da ospiti per vari parassiti come nematodi, tenie, trematodi, artropodi e acari degli uccelli. Nelle aree in cui sono stati introdotti hanno un impatto negativo sulle specie autoctone di uccelli e uccelli marini predando uova e nidiacei.(Kannan e James, 2001)

  • Impatto sull'ecosistema
  • disperde i semi
  • impollina
Specie commensali / parassitarie
  • nematodi ( Nematodi )
  • tenie ( Cestoda )
  • trematode trematode ( Trematoda )
  • acari delle piume (Acari)

Importanza economica per gli esseri umani: positiva

I myna comuni possono essere utili per ridurre le popolazioni di insetti nelle aree agricole. Sulle isole hawaiane, aiutano a controllare le popolazioni di lombrichi ( Spodoptera mauritia ). I myna comuni impollinano e disperdono anche i semi di alberi economicamente importanti. I myna comuni sono spesso venduti come animali domestici per la loro intelligenza e capacità di imitare il linguaggio umano. Nel 1883, i myna comuni furono introdotti nei campi di canna dell'Australia per combattere gli insetti nocivi come le locuste della peste e gli scarabei di canna.('Factsheets: Common Myna', 2003; Kannan e James, 2001)

  • Impatti positivi
  • commercio di animali domestici
  • impollina le colture
  • controlla la popolazione di parassiti

Importanza economica per gli esseri umani: negativa

I myna comuni sono in grado di stabilirsi in quasi tutti gli habitat e, di conseguenza, sono diventati una specie invasiva in alcune aree al di fuori del loro areale nativo. Sono considerati un parassita perché mangiano grano o frutta da colture agricole, come i fichi. Sono anche visti come un fastidio per il loro rumore e gli escrementi nelle vicinanze delle abitazioni umane.(Invasive Species Specialist Group, 2006; 'Birds Scientific Reference: Vol.5', 2007)

  • Impatti negativi
  • parassita delle colture
  • parassiti domestici

Stato di conservazione

I myna comuni rimangono comuni per gran parte del loro raggio d'azione.

Contributori

Tanya Dewey (a cura di), Animal Agents.

Tiffany Lin (autore), Stanford University, Terry Root (editore, istruttore), Stanford University.

Animali Popolari

Leggi di Canidae (coyote, cani, volpi, sciacalli e lupi) su Animal Agents

Leggi di Callimico goeldii (uistitì di Goeldi) sugli agenti animali

Leggi di Rana cascadae (Cascades Frog) su Animal Agents

Leggi Isistius brasiliensis (Cigar shark) su Animal Agents

Leggi di Canis simensis (lupo etiope) su Animal Agents